Questo sito contribuisce all'audience di

Non basta l’auricolare

di Posted on
Condivisioni

Il consiglio arriva dal National Transportation Safety Board (Ntsb), l’agenzia del governo Usa per gli incidenti stradali. Non basta evitare di parlare al telefono o di mandare gli sms mentre si guida, e neppure usare l’auricolare per fare conversazione mentre si sta al volante. Gli incidenti stradali purtroppo non si scongiurano in questo modo. A parlarne, sul settimanale l’Espresso, è Gabriele De Palma, che scrive: «La raccomandazione non è vincolante ma è un monito non facilmente ignorabile dai governatori. Anche perché alcuni fatti di cronaca hanno scosso l’opinione pubblica, l’ultimo dei quali è avvenuto nel Missouri, dove un ragazzo si è schiantato contro uno scuolabus uccidendo se stesso e uno studente: aveva appena mandato 11 messaggini».

CALO DI ATTENZIONE. Il monito è rivolto ai singoli Stati federali affinché vietino non solo sms e chiamate con telefono in mano ma anche quelle con auricolare. Oltre ai fatti di cronaca ci sono anche le ricerche accademiche a supportare la tesi dell’agenzia statunitense. Si legge ancora nell’articolo: «Sono sempre di più gli studi che dimostrano come le conversazioni al telefonino facciano calare l’attenzione dalla guida anche se si usano gli auricolari. Già nel 2006 una ricerca dell’Università dello Utah aveva dimostrato come il cervello abbia una capacità limitata di dedicare attenzione a più cose contemporaneamente e che quando si parla al telefono l’attenzione viene quasi tutta assorbita da questa attività, ritardando quindi i tempi di reazione».