Questo sito contribuisce all'audience di

La Valle d’Aosta dice stop alle stoviglie di plastica

di Posted on
Condivisioni

Della Valle d’Aosta avevamo gia’ parlato tempo fa a proposito della volonta’ da parte della Regione di bandire la distribuzione delle buste di plastica nel territorio. Ebbene nei giorni scorsi il Consiglio Regionale locale si e’ spinto oltre, tanto da decidere di mettere al bando addirittura le stoviglie di plastica nelle sagre di paese, feste pubbliche, anche organizzate da privati, e in occasione delle manifestazioni istituzionali.

Il fine e’ ovviamente quello di ridurre la produzione di rifiuti. Promotore dell’iniziativa e’ l’assessorato all’Ambiente, che ha gia’ raggiunto un accordo con le Pro Loco e le associazioni di categoria locali.

Il progetto, chiamato “Ecolo fte”, prevede un decalogo con le regole da seguire per una festa a impatto zero: si va dalla sostituzione delle stoviglie di plastica usa e getta con piatti, posate e bicchieri lavabili, all’uso di tovaglie riutilizzabili; dall’istituzione di modalita’ di raccolta differenziata, all’asporto del cibo non consumato; dalla messa in opera di progetti di comunicazione, alla promozione di eventi di educazione ambientale durante le feste.