Dermatite da prato | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Dermatite da prato: le cause, i sintomi e i rimedi naturali per prevenire e curare l’irritazione provocata dal contatto con l’erba

Passate sulla pelle colpita un po’ di ghiaccio, dell’acqua fredda o un panno bagnato. Se l’irritazione persiste, recatevi dal dermatologo. Regola numero uno: vietato sdraiarsi sull’erba senza coperta

Condivisioni

DERMATITE DA PRATO

Con l’arrivo del primo caldo cresce la voglia di sedersi su un prato per fare un bel picnic o di stendersi sull’erba per crogiolarsi al sole. Ma attenzione: per alcune persone questi piacevoli istanti possono successivamente tramutarsi in un fastidioso disturbo della pelle. Dopo alcune ore dal contatto diretto della cute con la vegetazione, possono insorgere macchie, arrossamento e prurito intenso. Con questi sintomi si manifesta la cosiddetta dermatite da prato. Conosciamola da vicino.

LEGGI ANCHE: Dermatite Seborroica, i sintomi e i rimedi naturali per combatterla. Attenzione: stress e ansia accentuano il problema

COS’È LA DERMATITE DA PRATO

La dermatite da prato è una tipologia di irritazione scatenata dalle fotocumarine, sostanze presenti in quantità più o meno abbondanti nei fili d’erba e in molte piante comuni, come le primule e i gerani. Quando ci sdraiamo su un manto erboso, la pressione che esercitiamo sull’erba fa fuoriuscire queste molecole vegetali che così si depositano sulla pelle nuda.

CAUSE DELLA DERMATITE DA PRATO

A questo punto entrano in gioco i raggi ultravioletti del sole che agiscono sulle fotocumarine, rendendole irritanti per la cute. Ne deriva l’insorgenza di striature arrossate, che provocano prurito e bruciore. Senza l’esposizione diretta ai raggi solari queste sostanze invece non si attivano, non determinando reazioni.

PER APPROFONDIRE: Dermatite da freddo, evitatela bevendo molta acqua. E indossando abiti con tessuti non sintetici. A tavola abbondate con carote e spinaci

ZONE DEL CORPO COLPITE DALLA DERMATITE DA PRATO

Le aree più colpite dalla dermatite da prato sono le gambe, le braccia e le mani. Ma l’irritazione può manifestarsi anche in altre parti del corpo. Un caso tipico riguarda i bambini. Può capitare che i piccoli entrino a contatto con il manto erboso per poi toccarsi il viso, trasferendo così inavvertitamente le fotocumarine anche su questa zona cutanea.

SINTOMI DELLA DERMATITE DA PRATO

I sintomi della dermatite da prato generalmente scompaiono da soli nell’arco di sette-dieci giorni, senza lasciare conseguenze. La pelle torna infatti perfettamente priva di segni. Lo stesso prurito causato dal fenomeno irritativo si allevia in poche ore. Per diminuire il fastidio si può tuttavia ricorrere ad alcuni semplici rimedi naturali.

RIMEDI NATURALI DERMATITE DA PRATO

È possibile passare sulla regione interessata un po’ di ghiaccio, dell’acqua fredda o un panno bagnato. In alternativa, si può fare un bagno sciogliendo nell’acqua un po’ di amido, sostanza nota per i suoi effetti lenitivi che aiutano ad attenuare il prurito.

PER SAPERNE DI PIÙ: Dermatite da processionaria, sintomi e cura di un pericolo per la pelle nascosto tra i boschi. Attenzione agli animali domestici

COME CURARE LA DERMATITE DA PRATO

Le uniche complicazioni si possono verificare nelle persone che presentano una pelle molto sensibile o con predisposizione allergica. In questi casi, la sintomatologia della dermatite da prato può prolungarsi ed è perciò consigliabile rivolgersi a un dermatologo. Lo specialista saprà indicare il trattamento specifico, che di solito prevede l’applicazione di una crema a base cortisonica per alcuni giorni.

COME PREVENIRE LA DERMATITE DA PRATO

Non esiste una vera e propria prevenzione nel senso letterale del termine che consenta di contrastare la comparsa della dermatite da prato. L’unico accorgimento consiste nell’evitare il contatto diretto della pelle nuda con la vegetazione, utilizzando una coperta o un telo quando ci si sdraia su un manto erboso. Un modo semplice e sicuro per proteggere la cute, senza imbattersi in spiacevoli conseguenze.

I RIMEDI NATURALI PER LA CURA DELLA NOSTRA PELLE: