Come difendersi dal freddo - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come difendersi dal freddo, senza sprecare medicinali e solo con rimedi naturali

In casa l’aria non deve essere troppo secca. I cibi per le temperature basse: verdure, frutta, pasta e legumi. Bere molta acqua

di Posted on

COME DIFENDERSI DAL FREDDO

Una corretta alimentazione. Molta acqua durante il giorno. Movimento quando è possibile. Ed evitare l’aria secca in casa. Non poche persone per difendersi dal freddo sprecano soldi con medicinali o prodotti dell’industria farmaceutica, mentre bastano e avanzano i rimedi naturali. Quelli praticati nelle nostre case dalle vecchie generazioni.

Il Grande Freddo e il gelo possono fare molti danni, specie alle persone più fragili, come gli anziani, i bambini e i neonati. Raffreddore, febbre (anche molto alta), mal di gola, tosse: sono le conseguenze più frequenti del Grande Freddo dal quale non siamo riusciti a difenderci bene. Come fare? Ecco un semplice e completo vademecum che comprende qualche accorgimento tra le mura domestiche, o in ufficio, e in particolare per le persone più a rischio; l’alimentazione più idonea per le temperature polari; i gesti semplici da fare, innanzitutto coprirsi bene, anche per aiutare i nostri animali domestici.

LEGGI ANCHE: Suffumigi, un rimedio antico per combattere i malanni di stagione

COME COMBATTERE IL FREDDO

Ecco quindi alcuni semplici consigli su come proteggervi e difendervi dal brusco calo delle temperature.

  • Rivestite i muri della vostra abitazione applicando alcuni pannelli isolanti: questo vi permetterà non solo di rendere la casa più calda ma anche di risparmiare sulle bollette del riscaldamento.
  • Se avete isolato i muri ma in casa continua a fare freddo è il caso di controllare che non ci siano spifferi provenienti da porte e finestre. In questo caso potete provare a risolvere il problema facendo installare degli infissi con vetri doppi. Se invece volete una soluzione più economica provate con i paraspifferi da porre vicino a porte e finestre.
  • Impostate la temperatura del riscaldamento domestico tra i 19 e i 22 gradi in modo da evitare che l’aria diventi secca, mantenendo così un giusto livello di umidificazione. Tra l’altro in questo modo eviterete un rischio legato all’arrivo del freddo: ovvero gli sbalzi di temperatura tra gli spazi interni e quelli esterni.
  • Se utilizzate stufe elettriche o altre fonti di calore evitate il contatto ravvicinato con le mani e altre parti del corpo in modo da non incorrere in possibili ustioni. Scaldaletto e stufe elettriche vanno comunque spenti prima di addormentarvi.
  • Prestate particolarmente attenzione ai bambini molto piccoli e alle persone anziane non autosufficienti. Soprattutto, cercate di tenervi spesso in contatto con i familiari o i vicini di casa anziani che vivono da soli e assicuratevi che abbiano a disposizione tutto il necessario. Per gli anziani, e non solo, è preferibile procedere ogni anno alla vaccinazione antinfluenzale. Utile anche come prima protezione contro il coronavirus.

grande-freddo-come-difendersi-con-dieci-semplici-mosse

ALIMENTI ANTI FREDDO: COME COMBATTERE IL FREDDO A TAVOLA

Inoltre, ricordate che il grande freddo si combatte anche a tavola: una corretta alimentazione è fondamentale per rinforzare le difese immunitarie e mantenersi in buona salute durante l’inverno quando è più facile ammalarsi.

  • Consumate almeno cinque porzioni al giorno di frutta e verdura, alimenti ricchi di vitamina E  betacarotene in grado di stimolare le difese immunitarie.
  • Non fatevi mai mancare pasta, carne, legumi, latte e pesce necessari per il giusto apporto di fibre e proteine.
  • Ricordate di bere tanta acqua e se proprio non avete molta sete cercate almeno di reintegrare i liquidi con le tisane.
  • Evitate infine gli alcolici perché possono causare una eccessiva dispersione del calore prodotto dal corpo e favorire l’insorgere di ipotermia.
  • Se possibile evitate di uscire nelle ore più fredde della giornata, in particolar modo al mattino presto e la sera, soprattutto se soffrite di particolari patologie come malattie cardiovascolari o respiratorie.
  • Indossate un abbigliamento adeguato e non dimenticate mai a casa guanti, sciarpa e cappello. E nelle scelte che fate, date uno sguardo al meteo: se, per esempio, è prevista una giornata ventosa in pieno inverno, più che il cappotto vi servirà, per uscire, un giaccone in grado di proteggervi.
  • Cercate di proteggervi dagli sbalzi di temperatura anche quando passate da un ambiente caldo a uno freddo e viceversa e se dovete intraprendere un viaggio portate con voi anche delle coperte.

COME DIFENDERE GLI ANIMALI DAL FREDDO

Infine, la nostra guida anti-freddo non può non prevedere anche qualche semplice consiglio per proteggere dal freddo i nostri amici a quattro zampe:

  • Se state uscendo per una passeggiata e fuori piove, al rientro a casa non dimenticate di asciugare bene i vostri animali.
  • Per quanto riguarda invece l’alimentazione, durante questo periodo scegliete cibi più energetici in modo da consentire anche al vostro cane o gatto di mantenere la giusta temperatura corporea.

LE RICETTE PER QUANDO FA MOLTO FREDDO:

  1. Raffreddore e naso chiuso: i rimedi naturali più efficaci, dai suffumigi alla giusta alimentazione
  2. Tisane fatte in casa, tutti i benefici per la salute e le migliori ricette naturali (foto)
  3. Zuppa di quinoa: tre ricette deliziose, nutrienti e sane, con le verdure e i legumi
  4. Minestrone con il pesto, la ricetta ideale con le verdure fresche e i legumi
Share

LEGGI ANCHE: