Questo sito contribuisce all'audience di

Attrezzi per l’orto e il giardino, questi sono indispensabili. I migliori modelli per ciascuno (foto)

La cesoia da preferire? Quella in acciaio temprato. Il coltello sceglietelo in acciaio inossidabile. E il rastrello a mano con denti flessibili a ventaglio. Quanto ai guanti, la migliore soluzione è quella del modello in pelle

Condivisioni

ATTREZZI GIARDINAGGIO

Ci sono attrezzi che non possono mai mancare se volete coltivare un orto, un giardino, o anche semplicemente un balcone. Per esempio: il secchio, il rastrello, le forbici, la vanga e la zappa. Poi, per ciascuno articolo, ci sono vari tipi, sia come modelli sia come funzionalità, e vanno selezionati secondo le vostre esigenze. Non fidatevi troppo degli attrezzi da giardinaggio in super sconto: spesso mancano di qualità e durano davvero poco. Infine, ci sono attrezzi che dovete scegliere sulla base delle vostre coltivazioni e dei vostri obiettivi. Avere i giusti attrezzi da lavoro può far diventare il giardinaggio un’attività decisamente rilassante. E vediamo da vicino gli attrezzi indispensabili, quali sono i modelli giusti e come vanno usati.

LEGGI ANCHE: Giardinaggio, una fantastica terapia per l’umore. Riduce ansia e stress. Aumenta l’ottimismo

UTENSILI DA GIARDINO

  • Piccola pala da giardino

 

Sceglietela in acciaio inossidabile, è quasi indistruttibile, anche dopo anni di scavo, invasatura e trapianti. Molti giardinieri esperti preferiscono la versatilità di una pala più grande, ma in commercio se ne trovano delle dimensioni più disparate: dai 35 cm ai 20 cm per compiti più delicati come scavare in prossimità di piante appena sbocciate o aree delicate. Fate attenzione a che il manico sia sicuro e facile da impugnare e sia presente un passante per il polso.

attrezzi giardinaggio

  • Forbici e Cesoie

 

Vale la pena spendere qualcosa in più per una buona cesoia in un buon materiale resistente quando si deve domare piccoli alberi e arbusti senza che la lama si rovini od opacizzi. Le migliori sono quelle con lame in acciaio temprato, manico leggero in alluminio e apertura regolabile. Scegliete un’impugnatura gommata e dotata di cuscinetti antiurto per avere una presa confortevole.

attrezzi giardinaggio

 

  • Coltello da giardino

Anche se sul mercato esistono modelli di coltelli da giardino più economici, il modello preferibile è con una lama in acciaio inossidabile che attraversa facilmente il terreno.

Efficace nello sradicare anche le erbacce più difficili, il coltello da giardino è utile anche per una semina leggera o per recidere fiori e piccole piante. Scegliete un modello che abbia in dotazione una custodia dove riporlo in plastica dura o pelle con passante per la cintura, un manico robusto e una scala in centimetri sulla lama che possa aiutare a monitorare la profondità del terreno.

attrezzi giardinaggio

 

  • Vanga

Deve essere resistente, versatile ed efficace per quasi tutti gli usi. Ovviamente deve essere in grado di resistere anche a compiti gravosi come spostare massi di grandi dimensioni, rimuovere monconi e scavare fosse profonde. Soprattutto deve consentire agli utenti di esercitare una maggiore pressione sulla lama senza timore di rotture. L’ideale sarebbe scegliere un modello con un manico in fibra di vetro, leggero e infrangibile.

attrezzi giardinaggio

  • Rastrello da giardino

 

Un must nel nostro deposito attrezzi. Può essere utilizzato per ripulire dalle foglie in autunno o per rimuovere i detriti dal giardino. È preferibile acquistare un modello che abbia un’impugnatura ammortizzata per prevenire i crampi alle dita. Inoltre, è meglio scegliere un manico in fibra di vetro, più leggero e resistente di un manico in legno standard.

attrezzi giardinaggio

 

  • Rastrello a mano

 

È un attrezzo eccezionale per la pulizia di spazi come aiuole fiorite o sotto cespugli fitti dove i rastrelli normali sono troppo grandi e ingombranti. Sceglietene uno che abbia denti flessibili a ventaglio, in modo che possa afferrare molti detriti senza danneggiare le piante più delicate. Importante è il manico ergonomico e vernice o finitura antiruggine.

 

  • Pluviometro

 

Strumento utilissimo per poter registrare correttamente il livello delle precipitazioni, deve essere installato in un luogo aperto e libero da ostacoli. Per essere affidabile dovrebbe essere realizzato secondo gli standard specificati dal Servizio meteorologico nazionale.

Scegliete un pluviometro in policarbonato resistente agli agenti atmosferici e possibilmente fornito con una staffa che ne consenta l’installazione e la stabilità.

attrezzi giardinaggio

 

  • Guanti

Servono a proteggere le mani mentre lavoriamo in giardino. Scegliamo modelli in pelle, preferibilmente, naturalmente resistenti e traspiranti, che impediscono alle mani di sudare. Un altro vantaggio dei guanti in pelle è che resistono all’umidità senza indurirsi e sono a prova di foratura, proteggendo le mani da graffi e tagli. Ovviamente ci sono in commercio tanti altri modelli ecologici o vegan se non amate la scelta della pelle, l’importante è controllare che siano ben imbottiti, resistenti e ignifughi.

attrezzi giardinaggio

 

  • Secchiello

Un secchio, in plastica o in metallo, è fondamentale per riporvi e gettarvi i residui della potatura o dei piccoli lavori, il concime per il terreno o  le foglie raccolte con il rastrello. Sceglietene un modello della giusta capienza (8 litri è la capienza media), impilabile e leggero, con impugnatura imbottita o comunque ergonomica.

attrezzi giardinaggio

COME SI CURANO L’ORTO E IL GIARDINO