Tafani: i rimedi naturali per allontanarli | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Tafani: i rimedi naturali per allontanarli

Zanzariere e niente profumi in casa. Controllate i sottovasi delle piante, e vestitevi con indumenti a maniche lunghe. Il rimedio della nonna con il sigaro

di Posted on

Rassomiglia, come aspetto, alle mosche e alle vespe, ma il suo morso è simile a quello delle zanzare e colpisce dappertutto. Il tafano è un insetto della famiglia delle Tabanidae e la sua puntura, oltre a essere fastidiosa, può trasmettere diverse malattie.

TAFANO: COS’È

Esistono 80 specie, conosciute e presenti in Italia, del tafano, e in inglese vengono chiamati horse files, mosche cavalline, per la loro caratteristica di attaccare animali come i cavalli e i bovini, le vittime predilette di questi insetti. Il corpo del tafano è robusto, lungo da 5 a 30 millimetri, e l’apparato della bocca è predisposto per pungere ripetutamente e succhiare il sangue. I tafani più violenti e inflessibili sono le femmine: una volta che decidono di attaccare un bersaglio, animale o uomo che sia, non mollano fino a quando non riescono a colpire con efficacia la loro preda.

PUNTURA DEI TAFANI

Il tafano, per alimentarsi in modo completo, ha bisogno di pungere più volte e in diverse parti del corpo. Ecco perché un suo attacco è decisamente più pericoloso di quello di una semplice zanzara. La puntura del tafano porta a una piccola ferita, una vera lacerazione della pelle, con del sangue. Il rimedio è molto semplice: basta sciacquare bene, con acqua fredda, la zona dove il tafano ha colpito, disinfettarla, e poi mettere del ghiaccio e, soltanto se necessario, una pomata a base di cortisone. Il prurito passa in poche ore e la ferita scompare in pochi giorni. Se invece il gonfiore si estende in altre parti del corpo e arriva persino una forma di orticaria, oppure vertigini e mal di testa, è indispensabile rivolgersi al medico.

RIMEDI NATURALI CONTRO I TAFANI

  • Per tenere a distanza i tafani, specie durante i periodi nei quali le temperature si alzano, ci sono alcuni rimedi naturali. Tutti molto efficaci.
  • Usate una zanzariera, anche in versione fai-da-te, o anche un condizionatore a bassa velocità
  • Evitate profumi in casa
  • Vestite con indumenti a maniche lunghe e colori chiari
  • Ricordate che i tafani prediligono luoghi umidi, pozzanghere, ristagni di acqua, terreni fangosi
  • Cercate di non sudare troppo e di conservare il corpo fresco
  • Controllate vasi e sottovasi dove i tafani potrebbero deporre le loro uova. I tafani, come le mosche, sono sempre attirati dai ristagni di acqua.

COME ALLONTANARE I TAFANI CON UN SIGARO

I tafani non amano l’odore del fumo. E in particolare quello che arriva da sigari e sigarette. Nasce così l’antico “metodo del sigaro”: basta accendere un sigaro e tenere il suo odore a portata di tafani, per evitare che si avvicinino.

Materiale occorrente

un sigaro toscano acceso

Procedimento

Accendete un sigaro toscano e fumatelo a grandi boccate. Oppure fate in modo di tenerlo acceso fino a quando non sarà consumato, posizionandolo sopra un portacenere.
il fumo e il forte odore del tabacco sono un ottimo repellente naturale per i tafani.

COME ALLONTANARE I TAFANI CON INSETTICIDA NATURALE FAI-DA-TE

Un insetticida fai-da-te da utilizzare contro i tafani è a base di acqua, un tocco di ammoniaca, succo di limone e detersivo per i piatti. Il dosaggio parte da un litro di acqua al quale aggiungere un succo di un limone, un cucchiaino di detersivo per i piatti e soltanto il minimo indispensabile di ammoniaca.

FERTILIZZANTI E PESTICIDI NATURALI:

Share

<