Come usare lo smartphone come router wi fi | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come usare lo smartphone come router Wi-Fi

Quando si è in viaggio o quando si vuole condividere la propria connessione con amici e parenti, è possibile connettere i propri pc o dispositivi elettronici ad un solo telefono via tethering: scopriamo quanto costa e come si fa

Navigare su internet è ormai una priorità per chiunque. Lo richiede il lavoro quando leggiamo o inviamo mail. Ma è anche una prerogativa di tutti i giorni, dai social media al semplice messaggio agli amici su WhatsApp. Eppure, alcuni dispositivi come i notebook o i tablet non sempre sono muniti di sim card per accedere al web. Ma cosa fare se si è fuori di casa e in assenza di una linea wi-fi? Ebbene, la soluzione è proprio nella vostra tasca. Ecco come usare lo smartphone come router Wi-Fi, un’alternativa conveniente e a alla portata di tutti.

COME USARE LO SMARTPHONE COME ROUTER WI-FI

Sei in giro e hai una buona ricezione del segnale sul tuo smartphone? Se la risposta è sì, hai tutto ciò di cui hai bisogno per attivare il tethering e creare un hotspot in grado di condividere la connessione 4G/5G del tuo cellulare con qualsiasi dispositivo elettronico che supporti la connessione alla rete wireless. Ma come usare lo smartphone come router Wi-Fi nello specifico?

La navigazione su Internet tramite hotspot è un’alternativa comoda, sicura e veloce che consente di usufruire dei dati di un qualsiasi smartphone a disposizione. In pratica, il cellulare diventa un vero e proprio modem al pari di un normale router o un internet key. La funzione di Tethering può essere usata per connettersi da:

E accedervi non è mai stato più semplice di così. Difatti, su dispositivi Android basta entrare nelle impostazioni del cellulare, riconoscibili dall’ingranaggio, e in seguito Connessione e CondivisioneQui alla voce Hotspot personale si attiva la funzione con il tasto ON e si è pronti per usufruire appieno del servizio. All’interno del menù hotspot è possibile anche modificare la password Wi-Fi di accesso.

Ma come usare lo smartphone come router Wi-Fi se si ha iPhone? Nessun problema! Anche l’artefatto di Steve Jobs ha una funzione Tethering fruibile facilmente dalle impostazioni e toccando su Hotspot personale. Facile vero? Non resta altro che provare.

LEGGI ANCHE: Come usare il cellulare e lo smartphone

USARE LO SMARTPHONE COME ROUTER WI-FI: COSTI

In Italia la funzione Tethering è ormai già inclusa nelle tariffe di gran parte dei marchi di telefonia. Pertanto, usare lo smartphone come router Wi-Fi è gratuito. Tuttavia, prima di utilizzare l’hotspot personale è sempre meglio informarsi sulla tariffa base e verificare che il piano dell’operatore telefonico preveda il servizio così da evitare di incappare in spiacevoli sovrapprezzi in seguito.

come usare smartphone come router, come usare smartphone come modem, hotspot personal, tethering

LEGGI ANCHE: Smartphone ricondizionato, come se fosse nuovo. I siti con le migliori offerte per risparmiare

SMARTPHONE COME MODEM WI-FI: 4G – 5G

La velocità di navigazione sul web dipende dalla ricezione del segnale e dalla velocità prevista dal piano tariffario. In Italia la velocità di Internet è ancora tra le più basse d’Europa. Tuttavia, se si hanno contratti con compagnie telefoniche leader nel settore è possibile usufruire di una linea che può superare anche i 40 Mbps in Download. Il 4G e il 5G continuano ad essere migliorati e ad oggi, seppur in ritardo, il paese cerca di tenere il passo con il mondo. Ma se si è in cerca di un piano efficace, Vodafone è un marchio sinonimo di affidabilità e qualità che da anni conduce le classifiche della telefonia italiana. Seguono Wind3, Iliad e Tim.

COME USARE IL CELLULARE COME MODEM PER IL PC SENZA Wi-Fi

La funzione Tethering da cellulare può essere attivata anche via USB o Bluetooth. Prima abbiamo visto come usare il cellulare come modem Wi-Fi, soluzione tra le preferite perché consente di avere una connessione stabile. Eppure, è possibile utilizzare il Tethering anche in altri modi.

Se ad esempio si ha urgenza di collegare il PC ad Internet, ma questo non supporta la rete Wi-Fi, ecco come usare lo smartphone come router Bluetooth. In questo caso, serve semplicemente connettersi all’Hotspot personale come già spiegato prima e poi connettere il cellulare via Bluetooth al computer. Una volta rilevato il dispositivo è possibile navigare in Internet come se si fosse connessi con una linea Wireless.

Infine, è possibile utilizzare anche il cavo dati USB per collegarsi ad internet da PC. Meglio se quello di fabbrica provvisto nella confezione d’acquisto. Qui è necessario effettuare la stessa operazione vista nella sezione come usare lo smartphone come router Wi-Fi, ma invece di connettere il dispositivo al cellulare tramite Wi-Fi si utilizza il cavo USB. Una volta connessi e con l’hotspot personale attivato, il computer sarà pronto per accedere sul web come se fosse collegato ad un cavo ethernet.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE:

Share

<