Questo sito contribuisce all'audience di

Dieta anti artrosi: la giusta alimentazione per prevenirla senza costosi farmaci

Sì ai legumi, alle carote, ai broccoli e al pesce azzurro. Almeno due-tre volte alla settimana. No al sale, agli insaccati, ai cibi grassi. E innanzitutto ai superalcolici.

Condivisioni

DIETA ANTI ARTROSI –

L’artrosi è una malattia cronica, molto dolorosa, che interessa la cartilagine che compone le articolazioni. Un processo infiammatorio che può acuirsi nei passaggi stagionali e una malattia molto costosa, per i farmaci che si è costretti ad assumere. Ma si può prevenire, a costo zero, con una giusta dieta.

COME PREVENIRE L’ARTROSI CON L’ALIMENTAZIONE –

Innanzitutto bisogna distinguere i cibi pro-infiammazione, che accelerano una predisposizioni genetica, da quelli che invece la bloccano e la evitano. Tra i primi sicuramente c’è il sale (consigliamo sempre di usarne piccole dosi), gli insaccati e in generali i cibi grassi, e alcuni vegetali come melanzane, pomodori, peperoni e patate che vanno mangiati con una grande limitazione. Per non parlare dei superalcolici che fanno aumentare il deposito di alcol nel tessuto adiposo e sono autentici amici dell’artrosi.

LEGGI ANCHE: Yoga, un toccasana contro l’artrite

CIBI PER PREVENIRE L’ARTROSI –

Quanto ai cibi giusti, ecco i più importanti con le relative caratteristiche:

  • Frutta e crusca. Contengono potassio, fibre naturali e vegetali, che svolgono una preziosa azione di pulizia.
  • Farine e cereali integrali.  Contengono vitamine, antiossidanti, fitonutrienti e grassi insaturi. Da prendere almeno due-tre volte alla settimana.
  • Pesce azzurro.  Con il salmone, le sardine e le acciughe, rappresentano cibi ricchi di acidi grassi omega-3 e dunque sono utili a prevenire l’artrosi.
  • Ortaggi. Contengono l’ottimo beta-carotene. Come le carote.
  • Broccoli. Servono, grazie all’acido folico e al potassio.
  • Legumi. Sono i massimi rappresentanti dei cibi anti-infiammatori. Avanti con lenticchie, ceci e fagioli.

PER APPROFONDIRE: Camminare fa bene a tutto, serve almeno una passeggiata ogni due giorni

LEGGI ANCHE: