Ricetta petto d'anatra al melograno | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Petto d’anatra al melograno: la ricetta di un secondo piatto dal sapore unico, con il miele e il vino bianco

L’unione tra i chicchi del melograno, il miele e il vino bianco dona al piatto un sapore davvero unico. Servite con un contorno di purè di patate

Condivisioni

RICETTA PETTO D’ANATRA AL MELOGRANO

Il petto d’anatra al melograno è un secondo dal gusto raffinato, perfetto durante il periodo delle festività natalizie ma ottimo sempre. Un piatto semplice da preparare, arricchito dalla presenza del vino bianco e del miele tra gli ingredienti. Non dimenticate la foglia di alloro.

LEGGI ANCHE: Pollo al melograno: la ricetta di un piatto colorato, con i chiodi di garofano e le bacche di ginepro, perfetto per decorare la tavola delle feste

PETTO D’ANATRA AL MELOGRANO

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 2 petti d’anatra
  • 1 melograno
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di olio evo
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 foglia di alloro
  • sale

Tempo di preparazione e cottura: 30 minuti (più il tempo per sgranare il melograno)

PREPARAZIONE

  1. Preparare il melograno: sbucciarlo, sgranarlo pazientemente, tenerne da parte metà e spremere l’altra metà (si fa facilmente con lo schiacciapatate).
  2. Con un buon coltello incidere la pelle dei petti d’anatra, formando un disegno a losanghe.
  3. In un tegame ampio scaldare l’olio con la foglia di alloro, appoggiare i petti d’anatra posandoli dalla parte della pelle e farli ben rosolare. Dopo tre o quattro minuti girarli e cuocerli dall’altra parte per altrettanto tempo.
  4. Togliere la carne dal tegame e tenerla da parte.
  5. Abbassare la temperatura al minimo, quindi aggiungere al fondo di cottura il miele, il succo del melograno, il vino bianco: mescolare accuratamente per ottenere una salsina omogenea, e completare con i chicchi di melograno.
  6. Tagliare i petti d’anatra a fettine, aggiungerli alla salsa e far scaldare tutto insieme per un paio di minuti ancora, non di più: la carne deve rimanere rosata all’interno.
  7. Servire subito, ben caldo, con l’eventuale contorno di un purè di patate.

FRULLATI, PRIMI PIATTI E INSALATE: LE NOSTRE RICETTE CON IL MELOGRANO