Proprietà e benefici del melograno - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come il melograno previene il tumore, specie quello che colpisce gli uomini alla prostata

Antiossidante. Agevola la digestione e protegge l'intestino. Riduce i rischi cardiovascolari. Ma innanzitutto previene i tumori. Proprietà e benefici del melograno

di Posted on

PROPRIETÀ E BENEFICI DEL MELOGRANO

Ricco di sostanze nutritive fondamentali per la nostra salute e il nostro benessere, il melograno è un frutto autunnale dalle proprietà diuretiche, antiossidanti e soprattutto anti-tumorali. I suoi chicchi color rosso contengono infatti potassio, un sale minerale con effetti diuretici e drenanti e quindi detossinante e un’alta percentuale di polifenoli dalle proprietà anti-invecchiamento e in grado di contrastare l’aterosclerosi e le malattie cardiovascolari.

LEGGI ANCHE: Curarsi con frutta, verdura e legumi, gli alimenti che ci aiutano a mantenerci in salute

CHE COS’È IL MELOGRANO

Il melograno (in latino punica granatum), o melograna, è una pianta caducifoglia che appartiene alla famiglia delle Lythraceae. La sua origine geografica proviene da una zona che va dall’Iran all’India settentrionale e il suo frutto è coltivato da molti millenni. I fiori del melograno sono costituiti da 3-4 petali, e hanno un diametro attorno ai 3 centimetri. Le foglie invece sono ovali e verde brillante, generalmente non superano i 2 centimetri di larghezza e i 7 centimetri di lunghezza.
Le migliori qualità oggi arrivano dal Libano, dalla Siria, dall’Iran, dal Caucaso e dalla Tunisia. Ma anche in Italia, e specialmente in Sicilia, questa pianta è molto diffusa e i suoi frutti sono di ottima qualità.

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI DEL MELOGRANO

Cento grammi di melograno apportano al nostro organismo 63 calorie. Così ripartite: 94 per cento carboidrati, 3 per cento proteine, 3 per cento lipidi. Le calorie, come tutti valori nutrizionali del melograno sono contenuti nel suo frutto, con una polpa succosa e con un colore che può variare dal rosso al bianco. Tutto dipende dalla specie del melograno.

Non sprecare

EFFETTI BENEFICI DEL MELOGRANO

Costituito per l’80 per cento da acqua, il melograno contiene inoltre vitamina C e vitamine del gruppo B, fibre, proteine, fosforo e una buona quantità di sodio, magnesio e ferro. Tutte proprietà che rendono questo frutto un alimento importante da utilizzare in cucina per molte ricette, sia dolci che salate.

L’azione anti-cancro svolta dal melograno pare sia invece dovuta alla presenza di acido ellagico in grado di indurre, secondo alcune ricerche, la morte delle cellule cancerose, soprattutto di quelle al seno.

Ma non solo, il suo consumo permette di contrastare le macchie dell’età e gli effetti della pelle secca: motivo per cui il melograno è spesso un ingrediente chiave per la preparazione di diversi cosmetici naturali.

Per essere sicuri di fare il pieno di tutte le proprietà benefiche ricordate di acquistare il melograno a km zero dai rivenditori locali: ne guadagnerete molto sulla qualità e il sapore.

IL MELOGRANO CONTRO LA PROSTATA

Nella sua veste antitumorale, il melograno mostra particolari qualità per uno specifico tipo di cancro, molto diffuso tra gli uomini: quello alla prostata. Un gruppo di studiosi del Cancer Research dell’università di Wisconsin negli Stati Uniti, guidati dal professore Hisan Mukhtar, hanno dimostrato in laboratorio come il melograno inibisce lo sviluppo del  cancro alla prostata e svolge un’attività antitumorale cutanea. Questa dell’università del Wisconsin non è la prima ricerca che dimostra le qualità anticancro del melograno e una conferma arriva dal fatto che i consumatori abituali del succo di melograno hanno valori del PSA (che indica le condizioni di salute della prostata) decisamente inferiori alla media.

RICETTE CON IL MELOGRANO

Vediamo quindi come utilizzare i chicchi di melograno per la preparazione di alcune gustose ricette:

  1. Frullato di melograno: la ricetta con le pere, i frutti di bosco, le bacche di goji e la menta
  2. Pollo al melograno: la ricetta di un piatto colorato, con i chiodi di garofano e le bacche di ginepro
  3. Risotto al melograno: la ricetta di un primo piatto colorato, ricco di proprietà importanti
  4. Petto d’anatra al melograno: la ricetta di un secondo piatto dal sapore unico, con il miele e il vino bianco

RICETTA RISOTTO CON I SEMI DI MELOGRANO

Cominciamo con il risotto alla robiola cremosa con i semi di melograno: una ricetta sana, veloce e facile da preparare.

INGREDIENTI

  • 200 gr di riso carnaroli
  • 200 gr di robiola cremosa
  • Un litro di brodo vegetale
  • Uno scalogno
  • 3 melograni
  • 2 cucchiai di burro
  • Un po’ di formaggio grattugiato
  • Una foglia di alloro

PREPARAZIONE

Tritate lo scalogno e poi fatelo imbiondire in un filo d’olio.

Aggiungete il riso e fatelo tostare sul fuoco per circa cinque minuti mescolando continuamente in modo da evitare che si attacchi alla padella.

A questo punto, aggiungete un primo mestolo di brodo vegetale, lasciate che il riso assorba il liquido e poi a poco a poco versate il brodo rimanente fino al suo esaurimento.

Fate cuocere il riso a fiamma bassa mescolando spesso e non appena sarà cotto preparate la mantecatura: aggiungete al riso il burro e la robiola fresca, mescolate, fate mantecare bene e poi aggiungete anche il formaggio grattugiato.

Durante la cottura del riso preparate il succo di melograno: pulite due melograni e poi passate i chicchi nel passaverdure per ottenere il succo. Fatelo addensare mettendolo in un pentolino con un cucchiaino di burro e facendolo bollire per alcuni minuti con una foglia di alloro. Il terzo melograno vi servirà invece per la decorazione del risotto.

Non appena il riso è cotto, versatelo nei piatti e poi cospergetelo con un cucchiaio di salsa di melograno e tanti chicchi.

RICETTA INSALATA CON MELOGRANO

I chicchi o semi del melograno sono perfetti anche per decorare le insalate: preparate ad esempio un’insalata di farro e poi conditela con chicchi di melograno, uvetta e scorzette d’arancia e vedrete che sapore.

RICETTA MUFFIN CON MELOGRANO

Se invece volete provare a gustare i chicchi di melograno in una versione dolce potete provare ad aggiungerli all’impasto dei muffin.

LEGGI ANCHE: La barbabietola, un alimento per aiutare l’organismo a fare il pieno di energia

MASCHERA PER CAPELLI GRASSI CON ARANCIA E MELOGRANO

E siccome i chicchi di melograno sono un rimedio naturale perfetto anche per la cura del corpo e della propria bellezza, ecco come riutilizzarli per la preparazione di una efficace maschera fai da te per capelli grassi:

OCCORRENTE

  • Un melograno
  • Un’arancia

PREPARAZIONE

Versate i chicchi uniti alla polpa e alla buccia di un’arancia nel mixer, frullate tutto, massaggiate il composto sulla cute della testa e poi procedete con un normale shampoo. Vedrete che effetto brillante.

ALIMENTI DELLA SALUTE, ECCO QUALI SONO:

Share

LEGGI ANCHE:

<