Questo sito contribuisce all'audience di

Lavoretti di Natale per bambini: l’albero e le palline realizzati con il riciclo creativo

Gnomi natalizi con le bottiglie di vetro. La barba con avanzi di stoffa. Il coro dei cantori realizzato con rotoli di cartone. Pupazzi di neve con i coperchi dei barattoli delle conserve. E tanto altro ancora.

Condivisioni

LAVORETTI DI NATALE PER BAMBINI

Durante le feste di Natale, per i bambini, non ci sono soltanto i regali. L’emozione, la gioia, il calore, di una sorpresa o anche di un’attesa andata a buon fine. C’è il tempo che finalmente si libera dagli impegni, che consente a una famiglia di stare insieme, e innanzitutto ai bambini di distrarsi, senza quella fretta che ci fa sprecare tante cose.  E il tempo insieme con i bambini si può trascorrere, per esempio, con questi efficaci e sorprendenti lavoretti, perfetti proprio per i giorni di vacanze natalizie.

LEGGI ANCHE: Riciclo rotoli di carta igienica, così diventano pupazzi di renne natalizie fai da te (foto)

  • Se in casa avete delle riviste o dei vecchi libri, non gettateli via ma utilizzateli per realizzare un bellissimo alberello di Natale di carta. Con le pagine del libro componete tanti cornetti di carta e poi fermateli con la cucitrice laddove pensate che il cornetto sia più stabile. Poi prendete un bastone di circa 25 cm e incollatevi sopra i rami di carta che avete preparato. Sulla sommità decorate con un fiocco colorato o qualunque altra cosa vi rammenti il Natale e il gioco è fatto.

  • I bambini, si sa, amano le palline di vetro con la neve e se ne possono realizzare di bellissime utilizzando pochi materiali. Procuratevi dei vasetti di vetro (oppure delle sfere di vetro per palline di Natale), un alberello di Natale piccolo da inserite nella sfera (o qualunque cosa vi piaccia), un poco di neve sintetica e della colla a caldo. Prendete il tappo del vasetto e sopra la parte interna dello stesso incollate tutte le decorazioni che desiderate si vedano dentro la sfera; poi riempite il vostro vasetto con dell’acqua e la neve sintetica (oppure con del glitter), richiudete con il tappo decorato e capovolgete: ecco pronta la sfera di Natale che incanta grandi e piccoli.

  • Se avete già sistemato l’albero di Natale ma desiderate addobbarlo con qualche decorazione “fai da te” realizzata insieme ai vostri bambini, potreste pensare a dei pupazzi di neve fatti con tre coperchi, per esempio quelli dei barattoli delle conserve o di qualunque altro contenitore, basta che siano tondi. Dipingeteli di bianco e poi con dei bottoni, del pannolenci e qualche perlina, decorate il viso e il corpo come volete: il risultato è davvero simpatico.

  • Se volete che sotto l’albero di Natale vi sia un bel coro natalizio, realizzate i cantori con dei rotoli di carta igienica (o del cartoncino colorato arrotolato), un po’ di lana per fare i cappellini e qualche vecchio spartito musicale che simuli il libro dei canti: i cantori sono pronti per rallegrare le vostre festività.

  • Belli gli gnomi di Natale creati con le bottiglie di vetro. Procuratevi innanzitutto delle bottiglie non troppo grandi e incollateci sopra un cono di pannolenci che simuli il cappello dello gnomo, un poco di pelliccia finta che simuli la barba (e che trovate con facilità in qualunque negozio di stoffe) e una pallina di legno di stoffa che diventi il nasino: ecco pronto il vostro gnomo magico.

  1. Presepe fai da te con materiale di riciclo, dalle bottigliette di plastica al polistirolo (foto)
  2. Ghirlanda di Natale, il metodo migliore per farla in casa con materiali di recupero (foto)
  3. Albero di Natale, il più originale è quello ricavato dalle vecchie guide telefoniche (foto)
  4. Riciclo creativo delle decorazioni natalizie, dopo le feste: consigli utili e idee curiose
  5. Riciclo creativo: come fare una stella con i bastoncini del gelato | Foto