Questo sito contribuisce all'audience di

Smalto per le unghie, quello che non usate più potete utilizzarlo per decorare oggetti in casa. O per chiavi e scarpe (foto)

In fondo si tratta di un tipo di vernice, che può diventare preziosa con il riciclo creativo. Con uno smalto trasparente si evita che le calze si smaglino. Messo su un bottone che state per perdere, non si sfilerà più. E quanto agli orecchini…

Condivisioni

RICICLO CREATIVO SMALTO PER UNGHIE

Se in casa avete molte boccette di smalto che volete eliminare perché vecchie e di difficile stesura o magari perché volete semplicemente rinnovare le nuance, sappiate che anziché gettarle via potete riciclarle in maniera creativa e non sprecona. Se lo smalto in questione non è più utile per colorare le unghie delle mani e dei piedi, può essere valido, essendo un tipo di vernice, per decorare oggetti e accessori.

LEGGI ANCHE: Smalto fai da te, tonalità uniche e modalità low cost. A partire dai pigmenti in polvere

COME RICICLARE LO SMALTO PER UNGHIE

Vediamo insieme come procedere:

  • Se avete accumulato coperchietti o scatoline di cartone, potete tramutarli in porta gioielli o svuota tasche dai colori fluo davvero bizzarri. Fate colare all’interno del contenitore i vostri smalti vecchi e mischiateli insieme, in modo da coprire l’intera superficie. Lasciate che la vernice si asciughi tenendo l’oggetto in posizione orizzontale: avrete delle scatoline belle da vedere e da regalare!
  • Se possedete scarpe col tacco che non vi soddisfano e volete dare loro un’immagine più glamour, coloratele con lo smalto. Innanzitutto, coprite con il nastro adesivo tutte le parti che non dipingerete. Poi, date una mano di smalto bianco sulle aree da colorare, lasciate asciugare per un’intera notte e al mattino dopo dipingete con lo smalto del vostro colore preferito. Lasciate asciugare ed eventualmente, date un’altra mano di smalto per rinforzare la nuance.

 

  • Se avete una collana alla quale desiderate restituire l’antica bellezza, ripassatela con dello smalto trasparente (per dare nuova luce alle pietre) oppure con lo smalto colorato per trasformarla completamente: vi stupirete del risultato!

  • Con tanti smalti colorati potete decorare le vostre forcine per i capelli, per un tocco di allegria. L’idea piace anche alle bambine perché allegra e super fashion. Oppure comprate delle rondelle di metallo dal ferramenta e fatene dei ciondoli sfiziosi, da decorare con gli smalti più brillanti, anche mischiati tra loro.

  • Con lo smalto potete decorare bella tazza Mug e farne anche un’idea regalo niente male. Prendete una vaschetta di plastica e riempitela di acqua calda. Dopodiché, versate nell’acqua qualche goccia dei vostri smalti preferiti e mescolateli aiutandovi con uno stuzzicadenti. A questo punto, immergete la tazza nell’acqua colorata di smalto, tiratela fuori immediatamente e lasciate che il colore si asciughi per circa tre ore. Poi, per fissare la tinta, date una mano di sigillante acrilico, evitando le zone dove appoggerete le labbra. Non lavate mai la tazza in lavastoviglie perché le alte temperature possono danneggiare il colore.

  • Se avete in casa o in borsa mille chiavi e non sempre riconoscete quella giusta, personalizzatele con lo smalto. Pitturate la parte superiore di ciascuna con uno smalto di colore diverso, così non solo vi si semplificherete la vita ma avrete chiavi belle da vedere.

  • Perché non decorare le spine e gli spinotti di casa con uno smalto glitterato? Da accessori anonimi diventeranno oggetti eleganti e assai decorativi.

  • Con uno smalto trasparente, vecchio o nuovo che sia, potete bloccare un forellino in una calza ed evitare che si smagli del tutto; oppure potete bloccare la vite della stanghetta degli occhiali che sentite lenta. Se avete degli orecchini che vi fanno male, passate un velo di smalto trasparente sulla vite o sul gancio e aspettate che si asciughi: non vi procurerà infezione. Mettete un poco di smalto su un bottone che state per perdere e non si sfilerà via, oppure chiudete la busta della vostra corrispondenza cartacea.

RICICLO CREATIVO DI OGGETTI CHE NON USIAMO PIÚ:

  1. Riciclo creativo: idee per non sprecare i vecchi maglioni che non ci piacciono più (foto)
  2. Spugne fai da te e panni per le pulizie domestiche: realizzateli in casa con il riciclo creativo
  3. Vecchie chiavi: con il riciclo creativo si trasformano in cornici, orecchini e acchiappasogni
  4. Appendiabiti fai da te, come realizzarli con 7 idee originali di riciclo creativo (Foto)
  5. Vecchia televisione: con il riciclo creativo si trasforma in una libreria o una cuccia per il cane
  6. Vecchie grucce: con il riciclo creativo si trasformano in lampadari di design. E non solo (foto)