Questo sito contribuisce all'audience di

Ghirlanda di Natale, il metodo migliore per farla in casa con materiali di recupero (foto)

Potete adoperarla come centrotavola o utilizzarla per personalizzare la porta di casa. O appenderla al lampadario: pigne e legnetti per decorarla. La cannella per profumarla. Realizzatela con i bambini.

Condivisioni

GHIRLANDA DI NATALE FAI DA TE

Fa allegria. E ci consente di sentirci davvero nell’atmosfera del Natale: la ghirlanda natalizia è un addobbo imperdibile durante questi giorni di festa. Si può mettere come centrotavola, appendere fuori la porta o a un lampadario. Ma come realizzarla? Ecco il metodo più semplice, e anche più adatto alla filosofia di Non sprecare, considerando che il nostro procedimento prevede l’utilizzo di materiali di recupero. Per esempio, pigne e legnetti.

LEGGI ANCHE: Decorazioni natalizie fai da te con arance, stecche di cannella e chiodi di garofano

COME REALIZZARE UNA GHIRLANDA NATALIZIA

Sono tanti infatti gli oggetti che abbiamo già in casa e che possiamo riutilizzare per creare questa decorazione. Pertanto, prima di sprecare denaro in costose decorazioni, recuperate le vecchie grucce in fil di ferro, i tappi di sughero, i barattoli di latta, le vecchie palline dell’albero di Natale e le vecchie mollette per il bucato perché vi spieghiamo come riutilizzarli per la creazione di tante bellissime ghirlande fai da te, perfette anche come idea regalo.

COME REALIZZARE UNA GHIRLANDA DI NATALE

  1. Per cominciare, come base d’appoggio per le vostre ghirlande utilizzate il fil di ferro da intrecciare, perfette le vecchie grucce. In alternativa optate per del cartone ritagliato a forma di cerchio o per un anello intrecciato in legno: lo trovate dai fiorai.
  2. Create con il fil di ferro o il cartone una forma circolare e se pensate di inserire molti addobbi aggiungete un secondo fil di ferro a sostegno del primo.
  3. Sicuramente avete in casa un vecchio albero di Natale finto: se è così recuperate alcuni rami, avvolgeteli attorno al fil di ferro e poi fissateli con lo spago.
  4. A questo punto potete cominciare ad aggiungere gli addobbi: largo spazio a campanellini, fiocchi rossi, bastoncini di cannella, frutta secca, fette d’arancia e tanta finta neve. Vedrete che profumo la vostra ghirlanda fai da te!

GHIRLANDA FAI DA TE CON LE MOLLETTE DA BUCATO

  1. Realizzarla è semplice e divertente e con un pizzico di fantasia si trasforma anche in un utile porta-foto. Vi basterà procurarvi un po’ di mollette verdi, in alternativa dipingetele di questo colore, un supporto circolare abbastanza rigido e anche in questo caso potete fare riferimento al fil di ferro delle vecchie grucce, un fiocco rosso e qualche perlina colorata da inserire tra una molletta e l’altra.
  2. Sistemate il tutto come nell’immagine che vedete sotto ed ecco pronta la vostra ghirlanda fai da te.

Un consiglio

Per un effetto ancora più particolare, utilizzate le mollette per appendervi i biglietti di auguri che riceverete e le foto scattate accanto all’albero.

GHIRLANDA FAI DA TE CON I TAPPI DI SUGHERO

Una volta recuperati tutti i tappi di sughero che avete in casa, per realizzare la ghirlanda vi basterà attaccarli gli uni agli altri con della colla. Adoperate una base di cartone, disponete i tappi secondo il vostro gusto e poi decorate la ghirlanda con nastri colorati o palline di natale.

Fonte: Abcterra.altervista.org

GHIRLANDA FAI DA TE CON PIGNE E LEGNETTI

Ed ecco infine, come realizzare in casa una curiosa ghirlanda fai da te con pigne e legnetti:

Occorrente

  • Rami di pino (recuperati da vecchi alberi sintetici o veri)
  • Filo metallico da 2 mm
  • Pigne
  • Cannella
  • Legnetti
  • Colla a caldo
  • Addobbi dell’albero (fiocchi, nastri e palline)
  • Passamaneria per fare i fiocchi
  • Forbici

Procedimento

  1. Prendiamo il filo metallico (si trova in ferramenta o nei negozi di hobbystica) e diamogli una forma circolare con le mani
  2. Cominciate a incollare le parti dei rami di pino (veri o sintetici) intorno al filo metallico in modo da riempirlo tutto in maniera molto abbondante
  3. Ora passate alle decorazioni da incollare: legnetti, fiocchi, palline dell’albero che non utilizzate, cannella, pigne e così via
  4. Prima di incollare i vari elementi fate delle prove per capire in che maniera disporre i materiali in maniera armoniosa
  5. Divertitevi a realizzare la ghirlanda insieme ai bambini: trascorrerete un pomeriggio creativo e divertente.

ADDOBBI NATALIZI FAI DA TE:

  1. Albero di Natale, il più originale è quello ricavato dalle vecchie guide telefoniche (foto)
  2. Lavoretti di Natale per bambini: il Presepe e le palline di Natale fatti con il riciclo creativo
  3. Come riciclare lo smalto per unghie e farne una decorazione per Natale | Foto
  4. Regali di Natale low cost: la spilla fai da te per le amiche
  5. Segnaposto fai da te per la tavola delle feste: l’albero di Natale con tappi di sughero | Foto

LEGGI ANCHE: