Questo sito contribuisce all'audience di

Eco Sosta, la pensilina per gli autobus costruita con plastica riciclata. Con posti a sedere, parcheggio bici, e punti di ricarica dei cellulari (foto)

Il progetto è firmato da Valentina Rocco, una giovane architetta laureata a Firenze. Si parte con un primo prototipo da collocare nella città di Parma. Il finanziamento per la ricerca e per il brevetto arriva dal Consorzio Corepla

Condivisioni

PENSILINA IN PLASTICA RICICLATA

La Call for Ideas «Alla ricerca della plastica perduta» è una buona pratica messa in campo da Corepla (il Consorzio nazionale per il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica) per sostenere, anche finanziariamente, progetti innovativi nel campo della ricerca. Applicata in questo caso proprio agli ingombranti imballaggi di plastica.

LEGGI ANCHE: Buste con la carta dei giornali: pratiche, comode, eleganti, e in grado di sostituire la solita plastica (video e foto)

PENSILINA ECO SOSTA

Uno dei migliori progetti premiati da Corepla è la pensilina di Eco-sosta, prodotta con plastica riciclata, che genera energia elettrica grazie ai pannelli solari posti sulla copertura. E offre inoltre posti a sedere al coperto e un punto elettrico per ricarica cellulari e si illumina la notte. Infine è dotata di uno spazio attrezzato per parcheggio bici.

PENSILINA ECO SOSTA VALENTINA ROCCO

L’idea è di Valentina Rocco, architetto, laureata all’Università di Firenze, con un Master presso la Domus Academy di Milano in “Urban Management and Architectural Design” e una specializzazione in “Temporary Space & Exhibition Design” presso il Politecnico di Milano. Lavora nel campo delle ristrutturazioni edili ma si è sempre interessata agli spazi pubblici, all’Urban Design e all’utilizzo di materiali riciclati.

PER APPROFONDIRE: PlasticRoad, in Olanda la prima strada realizzata con plastica riciclata (foto e video)

VANTAGGI PENSILINA ECO SOSTA

Le funzioni della pensilina sono: offrire posti a sedere al coperto, dare un punto di ricarica elettrica e fare luce di notte. La diffusione della Pensilina Eco Sosta può migliorare l’arredo urbano e la vivibilità di una città. Naturalmente tale manufatto, che si propone come applicazione dal riciclo di materiali plastici, è anche un efficace promotore della importanza delle attività di recupero e riutilizzo.

ECO PENSILINA PARMA

Il premio consiste in un finanziamento, fino ad un massimo di 10.000 euro, per la costruzione del primo prototipo della pensilina ecologica da collocare nella città di Parma. Il finanziamento di Corepla sarà utilizzato per sviluppare un prototipo della Pensilina Eco Sosta, sulla base del progetto esistente.

L’arredo urbano rappresenta un ottimo veicolo per comunicare che la plastica riciclata può avere una seconda vita di qualità. Inoltre è un potente elemento rappresentativo delle possibilità di utilizzo della plastica riciclata. Poter dare visibilità alle sue applicazioni diventa sempre più importante per garantire una continua crescita della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica.

(Credits immagini: Facebook)

OGGETTI UTILI RICAVATI DAL RICICLO DELLA PLASTICA:

  1. Spazzolini da denti in bambù, una buona alternativa alla plastica. Costano dai 3 ai 12 euro. I veri modelli disponibili online
  2. Bottiglie di plastica, con un minimo di bricolage diventano portascarpe e portaombrelli. Ma anche cestini per la stanza dei bambini (foto)
  3. Contenitori di plastica, con qualche lavoretto diventano vasi per le piante e giochi per bambini (foto)
  4. Mangiatoia per uccellini, come farla riciclando una bottiglia di plastica (foto)
  5. La bici in plastica riciclata, un’invenzione ecosostenibile che arriva dal Sud America (Foto)