Latte di asina: benefici e controindicazioni

Ha meno grassi del latte vaccino. Migliora la digestione e pulisce la pelle. Rafforza le ossa e si usa anche per calmare la tosse

Conosciuto fin dai tempi dell’antico Egitto, il latte d’asina è molto nutritivo (anche come alternativa al latte vaccino), favorisce il benessere intestinale, e viene indicato nei regimi alimentari a basso contenuto di colesterolo.

LATTE DI ASINA

Il latte d’asina si riferisce al latte prodotto dalle asine femmine ed è un alimento raro e costoso, ma è considerato molto nutriente e benefico per la salute. Il latte d’asina ha proprietà battericide ed è ricco di anticorpi. Questo latte contiene meno grassi e proteine rispetto al latte vaccino ed è stato utilizzato per secoli per le sue proprietà curative e nutritive. Viene spesso impiegato in prodotti cosmetici come creme per il viso e il corpo, grazie alla azione idratante e lenitiva sulla pelle. Il latte d’asina è particolarmente adatto ai bambini e agli anziani. La sua alta concentrazione di lattosio rende facile l’assorbimento intestinale del calcio, rendendo questo alimento assai valido per la lotta contro l’osteoporosi. Il latte d’asina ha diverse caratteristiche che lo distinguono dagli altri tipi di latte, come il latte vaccino o quello di capra. Inoltre, questo latte ha una composizione più simile al latte umano, con un’alta concentrazione di vitamine e minerali essenziali come la vitamina A, il calcio e il ferro. Il latte d’asina ha, altresì, un ph più basso rispetto al latte vaccino, che lo rende meno suscettibile alla proliferazione batterica e alla formazione di agenti patogeni.

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI

In 100 g di latte di asina vi sono circa 46 calorie. E anche:

  • 1,5-1,8 grammi di proteine
  • 0,64-1,03 grammi di caseina
  • 5,8-7,4 grammi di lattosio
  • 0,3-1,8 grammi di lipidi

LEGGI ANCHE: Latte di capra, benefici, usi e controindicazioni

BENEFICI DEL LATTE DI ASINA

Vediamo insieme quali sono i benefici maggiori che il latte d’asina apporta all’organismo umano.

  • Il latte d’asina migliora il sistema immunitario perché contiene immunoglobuline e lisozima, proteine naturali che aiutano a proteggere il sistema immunitario dagli agenti patogeni. Il lisozima viene anche adoperato nel trattamento dell’Herpes simplex e come decongestionante della mucosa nasale;
  • Questo latte migliora la digestione, poiché contiene zuccheri facilmente digeribili, che aiutano a migliorare la digestione e a prevenire problemi gastrointestinali come la diarrea;
  • Il latte d’asina promuove la salute della pelle dato che contiene vitamine e minerali che sono importanti per l’epidermide, tra cui la vitamina A, la vitamina E e lo zinco. Inoltre, il latte d’asina contiene acido lattico, che può aiutare ad esfoliare la pelle e a migliorarne la texture. Questo latte aiuta, inoltre, a combattere problemi di acne, eczema e psoriasi;
  • Il latte d’asina è una buona fonte di calcio, un minerale essenziale per la salute delle ossa e dei denti; contiene anche fosforo, che favorisce la salute ossea;
  • Grazie al suo alto contenuto di acidi grassi e di Omega 3, il latte d’asina può aiutare a ridurre il colesterolo nel sangue e a migliorare la salute cardiovascolare;
  • Il latte d’asina cura la tosse insistente e calma le irritazioni alla laringe;
  • Combatte anemia e spossatezza;
  • Depura il fegato. Inizio modulo

SAPORE DEL LATTE DI ASINA

Il latte d’asina è più chiaro e trasparente rispetto al latte vaccino, che invece ha un colore bianco opaco; inoltre, ha un sapore più dolce e delicato, ed è meno grasso, anche se comunque ricco di nutrienti come proteine, vitamine e minerali. Il latte d’asina contiene un elevato contenuto di lattosio, come tutti i latti animali. Proprio per tale ragione, favorisce l’assorbimento del calcio da parte dell’intestino e può, dunque, aiutare in caso di osteoporosi nella terza età o in caso di accrescimento delle ossa quando si è in fase di sviluppo.

LATTE DI ASINA E ALLATTAMENTO

Il latte d’asina è, tra i latti, il più simile a quello materno ed essendo ricco di principi bio nutrizionali, è considerato un alimento sano e naturale. Come il latte umano, quello d’asina è ricco di anticorpi e di sostanze battericide come il lisozima, non è allergenico e, grazie alla lattoferrina, fabbrica un buon sistema immunitario al neonato. Questo latte veniva molto adoperato in passato quando le madri o le nutrici non avevano la possibilità di allattare. Oggi, il suo impiego latte è limitato, perché non solo è difficile da reperire ma è anche costoso, dato che se ne produce pochissimo (ogni asina ne fornisce circa due litri al giorno). Nonostante questo, il latte d’asina può ancora essere considerato una valida alternativa al latte vaccino, nel caso di bimbi che diventino allergici alle formulazioni di quest’ultimo. In tali casi, è sempre il pediatra a dover fornire le indicazioni giuste, a seconda delle necessità specifiche dei soggetti.

COSMETICI CON LATTE DI ASINA

Il latte d’asina è da sempre un ingrediente di bellezza. La leggenda vuole che anche la regina Cleopatra lo usasse per i suoi bagni di bellezza. Questo latte, infatti, essendo ricco di vitamine, minerali, oligoelementi, acidi grassi insaturi e proteine, risulta assai efficace per il trattamento delle pelli secche, sensibili e mature. La sua grande risorsa vitaminica ne fa un ottimo alleato coltro le rughe, poiché rende la pelle elastica, riducendo i segni dell’invecchiamento. Il tono cutaneo ne guadagna e l’epidermide appare più rigenerata. In cosmesi, perciò, il latte d’asina viene usato per produrre prodotti anti aging.

Vediamo insieme quali:

  • Il latte d’asina è un ingrediente popolare nelle creme viso, poiché aiuta a nutrire e ad idratare la pelle secca e sensibile. Inoltre, le proteine del latte d’asina possono migliorare l’elasticità della pelle.
  • Questo latte è ottimo per produrre i saponi che risultano delicati sulla pelle e possono aiutare a mantenerla pulita, morbida e idratata. Inoltre, il latte d’asina riduce le infiammazioni e le irritazione della pelle.
  • Il latte d’asina si trova anche nelle lozioni per il corpo che mantengono la pelle idratata e morbida, riducendo l’aspetto della pelle secca e ruvida.
  • Il latte d’asina lo si trova anche negli shampoo e nei balsami, dato che aiuta a nutrirli e idratarli, mantenendoli morbidi e lucenti. Inoltre, può combattere l’irritazione del cuoio capelluto e promuovere la crescita dei capelli.
  • Le maschere per il viso al latte d’asina trattano il problema dei pori dilatati e migliorano l’elasticità della pelle.

SAPONE AL LATTE DI ASINA

Il sapone al latte d’asina è molto adatto per le pelli secche. Inoltre è ricco di vitamina C ed E, e può risultare utile per prevenire rughe, invecchiamento della pelle e macchie. L’unica controindicazione è il prezzo, decisamente più alto di un sapone normale.

QUANTO COSTA UN LITRO DI LATTE DI ASINA?

Il prezzo del latte d’asina fresco è di circa 15-20 euro al litro ma può variare a seconda di diversi fattori come la regione, la stagione e la quantità prodotta. In generale, il prezzo del latte d’asina è più elevato rispetto al latte vaccino, in quanto la produzione è limitata. Un’asina infatti ha solo due capezzoli e produce circa 2 litri di latte al giorno a differenza della mucca che ne dà 20 litri quotidianamente. L’asina, inoltre, produce il latte solo per sei mesi dopo la nascita del cucciolo e solo se questi resta vicino.

PER APPROFONDIRE: Latte vaccino, caratteristiche e proprietà

DOVE SI TROVA IL LATTE DI ASINA?

Il latte d’asina può essere acquistato in negozi specializzati in prodotti biologici o alimentari naturali. Lo si può comperare anche online oppure presso i produttori di latte d’asina. Inoltre, è possibile trovarlo anche in alcune farmacie o erboristerie.

CONTROINDICAZIONI

Il latte d’asina potrebbe essere controindicato per chi è allergico al lattosio, dato che ne possiede un’alta concentrazione. Così come dovrebbe evitarne l’assunzione chi soffre di diabete, dato che questo latte è più dolce di quello vaccino e potrebbe alzare i livelli della glicemia nel sangue. Inoltre, pare che possa interferire con l’assunzione di alcuni farmaci. Dunque, prima di consumarlo, è meglio consultare il proprio medico.

LATTE: TRE COSE DA SAPERE

  1. Cartoni del latte: 10 idee per riciclarli
  2. Latte scaduto: tanti modi per riutilizzarlo
  3. Latte crudo: benefici e dove si compra
KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto