Questo sito contribuisce all'audience di

Keo e il design delle eco-sedie

Condivisioni

Strumenti utili, di uso quotidiano. Anche Keo, azienda piemontese di eco-design, eco-ingegneria, eco-architettura ed eco-comunicazione, mostra come la sostenibilità quotidiana possa essere declinata in oggetti utili, dal disegno accattivante, riutilizzando materiali in disuso. È il caso della collezione de “Le sedie del Torchio” (dal cognome del designer): tavoli, sgabelli e poltrone; cofanetti porta-vino; sagome appendi-abiti; sedie. Oggetti raffinati ricavati dai barili in barrique utilizzati dai produttori di vino della zona. E le realizzazioni mantengono l’etichetta originale del vino contenuto nella botte. Ogni pezzo è unico e la struttura portante è realizzata riutilizzando le doghe delle botti. Un esempio pratico di business etico che fornisce un servizio sociale, smaltendo le botti destinate al macero.