Cicatrici: come curarle in maniera efficace con i rimedi naturali
Questo sito contribuisce all'audience di

Cicatrici: come curarle con rimedi naturali

La crema con cera d'api, propoli e olio d'oliva. Ottimi anche l'olio di lavanda e quello di germe di grano

di Posted on

Olio di lavanda o di germe di grano. Acqua di cocco e farina di ceci. I rimedi naturali, molto efficaci, per le cicatrici sono diversi. E aiutano a eliminare segni che possono essere dovuti soltanto alla qualità della nostra pelle.

CREMA FAI-DA-TE PER LE CICATRICI

A chi non è capitato durante le normali attività quotidiane come ad esempio cucinare o pulire casa, di distrarsi un attimo e di ritrovarsi con qualche piccola ferita, più fastidiosa che dolorosa. Soprattutto nel caso di piccole bruciature o piccoli tagli, il processo di cicatrizzazione può andare avanti anche per molto tempo.

LEGGI ANCHE: Rimedi naturali per rinforzare le unghie

RIMEDI NATURALI CONTRO LE CICATRICI

Ecco quindi alcuni consigli utili per prendersi cura delle ferite, accelerare il processo di cicatrizzazione e levigare i segni in maniera del tutto naturale.

Tra tutti i rimedi naturali per la cura delle cicatrici, l’olio di mosqueta è senza dubbio uno dei più efficaci. È ricco di vitamina E e potete acquistarlo in erboristeria. Per favorire la rigenerazione cellulare basta applicarne qualche goccia sulle ferite massaggiando con delicatezza;

  • L’olio essenziale di lavanda ha invece un effetto calmante e disinfettante. Meglio ancora se diluito in un olio vegetale di base come quello di mandorle dolci. È sufficiente applicarne una piccola quantità sulle cicatrici per favorirne la scomparsa;
  • L’olio di germe di grano è invece ricco di vitamina E, fondamentale per favorire i processi di rigenerazione cellulare. Può essere acquistato in erboristeria o nei negozi in cui si vendono prodotti naturali: l’importante è che sia biologico e senza conservanti. In alternativa potete fare una buona scorta di vitamina E attraverso l’alimentazione. La trovate soprattutto in germe di grano, mandorle dolci, olio extravergine d’oliva, noci e avocado.

COME CURARE LE CICATRICI CON GLI OLI ESSENZIALI

In alternativa a questi rimedi potete provare a preparare in casa con ingredienti naturali una crema per cicatrici e ferite in grado di attenuare e levigare gli antiestetici segni. Ecco come si realizza:

OCCORRENTE:

  • Cera d’api biologica
  • Olio di germe di grano
  • Propoli in soluzione idroalcolica
  • Alcuni vasetti di vetro
  • Olio d’oliva
  • Olio essenziale di miele o lavanda

PREPARAZIONE:rimedi naturali per curare le cicatrici

  1. Dopo aver sterilizzato i vasetti con dell’alcol a 95°, immergeteli in acqua bollente per almeno 5 minuti.
  2. Trascorso questo tempo, asciugate i vasetti  in modo tale che non rimangano tracce d’acqua al suo interno.
  3. Sciogliete la cera d’api con l’olio di oliva e di germe di grano a bagnomaria e poi mescolate il tutto con un bastoncino di legno, anch’esso sterilizzato.
  4. Non appena la cera d’api sarà sciolta, aggiungete il propoli e l’olio essenziale scelto e mescolate bene il tutto.
  5. Versate il composto nei vasetti e lasciate raffreddare.
  6. Non vi resta che applicare la crema sulle ferite: non solo favorirà il processo di cicatrizzazione ma allo stesso tempo le disinfetterà.

RICETTA CREMA PER LE CICATRICI

L’acqua di cocco è un prodotto naturale molto efficace per curare le cicatrici. E questo grazie al fatto che stimola la produzione di collagene ed elastina, che servono proprio a nutrire la pelle  e rendere più veloce la sua guarigione quando c’è una ferita ormai cicatrizzata. L’applicazione dell’acqua di cocco è facile: basta passarla sulla pelle con un batuffolo di cotone per due volte al giorno. Altri prodotti naturali che potete utilizzare per curare le cicatrici sono: l’olio di mosqueta, le patate (si applicano per circa 30 minuti, un paio di volte al giorno), la farina di ceci e semplicemente l’olio d’oliva.

RIMEDI NATURALI CICATRICI ACNE

L’acne, quando si elimina, tende a lasciare una cicatrice. Il rimedio naturale più efficace per eliminarla è l’olio di rosa mosqueta. Ricco di acidi grassi polinsaturi, quest’olio è molto utile, specie se passato su una cicatrice fresca, per il rinnovamento dell’epidermide: fa scomparire qualsiasi traccia di cicatrice. Ovviamente, fino a quando la cicatrice non si vedrà più è bene evitare di prendere il sole in quella zona del corpo.

CICATRICI IPERTROFICHE RIMEDI NATURALI

La cicatrice ipertrofica, tipica di un intervento chirurgico o per una ferita, ha bisogno dei suoi tempi e di una completa maturazione, che può arrivare fino a 2-3 anni. Il rimedio naturale più adatto per questo tipo di cicatrici è l’aloe vera, una pianta con grandi qualità antinfiammatorie e capace di garantire una buona cicatrizzazione.

RIMEDI NATURALI PER CICATRIZZARE LE FERITE

Esistono alcune erbe naturali che hanno un forte potere di cicatrizzare le ferite. Eccone alcune:
– Aloe vera
– Rosa mosqueta
– Camomilla
– Basilico
– Salvia

LE PIANTE GIUSTE PER CURARSI IN MODO NATURALE:

  1. Egoma, la pianta di menta giapponese che allunga la vita di almeno dieci anni
  2. Proprietà benefiche e utilizzi dei chiodi di garofano: tutto ciò che c’è da sapere sulla medicina naturale per eccellenza
  3. Effetti benefici del tamarindo: gradevole, rinfrescante, depurativo e lassativo
Share

LEGGI ANCHE:

1 Comment
  • linloren
    31.10.2013

    Buon giorno! Sono stata operata da poco alla mano e ho cercato sul web metodi naturali per poter curare le cicatrici. Ho letto con grande interesse il vostro articolo. Ho gli ingredienti necessari per fare la crema! Ma posso chiedervi le proporzioni degli ingredienti necessari? Spero in una vostra risposta!

<