Questo sito contribuisce all'audience di

Viso e pelle curata quando fa molto caldo: 10 consigli, dall’anguria al tè verde

Innanzitutto bevete molto, l’acqua rende la pelle luminosa. Proteggetevi dal sole e usate qualcosa per il dopo-sole. La sera struccatevi con salviette umide o, se avete la pelle secca, con latte detergente

Condivisioni

COME CURARE IL VISO IN ESTATE

In estate la pelle, specie quella del viso, corre qualche rischio in più. Si chiama effetto-sole, al quale bisogna aggiungere anche i potenziali danni derivanti da temperature troppo alte, alle quali il corpo non è abituato. Che fare? E come non rinunciare alla tintarella e al piacere di abbronzarsi? 

LEGGI ANCHE: Maschera per il viso, 7 ricette fai-da-te con prodotti naturali. Dalla banana alla papaia

CURA DEL VISO IN ESTATE

Ecco 10 consigli, tutti rimedi naturali, per proteggere viso e pelle:

  1. Innanzitutto, bevete tanta acqua, affinché l’epidermide resti sempre idratata e si disintossichi, risultando luminosa. Al mattino, lavate la faccia con un detergente adatto alle vostre esigenze e mantenetela fresca con un tonico, che la pulisce in profondità.
  2. Anche il cibo ha la sua notevole importanza. Scegliere quelli giusti equivale ad avere una pelle visibilmente sana. Consumate molta frutta e verdura e abbondate con la vitamina A, C ed E che favoriscono l’abbronzatura, aumentando la produzione di melatonina. Il melone e l’anguria accrescono il grado di idratazione.
  3. Una volta alla settimana, effettuate uno scrub esfoliante per eliminare le cellule morte. Preparatelo in casa con yogurt, zucchero e un olio vegetale. Proteggete anche le labbra, che si seccano facilmente. Anche per loro prevedete una corretta esfoliazione, con miele e zucchero, per rimuovere le pellicine e applicate un balsamo al burro di karité per idratare.
  4. Proteggete la pelle del viso sempre, sia durante l’esposizione in spiaggia sia in strada, perché i raggi solari non smettono di fare danni. Prediligete solari biologici, con filtri fisici e non chimici, così da non in incappare in allergie, spesso provocate proprio dagli agenti chimici derivanti dal petrolio.
  5. Ricordatevi di bere tè verde, perché migliora la grana della pelle, la rende luminosa e molto più elastica.
  6. Il trucco in estate deve essere leggero, per evitare di soffocare la pelle. Utilizzate un primer, anche sul contorno occhi, per uniformare e far durare più a lungo il trucco. Definite il tutto con una cipria compatta o in polvere, senza esagerare. Fissate il make up con un fissativo spray che nebulizza un’acqua leggera la quale aiuta a mantenere il trucco tutto il girono.
  7. Una volta a settimana è necessario fare una maschera idratante e rinfrescante (ottima quella all’argilla), per pulire a fondo ed eliminare i foruncoli causati dal sole, i punti neri ed imperfezioni di vario genere.
  8. Dopo l’esposizione al sole, la crema doposole è d’obbligo. Sceglietela magari all’aloe vera, il top quando si tratta di idratare e dissetare una pelle stressata dal troppo sole.
  9. In estate scegliete una crema viso dalla texture leggera “acqua-film”, di nuovissima generazione (soprattutto se avete la pelle grassa), che apporta la giusta dose di acqua e rinnova la cute.
  10. La sera è sempre necessario struccarsi, utilizzando le salviette umide o il detergente abituale, per rimuovere ogni traccia di trucco, smog, polvere. Chi possiede la pelle secca può adoperare un latte detergente, chi invece ha la pelle grassa deve preferire un’acqua micellare. Lo step finale è sempre il tonico che disseta e rivitalizza.

TUTTI I CONSIGLI UTILI PER PROTEGGERE LA PELLE: