Come eliminare peli e pelucchi | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come togliere peli e pelucchi

Pietra pomice o anche una lametta da rasoio. Che cosa mettere in lavatrice per togliere i peli. Dove si compra un leva pelucchi

Sono l’unica, vera controindicazione per gli animali domestici in casa: peli e pelucchi che si spargono in casa. Dappertutto. Nella biancheria, sulle coperte e tra le lenzuola (se li abbiamo abituati a salire sui letti), nelle pieghe dei divani. Togliere peli e pelucchi può diventare un’operazione fastidiosa e complessa, se non si prendono le opportune contromisure. A base di rimedi naturali.

COME TOGLIERE PELI E PELUCCHI

I peli, la lanuggine e i pelucchi, sono davvero fastidiosissimi, soprattutto quando restano attaccati agli indumenti di colore scuro, dai quali sembra impossibile eliminarli. Non solo i vestiti ma anche le stoffe dei divani e i rivestimenti di casa in generale, attirano pelucchi e peli, soprattutto di cani e gatti. Toglierli non è poi così complesso, però, e spesso si possono anche usare rimedi casalinghi di facile realizzazione. Vediamo insieme come risolvere questo annoso problema.

  • Quando i peli o i pelucchi non sono tanti e il tessuto è abbastanza resistente, si può provare ad utilizzare la pietra pomice da appoggiare sui pelucchi e da strofinare con movimenti circolari. La pietra pomice non è indicata sulla seta o sul nylon, perché potrebbe provocare dei graffi.
  • Se i pelucchi sono tanti, invece, si può optare per un nastro adesivo da passare sul tessuto rovinato. L’operazione va ripetuta almeno un paio di volte affinché si riesca ad eliminare il maggior numero di peli e pelucchi dal tessuto.
  • Se i pelucchi hanno “infestato” i maglioni di lana, si può usare la pietra pomice sfregando però con delicatezza solo sopra i pallini.
  • Si può adoperare anche una lametta da rasoio, magari già usata, da passare sulle fibre interessate. I pallini vengono eliminati subito, bisogna solo fare attenzione a non tagliare il tessuto.
  • Anche il velcro potrebbe essere un buon metodo per “strappare” via con decisione i peli e i pelucchi di troppo da un capo d’abbigliamento.

 

LEGGI ANCHE: Come togliere le macchie dai tessuti con i rimedi naturali

COME ELIMINARE I PELI DALLA BIANCHERIA

  • Per eliminare i peli dalla biancheria così come dai vestiti o da altri tipi di tessuto, si può adoperare una calza di nylon da strofinare sulla superficie che presenta peli e pelucchi, i quali saranno attratti dalla carica elettrostatica del nylon.
  • Anche con un guanto di gomma si ottiene un buon risultato, dato che anche questo attrae i peli dalla biancheria.
  • Quando i peli stanno sui vestiti, si può adoperare, altresì, una miscela composta da acqua calda e poche gocce di ammorbidente. Questa soluzione va poi spruzzata sui capi e fatta asciugare per fare in modo che i peli cadano da soli.

PER APPROFONDIRE: Come eliminare la polvere dai paralumi

CHE COSA METTERE IN LAVATRICE PER TOGLIERE I PELI

Quando si mettono in lavatrice dei panni che presentino peli, anche di animali, per evitare che questi si disperdano nel cestello, infestando anche gli altri indumenti, si possono adottare degli accorgimenti:

  • Nel carico del cestello si può inserire una spugna da bagno che durante il ciclo attira i peli, soprattutto quelli depositati magari sulla copertina di un cane o di un gatto. Anche le spugne da cucina, di quelle ruvide, sono in grado di attirare peli, capelli e pelucchi, se il ciclo di lavaggio è delicato.
  • Un altro valido rimedio sono i panni in microfibra da associare al bucato. Con due di essi, bagnati, si attirano efficacemente i peli.
  • Le palline in plastica attirano e trattengono peli, capelli e pelucchi evitando che restino nel cestello della lavatrice.
  • Anche le buste richiudibili in polipropilene, da mettere in lavatrice insieme ai panni, eliminano il problema dei peli.
  • Se nel cestello si inseriscono delle salviette umidificate, queste, quando il ciclo sia delicato e senza centrifuga, attirano i pelucchi e li tolgono dai tessuti. Le salviette devono essere di quelle resistenti, altrimenti, se si rompono durante il lavaggio, non serviranno allo scopo.

COME SI LAVA UNA COPERTA PIENA DI PELI?

  • Se bisogna lavare la copertina sulla quale gli animali si stendono e che è, perciò, piena di peli, è meglio adoperare un prodotto non troppo aggressivo, come ad esempio un detergente naturale che non contenga ammoniaca o candeggina.
  • Se il lavaggio avviene a mano, il sapone di Marsiglia è l’ideale, a meno che lo sporco non sia ostinato. In quel caso, si può usare una soluzione di acqua e aceto (mezzo bicchiere di aceto ogni 3 litri di acqua) nella quale immergere la coperta, per alcune ore.
  • Se il lavaggio avviene in lavatrice, si può usare un detersivo neutro a cui aggiungere due cucchiai di bicarbonato.
  • Le coperte possono essere ben igienizzate anche con aceto o acqua ossigenata, da aggiungere nella lavatrice e nella bacinella in cui la coperta sia stata messa in ammollo.
  • Se le macchie sulla coperta sono di urina o di vomito, si può cospargervi sopra dell’aceto rosso e poi procedere al lavaggio, in lavatrice o a mano, dopo un’oretta.

PER SAPERNE DI PIÚ: Come sbiancare i sanitari in modo naturale

DOVE SI COMPRA UN LEVAPELUCCHI

Per eliminare i pelucchi si può usare anche un semplice leva pelucchi elettrico, di quelli che si trovano nella grande distribuzione. Un aggeggio semplice da usare e davvero assai pratico, da portare anche in viaggio. Grazie a questo strumento, dalle grandi lame, è assai facile pulire anche i tessuti di casa oltre che i capi di abbigliamento, specialmente se vi siano degli animali domestici. I modelli in commercio sano tanti e la scelta dipende anche dalla valutazione delle sue caratteristiche, che cambiano a seconda del modello e della marca. Le lame del leva pelucchi sono intercambiabili e agiscono, in base alla velocità, sulla superfice del tessuto: più è veloce, più è efficace. Chi deve acquistare un leva pelucchi valuta la sua velocità, appunto, l’alimentazione, l’autonomia, la rumorosità, il cui livello è indicato nella scheda tecnica. Importante è considerare il materiale di cui è fatta la lama, che dovrebbe essere in acciaio inossidabile, perché più resistente e affidabile. Una volta valutati tutti questi fattori, si può acquistare un leva pelucchi nei negozi di articoli per la casa o anche in rete, sulle diverse piattaforme sulle quali maggiormente si effettua lo shopping online.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

RIMEDI E CONSIGLI UTILI PER LE PULIZIE DI CASA:

  1. Bicarbonato di sodio: come si usa per le pulizie di casa e per l’igiene personale
  2. Come fare le pulizie di casa con le bucce di agrumi
  3. Pulizie di casa con il limone: dalla cucina alla lavatrice, fino alla cura del metallo
Share

<