Questo sito contribuisce all'audience di

Deumidificatore fai da te, come realizzarlo con materiale riciclato e sale grosso

Il procedimento è molto semplice da eseguire: il sale attira l’umidità, bagnandosi. Più velocemente sale il livello dell’acqua, più l’ambiente è umido. Per recuperarlo, passatelo nel forno per asciugarlo.

di Posted on
Condivisioni

DEUMIDIFICATORE FAI DA TE CON SALE GROSSO –

Deumidificare gli ambienti in casa può diventare una necessità, specie in alcune stagioni. E non sempre è necessario ricorrere all’uso di impianti e apparecchi elettrici, che spesso hanno consumi molto significativi. Il risparmio è a portata di mano.

LEGGI ANCHE: Come costruire in casa un ventilatore portatile

DEUMIDIFICATORE CASA FAI DA TE –

Si possono utilizzare, infatti, dei rimedi naturali, come questo deumidificatore fai da te che proponiamo, facile da realizzare solo con materiali riciclati e ingredienti naturali. Vediamo insieme come procedere:

OCCORRENTE

  • Un contenitore di plastica con un coperchio
  • 100 g di sale grosso
  • Un sacchetto di organza con laccetto oppure una calza di nylon
  • Un paio di forbici

PROCEDIMENTO

– Prendete un contenitore di plastica riciclato, come una vaschetta per conservare il gelato, su cui fate dei fori con una forbice appuntita.

– Disponete sopra il contenitore 100 g di sale grosso inserito in un sacchetto di organza delle bomboniere, chiuso da un laccetto. Oppure potete riciclare, per lo stesso uso, una vecchia calza di nylon.

– Controllate come il sale attira l’umidità, bagnandosi e facendo in modo che l’acqua si raccolga in fondo alla vaschetta. Più velocemente sale il livello dell’acqua, più significa che l’ambiente è umido.

– Quando il sale è troppo bagnato e ha perso il suo potere assorbente, allora potete passarlo al forno per asciugarlo in modo da riutilizzarlo di nuovo.

PER APPROFONDIRE: Come costruire in casa un condizionatore fai da te

LEGGI ANCHE: