Questo sito contribuisce all'audience di

Super batteri killer, in Europa 25 mila vittime ogni anno

di Posted on
Condivisioni

Europei sempre più indifesi contro i super batteri. Cresce, infatti, la resistenza delle infezioni agli antibiotici, legata proprio al cattivo uso di questi farmaci che da difesa numero rischiano di trasformarsi in ’armi spuntate’. Ogni anno nell’Unione europea oltre 25.000 persone muoiono di infezioni batteriche resistenti, la maggior parte delle quali contratte in ospedale. E nell’area più vasta dei 53 Paesi della Regione europea dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che comprende 53 Paesi, il numero totale dei decessi è sconosciuto per mancanza di dati, «ma la situazione è verosimilmente più seria».

È l’allarme di Oms Europa che oggi, in occasione della Giornata mondiale della Salute, ha organizzato – a Roma nella sede della Fao – un seminario sul tema, centrato, in particolare, sulla trasmissione all’uomo delle resistenze attraverso alimenti trattati con antibiotici. La sezione europea dell’organizzazione internazionale, inoltre, punta alla sensibilizzazione, a tutti livelli sul rischio concreto che gli antibiotici ’salvavita’ perdano il loro potere curativo, con lo slogan ’Nessuna azione oggi, nessuna cura domani. Difendi la tua difesa’. L’Oms fa inoltre appello a decisori e pianificatori, cittadini e pazienti, medici e personale sanitario, veterinari e allevatori, farmacisti e industria farmaceutica affinchè usino gli antibiotici in maniera adeguata e responsabile.

Dall’Organizzazione mondiale della sanità un nuovo piano d’azione strategico per contrastare la resistenza agli antibiotici in Europa, dove il fenomeno è in allarmante crescita. L’iniziativa, lanciata oggi in occasione della Giornata mondiale della salute, verrà presentata a tutti i ministri della Sanità europei all’assemblea annuale Oms che si terrà nel settembre 2011. Lo ha annunciato la sezione Europa dell’organizzazione internazionale a Roma, dalla sede della Fao, dove si tenuto un seminario sul tema, focalizzato soprattutto sulle super infezioni da cattivo uso dei farmaci, trasmesse attraverso l’alimentazione. Gli antibiotici, sottolineano gli esperti «sono una delle più importanti difese contro i batteri e l’Oms Europa lavora insieme ai Paesi membri sulla sorveglianza dell’antibiotico-resistenza, l’uso razionale degli antibiotici, la prevenzione e il controllo delle infezioni, la ricerca e l’innovazione».