Yogurt: tutti i benefici, gli usi e le eventuali controindicazioni
Questo sito contribuisce all'audience di

Yogurt: benefici usi e controindicazioni

Poco lattosio e tante proteine. Mantiene le ossa sane. Aiuta l’intestino a funzionare regolarmente. Facilmente digeribile, può servire anche per dimagrire

Facilmente digeribile, lo yogurt è considerato un vero alleato dell’intestino. Da un lato lo protegge, dall’altro, grazie alla ricchezza di proteine, sazia rapidamente il nostro organismo e ha un’azione antinfiammatoria. 

YOGURT 

Lo yogurt nasce in seguito alla fermentazione del latte, grazie all’azione di determinati batteri che sono, rispettivamente, lo Streptococcus thermophilus e il Lactobacillus delbrueckii subs. Bulgaricus. Lo yogurt è, a tutti gli effetti, un latticino anche se, a differenza del latte e dei suoi derivati, contiene una quantità assai minore di lattosio. Le origini di questo alimento si perdono nella notte dei tempi. Probabilmente nacque in Asia, presso popolazioni di allevatori che conservavano il latte dentro i budelli degli animali. Il latte si trasformava, giorno dopo giorno, divenendo di consistenza cremosa. La nuova sostanza ottenuta, inoltre, si conservava anche meglio rispetto al latte e aveva notevoli benefici per la salute. I pastori turchi cominciarono a produrlo scientemente esportandolo poi presso altri popoli. Grazie ai nomadi dei paesi arabi, lo yogurt giunse sule coste del Mediterraneo, presso Egizi e Fenici, e successivamente presso Greci e Romani.

 LEGGI ANCHE: Yogurt in scadenza: come utilizzarli

YOGURT PROPRIETÀ NUTRIZIONALI

In 100 grammi di yogurt da latte intero vi sono:

  • 23% proteine
  • 53% lipidi
  • 24% carboidrati
  • 87 g di acqua
  • 11 mg di colesterolo
  • 4,3 g di zuccheri solubili
  • 1 mg di vitamina C
  • 0,08 mg di vitamina E
  • 0,04 mg di tiamina
  • 38 µg di vitamina A
  • 170 mg di potassio
  • 125 mg di calcio
  • 48 mg di sodio 

BENEFICI DELLO YOGURT

Lo yogurt, oltre che buonissimo, è anche un toccasana per la salute. Vediamo insieme quali sono i suoi benefici più importanti.

  • Lo yogurt apporta molte proteine e, per tale ragione, le cellule riescono a formarsi in maniera ottimale, rafforzando i muscoli, dato che contengono tutti gli amminoacidi essenziali.
  • Grazie all’alto contenuto di calcio, lo yogurt mantiene le ossa sane, preserva il sistema scheletrico e riesce a prevenire anche l’osteoporosi.
  • Con lo yogurt, ricco di potassio, si mantiene basso il livello di sodio nel corpo e si riduce, di conseguenza, il rischio di ipertensione.
  • Lo yogurt, grazie alla presenza di fermenti lattici e di probiotici, mantiene in salute l’intestino, allontanando il rischio di malattie gastrointestinali, favorendo la digestione e riequilibrando la flora batterica.
  • Lo yogurt combatte funghi, batteri, virus e rafforza il sistema immunitario.
  • Chi consuma lo yogurt con regolarità, previene i tumori del colon-retto.
  • Lo yogurt è un potente antiinfiammatorio e riduce i rischi di Alzheimer, causata proprio dagli alti livelli di composti infiammatori nell’organismo.

TIPI DI YOGURT

Esistono diverse tipologie di yogurt e ognuna possiede delle caratteristiche differenti. Vediamo insieme quali sono.

  • Yogurt bianco naturale, che è quello classico che si distingue, a sua volta, in: yogurt bianco intero, fatto con latte intero, ricco di grassi; yogurt bianco parzialmente scemato, con meno grassi; yogurt magro, il più light dei tre.
  • Yogurt greco, che è un alimento assai più proteico perché ricavato da una lavorazione diversa rispetto allo yogurt tradizionale. Si ottiene, infatti, eliminando il siero e altri liquidi dallo yogurt normale. Il filtraggio ne riduce il volume totale e, per questo motivo, lo yogurt greco vuole molto più latte rispetto a quello classico. Il suo sapore è intenso e la consistenza compatta.
  • Yogurt vegetale, che è meno grasso e più ricco di fibre. Lo yogurt vegetale non ha colesterolo e sali minerali, così come è privo di vitamina B e D. È ideale per chi segue una dieta vegetariana o vegana.
  • Lo Skyr è uno yogurt islandese che assomiglia ad un formaggio cremoso. Si ricava dal processo di cagliatura del latte vaccino, al quale poi vengono aggiunti dei fermenti. È un alimento ricco di proteine.
  • Il Kefir è una specie di bevanda contenente fermenti lattici, ottenuta dai grani di “kefir”, cioè un insieme di batteri e lieviti. Si può produrre adoperando latte vaccino o bevande vegetali. 

QUANTI YOGURT AL GIORNO SI POSSONO MANGIARE?

Di solito, lo yogurt può essere consumato a colazione, con l’aggiunta di cereali, frutta e miele. Lo yogurt è anche ottimo come spuntino di metà mattina oppure come merenda. Di solito, se ne consiglia un vasetto da 125 g al giorno; chi non è abituato a bere latte, può anche consumarne due vasetti al dì.

QUAL È LO YOGURT PIÙ ADATTO PER L’INTESTINO?

Lo yogurt magro, senza zucchero e completamente al naturale è considerato un toccasana per l’intestino, dato che è privo di tutti quei grassi e di tutto quel calcio solitamente presenti nel latte intero, nella panna e nei formaggi grassi, componenti che non favoriscono un corretto transito intestinale. Altresì, lo yogurt greco e quello fatto con latte di capra possono essere considerati ottimi in caso di intestino pigro. Lo yogurt greco contiene più calorie rispetto a quello classico ma ha i bifidus ed i lactobacilli che sono preziosi per l’intestino.

YOGURT FATTO IN CASA

Bianco, ai cereali, con pezzi di frutta fresca: lo yogurt si può anche preparare in casa. Senza troppa fatica e velocemente. L’importante è fare bollire bene il latte in una pentola d’acciaio, arrivando fino a una temperatura tra i 38 e i 40 gradi, e poi mescolarlo accuratamente in modo da evitare che si formino grumi. Qui trovate la nostra ricetta completa, per prepararlo. 

RICETTE CON LO YOGURT

Queste sono alcune ricette che utilizzano lo yogurt, anche se scaduto, tratte dal nostro sito.

  • Torta allo yogurt. Si può preparare anche recuperando gli albumi avanzati da altre preparazioni.
  • Zatziki con yogurt e cetrioli. Una salsa di origine greca, preparata con yogurt greco e cetrioli, che arricchisce piatti di carne, pesce e verdura.
  • Mousse di yogurt e pesche. Un dessert con yogurt intero, pesche e l’aggiunta di granella di nocciole, perfetto per combattere il caldo.
  • Crostata ai fichi, con yogurt e cannella. Una torta leggere, fatta con 40 gr di yogurt, con i fichi che sono pieni di sali minerali, e la cannella, dal profumo delicato.
Share

<