Questo sito contribuisce all'audience di

Un sito spiega, città per città, che cosa contiene l’acqua del rubinetto

Condivisioni

L’acqua è un bene prezioso da non sprecare. Sono tante le iniziative avviate in tutta Italia per incentivare l’utilizzo dell’acqua del rubinetto. Dopo il grande successo avuto in Lombardia, l’acqua del sindaco continua infatti a riscuotere consensi anche in altre regioni italiane soprattutto in Emilia Romagna dove la sceglie il 79 per cento della popolazione.

Sicura perché sottoposta al controllo quotidiano del gestore e ai controlli periodici dell’Asl, l’acqua del rubinetto è anche economica, pratica e soprattutto non inquina: utilizzare l’acqua della rete idrica riduce l’utilizzo delle bottiglie di plastica la cui produzione, trasporto e smaltimento, come ben sappiamo, sono attività direttamente responsabili dell’inquinamento.

E voi che acqua bevete? Soprattutto, conoscete le caratteristiche dell’acqua potabile che scorre nei vostri acquedotti? Volete saperne di più?

Per tutte le risposte alle vostre domande potete consultare il sito www.cheacquabeviamo.it, il portale dell’acqua in Italia, dove potrete facilmente accedere a tutte le informazioni aggiornate dai diversi fornitori di servizi idrici e suddivise a livello comunale. Ad esempio, accedendo alla sezione “L’acqua potabile in Italia” troverete l’elenco delle regioni italiane con i risultati delle ricerche relative alle caratteristiche dell’acqua potabile erogata.

Nelle altre sezioni troverete invece tutte le informazioni necessarie per approfondire le varie tematiche legate al mondo dell’acqua come le caratteristiche dell’acqua potabile e gli impianti di depurazione.  Potrete leggere inoltre i consigli degli esperti su come mantenere l’igiene dell’acqua del rubinetto.

LEGGI ANCHE: