Questo sito contribuisce all'audience di

Come dimagrire dopo il parto, 10 consigli. Cereali e pesce per tornare in forma

Bevete molta acqua, almeno due litri al giorno, e cercate di passeggiare con vostro figlio. Non sprecate tempo a pesarvi ogni giorno: è inutile. E dormite almeno otto ore a notte, il sonno è sempre la prima medicina.

Condivisioni

COME DIMAGRIRE DOPO IL PARTO –

Talvolta, specie se si allatta, può essere davvero duro dimagrire dopo il parto. E questo porta a frustrazioni, nervosismo, poco piacere nel guardarsi allo specchio. Secondo i dati emersi dall’università di Chicago, tre donne su quattro accumulano peso durante la gravidanza, e non lo perdono dopo il parto. Un bel problema in un Paese come gli Stati Uniti dove il 35 per cento delle donne con più di 20 anni risultano obese. E un bel problema per le donne che, durante i nove mesi di gestazione del figlio, aumentano attorno ai 14 chilogrammi di peso.

LEGGI ANCHE: Alimentazione corretta in gravidanza, cosa mangiare e i cibi da evitare

DIMAGRIRE DOPO IL PARTO –

Ecco 10 consigli, dalla dieta all’attività fisica, che abbiamo preparato con la collaborazione di alcuni esperti per dimagrire dopo il parto:

  • Riprendete l’attività fisica con continuità, appena possibile. Fatelo gradualmente, senza sforzi eccessivi all’inizio. È utile passeggiare, e ancora meglio il nuoto in piscina.
  • A proposito di passeggiare, fatelo spesso in compagnia di vostro figlio appena nato. E’ la migliore ginnastica, e sentirete molto meno la fatica.
  • Bevete molta acqua durante il giorno. Almeno due litri nel corso della giornata: acqua naturale e non gassata. Utili anche le tisane, a partire da quelle di tarassaco che è una delle erbe con le migliori proprietà diuretiche.
  • Evitate invece bevande gassate e alcoliche. Contengono molti zuccheri e gonfiano pancia e stomaco. E poco sale nei piatti.
  • Dormite almeno otto ore a notte. Mai come in questa fase della vostra vita avete bisogno del sonno, la prima medicina dell’uomo.
  • Non perdete tempo a pesarvi ogni giorno sulla bilancia. È un esercizio del tutto inutile. Per avere un’idea sui risultati raggiunti in termini di peso, basta vedere come indossate i vestiti.
  • Cercate la complicità di vostro marito, dell’amica del cuore, di una mamma affettuosa. Vi aiuteranno a superare l’impasse psicologica.
  • La dieta deve essere variata con cereali e legumi. E frutta e verdura in abbondanza, come il pesce.
  • Cancellate dal menù, per i primi mesi dopo il parto, la carne rossa.
  • Rinunciate a fritti e dolci: possono essere deleteri in questa fase. E non state a spiluccare qualcosa durante tutto il giorno. La regolarità dei pasti è molto importante.

PER APPROFONDIRE: Yoga in gravidanza, aiuta la donna a fare un buon parto

LEGGI ANCHE: