Come coltivare la cosmea | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Cosmea: la pianta che regala fiori tutta l’estate

Somigliano a grandi margherite, e vanno dal bianco al rosso. Una pianta facile da coltivare, anche in vaso. Non ha bisogno neanche di potature

COSMEA

Non teme il calco, fiorisce tutta l’estate ed è facile da coltivare (non sono necessario neanche le potature). La cosmea è una pianta annuale, originaria dell’America centro-meridionale, conosciuta anche come “astro del Messico”. Appartiene a un genere che conta circa 20-30 specie, di cui alcune coltivate come annuali, altre perenni. Il suo nome deriva dal greco cosmo, ordinato, e segnala l’ordine con il quale si presentano i petali dei suoi fiori.

COME COLTIVARE LA COSMEA

La cosmea presenta ampi cespugli tondeggianti, che tendono a occupare molto spazio, piccole foglie allungate verde scuro e grandi fiori semplici, con centro giallo e petali molto colorati: bianchi, gialli, rosa o rossi. I fiori sembrano delle grandi margherite. La pianta, che può raggiungere un’altezza di 120 centimetri, è assai utilizzata in giardino per la facilità di coltivazione e per l’abbondante fioritura.

LEGGI ANCHE: Come si curano le rose nel vaso e in giardino

ESPOSIZIONE E CLIMA

La cosmea predilige clima temperato; teme il freddo, viene infatti coltivata come annuale in luoghi con clima particolarmente mite. Gradisce posizioni soleggiate. E innanzitutto bisogna tenerla ben riparato dal vento che potrebbe danneggiare la pianta e impedire la fioritura.

TERRENO E CURE COLTURALI

II terreno ideale e di tipo organico a media fertilità. Aggiungere del fertilizzante per piante fiorite ogni 10-15 giorni mischiandolo all’acqua delle annaffiature.

COME COLTIVARE COSMEA IN VASO

La cosmea è facile da coltivare anche nei vasi. E non richiede particolari cure. L’unica precauzione, considerando la possibile dimensione della pianta, è quella di scegliere contenitori ampi e profondi. Il terriccio deve essere ben drenato e misto a sabbia; il rinvaso va fatto in primavera. Durante l’inverno la cosmea in vaso va protetta con una copertura, e spostata in una zona dove la temperatura non sia troppo bassa.

PER APPROFONDIRE: Come coltivare l’iris e prendersene cura

ANNAFFIATURE

Annaffiature regolari, ma non troppo abbondanti.

SEMINA E FIORITURA

La cosmea si moltiplica per seme utilizzando in primavera i semi dell’anno precedente. Volendo si può seminare in gennaio-febbraio in semenzaio; le piantine vanno poste a dimora con i primi caldi, in aprile-maggio. Fiorisce in primavera e in estate. La germinazione inizia a distanza di una decina di giorni dalla semina, mentre per la prima fioritura servono almeno due mesi.

PROBLEMI E RIMEDI

È una pianta abbastanza rustica, che non teme particolarmente le avversità; occasionalmente può essere attaccata da afidi e cocciniglia, e anche le lumache possono attaccare la pianta per mangiare i germogli.  I nemici della cosmea vanno combattuti con prodotti specifici.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

I FIORI CON CUI ARREDARE LA CASA E IL GIARDINO:

  1. Come coltivare le rose, un fiore meraviglioso in grado di decorare balconi e giardini
  2. Come coltivare il giglio
  3. Come coltivare i garofani in giardino e nel vaso
Share

<