Questo sito contribuisce all'audience di

Come coltivare la buddleia, l’albero delle farfalle, in vaso o giardino

La Buddleia è una pianta soprannominata albero delle farfalle perché questi insetti variopinti adorano il nettare dei profumati fiori della pianta. Coltivarla non è difficile

Condivisioni

COME COLTIVARE LA BUDDLEIA –

La buddleia è un arbusto che cresce molto rapidamente fino ad arrivare ad altezze superiori ai 2 metri. Il profumo dei suoi fiori, simile al miele e alla vaniglia, è un richiamo irresistibile per le farfalle. Per questo viene denominata l’albero delle farfalle. Vediamo come coltivarla in balcone o giardino per avere un angolo varipinto e originale all’aperto.

LEGGI ANCHE: Come coltivare le orchidee in vaso

FIORITURA DELLA BUDDLEIA –

I fiori di questa pianta sbocciano in estate, da giugno a settembre, sono ricchi di nettare e coloratissimi, dal bianco rosato al viola. La fioritura si presenta come un agglomerato di piccoli fiori e l’odore intenso di miele e vaniglia attira le farfalle. Molto bella da vedere, è anche facile da curare.

COME PIANTARE LA BUDDLEIA –

L’arbusto si pianta in inverno, da ottobre ad aprile, e ma nulla vieta di acquistare una piantina in vivaio per poterla curare e ammirare fin da subito. La pianta ama il sole e il clima secco per cui non necessita di particolari innaffiature. Basta prendere un vaso di 40-50 cm per ospitare un arbusto medio-grande. Riempire di terriccio, concime e mettere a dimora la pianta lasciando fuori terra il primo giro di foglie.

COME MANTENERE LA BUDDLEIA RIGOGLIOSA –

Per avere una pianta sempre fiorita e rigogliosa bisogna darle una potatura drastica durante l’inverno, tagliando tutti i rami sottili e fragili in modo da irrobustire solo la parte centrale della pianta. Porre la pianta al sole e innaffiare con regolarità (a giorni alternati) solo durante la bella stagione.

PER SAPERNE DI PIU’: Come coltivare i gerani in vaso

LEGGI ANCHE: