Come fare le pulizie di casa con le bucce di agrumi
Questo sito contribuisce all'audience di

Come fare le pulizie di casa con le bucce di agrumi

Lucidare fornelli e stoviglie, rimettere a nuovo il bollitore o la caffettiera, realizzare profumati decori per la casa: ecco come usare le bucce degli agrumi per le pulizie low cost

Aranci, mandarini, limoni: non sprecate le loro bucce che possono essere molto utili per le pulizie domestiche. Si tratta di detergenti naturali, semplici da realizzare, con l’aggiunta di aceto  e di acqua. Con tre vantaggi antispreco: risparmiate sull’acquisto dei detersivi, pulite con ottimi risultati, riducete l’inquinamento domestico.

BUCCE DEGLI AGRUMI PER LE PULIZIE DI CASA

I detersivi costano. E spesso lasciano un odore acre per la casa che diventa fastidioso. Quindi è opportuno pensare a rimedi naturali, valide alternative, per le pulizie domestiche. Tra questi troviamo, innanzitutto, le scorze degli agrumi.

LEGGI ANCHE: Detersivi fatti in casa con la buccia di agrumi. Arance, limoni e mandarini: non si spreca nulla

PULIZIE DI CASA CON AGRUMI

Limoni, arance e mandarini, una volta sbucciati, non devono per forza finire nel secchiello dell’umido: le scorze di un limone spremuto, ad esempio, vi risulteranno utilissime, anche grazie al succo ancora trattenuto dalla polpa rimasta, per lucidare fornelli, posate e stoviglie. Le scorze rimaste dalla preparazione di una fresca limonata vi verranno in aiuto nella lucidatura degli oggetti in rame, che ritorneranno splendenti come se fossero nuovi: un rimedio della nonna dagli esiti sorprendenti.

Autoprodurre un detersivo a costo zero, utilizzando soltanto scarti di agrumi, oltre a essere una cosa divertente, presenta una doppia efficacia. Da un lato gli ambienti, e anche un singolo pezzo per esempio della cucina, diventeranno molto puliti, dall’altro versante non annuserete il fastidioso odore dei detersivi (che in alcuni casi possono anche produrre allergie). E nella vostra casa entrerà, dalla porta principale, la fragranza degli agrumi.

PER APPROGONDIRE: Bucce della frutta e scarti della verdura: come riutilizzarli per pulire e profumare casa

LA RICETTA DEL DETERSIVO CON LE BUCCE DI AGRUMI

Tra le tante ricette per autoprodurre un detersivo a base di scarti di bucce di agrumi, quella che vi presentiamo è la più facile e anche la più efficace.
Ingredienti
400 grammi di scorze di arance, mandarini o limoni
800 ml di acqua del rubinetto
300 ml di aceto bianco
200 grammi di sale fino
Preparazione
  • Tagliate le scorze degli agrumi e inseritele nel frullatore, con 400ml di acqua. Quando avrete ottenuto una crema, tiratela fuori dal frullatore
  • Versate il composto in una pentola con gli altri 400 ml di acqua e gli ingredienti previsti nella ricetta
  • Mescolate con un cucchiaio di legno e fate bollire per dieci minuti. Evitate che la crema preparata con il frullatore finisca in fondo alla pentola
  • Se il composto finale non ha una consistenza cremosa, usate il frullatore ad immersione per ottenere una soluzione fluida

BUCCE DI LIMONE RIMEDI CASALINGHI

Se volete rimettere a nuovo il fondo della vostra caffettiera, versatevi dell’acqua, del sale grosso e delle scorze di limone tritate. Lasciate riposare per alcune ore e risciacquate. Se sul fondo del vostro bollitore elettrico si è sedimentato del calcare, portate ad ebollizione dell’acqua in cui avrete immerso delle scorze di limone tritate; aggiungete quindi mezzo bicchiere di aceto e lasciate agire per almeno un’ora. Il calcare si dissolverà come per magia.

DECORI CON LE BUCCE DELLE ARANCE

E infine, con le bucce degli agrumi potete preparare dei deliziosi e profumatissimi decori per la casa o anche, nei mesi invernali, degli addobbi per l’albero di Natale. Cominciate qualche settimana prima delle feste a conservare ed essiccare all’aria le bucce delle arance che consumate. Divertitevi a sbucciare gli agrumi dando loro già una forma, per creare fiori e ghirlande con cui addobberete il vostro abete.

DETERSIVI FATTI IN CASA CON PRODOTTI NATURALI

Share

LEGGI ANCHE:

<