Presepe fai da te con materiale di riciclo - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Presepe fai-da-te con materiale di riciclo. Dalle bottiglie di plastica al polistirolo

E ancora: pigne, Das, cartoncino. Basta veramente poco per realizzare in casa un originale presepe con materiale riciclato.

Bottigliette di plastica per l’acqua minerale. Polistirolo all’interno di un imballaggio. Avanzi di cartone. Pigne cadute da un albero. Il materiale di riciclo per realizzare un originale ed elegante presepe fai-da-te è davvero tanto. Ed è facile usarlo seguendo le indicazioni che forniamo in questo articolo. In questo modo avremo un presepe all’insegna della sobrietà e dell’eleganza, un simbolo antisprechi, e un oggetto con il quale avremo ridotto la produzione di rifiuti, trasformandoli in una risorsa.

PRESEPE FAI DA TE CON MATERIALE DI RICICLO

Cominciamo con il presepe fai-da-te realizzato da Nonno Carlo: un progetto che permette di riutilizzare le bottigliette di plastica e i tappi delle bottiglie.

LEGGI ANCHE: Giochi fai da te per bambini con il riciclo creativo, il calcetto a palette

PRESEPE FAI DA TE CON BOTTIGLIE DI PLASTICA

Ecco il procedimento, passo per passo:

Occorrente

  • Tre bottigliette (tipo Actimel)
  • Tre palline di polistirolo (2 da 40mm e 1 da 30)
  • Due tappi di bottiglia
  • Cartoncino colorato e ritagli di giornale
  • Alcuni fili di lana
  • Alcuni stecchini griglia
  • Colla vinilica
  • Stoffa natalizia
  • Bastoncini cotonati

Procedimento

  • (1) Iniziamo con la realizzazione dei personaggi di Maria e Giuseppe. Recuperate due bottigliette (tipo Actimel) e lavatele bene. Con l’aiuto di una forbice eliminate la parte superiore della bottiglietta, sarà più semplice l’inserimento del tappo (collo).
  • (2-3) Avvolgete e fissate con la colla il vestito realizzato con del cartoncino leggermente curvato all’estremità.
  • (4) Per il colore delle mani incollate invece alcuni ritagli di giornale.
  • (5-6) Con la colla attaccate alla pallina (testa) il tappo bottiglia (collo), inserite anche i fili di lana per i capelli, inserite il naso (bastoncino cotonato colorato) e aggiungete gli occhi e la bocca.
  • (7-8) Procediamo ora con la realizzazione del personaggio del Bambin Gesù. Per cominciare recuperate un’altra bottiglia, accorciatela in modo da creare lo spazio  (come nella foto) per l’inserimento della testa, attaccata sotto da un dischetto di cartone e da uno stecchino, così da poterla muovere.
  • (9-10) A questo punto creiamo i vestiti del Bambin Gesù utilizzando alcuni ritagli di stoffa e (11) terminiamo il nostro presepe fai da te ponendo anche il bastoncino di Giuseppe.

PER APPROFONDIRE: Natale, come viverlo con gioia e senza sprechi. Con un pensiero all’ambiente e alla sostenibilità (Fo-to)

PRESEPE FAI-DA- TE CON CARTONE

Ed ecco ancora altre idee per realizzare in casa, insieme ai bambini, un originale presepe fai da te.

  • Il cartoncino può essere un ottimo materiale per realizzare un presepe elegante. Innanzitutto disegnate un modello che vi piaccia o magari stampate un disegno trovato online, ritagliate tutti i contorni e poi riproduceteli su di un cartoncino abbastanza spesso.
  • Dopodiché, tagliate nuovamente i contorni e le parti interne con un taglierino. Alla fine avrete tanti pezzi da “montare” e per rendere più reale il contesto, mettete della raffia davanti alla mangiatoia, che riproduca il fieno e illuminate con le lucine per regalare un tocco di magia.

PRESEPE FAI-DA-TE IN POLISTIROLO

  • Anche il polistirolo si presta tantissimo per dare vita ad un presepe originale. Prendete un pezzo di polistirolo della dimensione che desiderate, un cutter e della colla a caldo. Con il cutter scavate lungo la profondità del polistirolo per dare la forma alla capanna. Ritagliate i personaggi dopo averne disegnato la sagoma sul foglio di polistirolo stesso.

  • Se in casa avete del Das e siete abbastanza abili nel lavorarlo, utilizzatelo per fare il vostro presepe. Formate delle palline che saranno le teste dei vostri personaggi e poi realizzate i corpi levigandoli con una spatolina e create anche le mantelle. Con un pezzo più grosso di Das costruite la grotta, utilizzando dell’acqua per fare in modo che il Das non si secchi tra le mani. Quando avrete concluso tutto il contesto, assemblate i pezzi aiutandovi anche con la colla e poi dipingete con le tempere. Quando la pittura si sarà asciugata, verniciate tutto.

PRESEPE FAI-DA-TE CON LE PIGNE

Se avete raccolto delle pigne con i vostri bambini, perfette anche per altre decorazioni natalizie, aggiungetevi sopra una pallina di legno dipinta, che riproduca il viso e realizzate i mantelli con il pannolenci. Decorate con altri particolari, come stelle e alberelli con legno dipinto e il gioco è fatto.

DOVE METTERE IL PRESEPE FAI-DA-TE

Per le sue caratteristiche, e per il modo con il quale viene realizzato, il presepe fai-da- può stare in diverse parti della casa. Il luogo migliore è sempre la stanza della casa più frequentata da tutti: il salotto, e in generale dove si guarda la televisione. Ma non escludete la cucina, altro luogo molto frequentato, oppure la possibilità di metterlo sotto l’albero di Natale. Se il presepe è molto piccolo, ed ha un valore più che altro simbolico, potete sistemarlo su qualche scaffale della libreria, su un mobile, e persino in alto, sul frigorifero.

DECORAZIONI NATALIZIE FAI DA TE DA REALIZZARE INSIEME AI BAMBINI:

Share

LEGGI ANCHE:

Nessun commento presente

Che ne pensi?

<