Questo sito contribuisce all'audience di

Second Life: oggetti di design a partire da materiali di riciclo

Condivisioni

Talento italiano, riciclo e design. Oggi ci siamo imbattuti in un post di designerblog.it che parla di due giovani designer che a partire da materiali di riciclo realizzano oggetti di design per arredare la casa con gusto e colore e nel rispetto dell’ambiente.

LEGGI ANCHE: Moda ecosostenibile, anche i grandi marchi puntano sul green

Il nome che si sono dati non tradisce: si chiamano Second Life, a ricordare che tutto ciò che usano per creare ha già avuto una prima vita. Trentenni, Stefano Gianti e Jessica Raso lavorano artigianalmente e hanno fatto dell’ecosostenibilità la propria parola d’ordine. Fra l’altro, hanno realizzato la collezione Urban Nature, fatta di oggetti realizzati con dei ceppi di noce.

Per ammirare alcune delle altre creazioni di Second Life potete visitare la pagina Facebook, dove potrete trovare tutti gli oggetti di design creati con materiali di recupero: ad esempio, la coppa trasformata in lampada o la rete di un letto che diventa una comoda chaise long.