Questo sito contribuisce all'audience di

Come riciclare avanzi di formaggio: 15 idee e ricette per pietanze ghiotte e appetitose

Formaggio avanzato? Per riciclarlo le ricette sono davvero dante: dalla crema per la fonduta al sugo con cui condire gli gnocchi, passando per le torte ripiene e i muffin salati. Scopritele tutte e non ne butterete mai più via un grammo

Condivisioni

RICICLARE AVANZI DI FORMAGGIO

Tutti noi, anche i più attenti alle dosi, comprano un bel pezzo di grana e poi se lo “scordano” in frigo per settimane. Quando poi si va a riprenderlo, spesso, può capitare di trovarci dei puntini di muffa. E se un formaggio stagionato fa la muffa vuol dire che l’avete proprio dimenticato per lungo tempo.

LEGGI ANCHE: Come non sprecare il cibo conservandolo nel modo corretto

Certo, per fortuna, nella maggior parte dei casi basta rimuovere lo strato danneggiato e il prodotto si può mangiare lo stesso. Tuttavia, per evitare di far andare a male questo prodotto è sufficiente avvolgerlo nella carta da forno, come consiglia lo chef Dan Barber. Per conservarlo al meglio, senza che si secchi o che ammuffisca, è controproducente usare l’alluminio o un contenitore ermetico.

RICETTE CON AVANZI DI FORMAGGIO

Ma se non siete riusciti a intervenire e ormai il danno è fatto, ci sono diverse idee per riciclare gli avanzi di formaggio e non sprecare una delle delizie del made in Italy:

  1. usatelo per il sugo della pasta: la crosta può essere grattugiata o tagliata a cubetti e aggiunta al sugo
  2. stessa cosa per la minestra: una crosta di parmigiano renderà le vostre zuppe ancora più gustose
  3. se avete avanzato dei pezzi grossi tagliateli in grossi rettangoli e arrostiteli sulla piastra finché non diventeranno croccanti
  4. con tanti pezzi di formaggi molli potete creare un’ottima crema da usare per condire la pasta o gli gnocchi, la polenta o da utilizzare per inzuppare i crostini e la carne
  5. un rimedio classico è poi la frittura, soprattutto per i formaggi a pasta dura
  6. dadini di formaggio per una gustosa omelette: vi basterà sbattere due uova e aggiungere il formaggio, con un po’ di sale e pepe, per avere un piatto sfizioso da portare in tavola
  7. se vi sono rimasti formaggi duri, come gruviera, parmigiano o gorgonzola stagionato, tagliateli a piccoli dadini e metteteli in un vaso di vetro a chiusura ermetica. Ricopriteli di acquavite alla frutta o di grappa e teneteli in dispensa per 30 giorni, mescolando ogni settimana. Il risultato sarà una crema molto saporita da spalmare sul pane abbrustolito
  8. muffin salati: grattugiateci dentro un po’ di formaggio e saranno ancora più golosi
  9. avanzi di groviera e fontina? Preparate un soufflè
  10. potete anche usare questi avanzi per rendere insaporire le verdure o la pasta: una volta cotti, metteteli in una teglia, versate i dadini di formaggio e passate il composto nel forno
  11. uno stuzzicante aperitivo è fatto con della pasta sfoglia ripiena di formaggio e magari un pezzetto di prosciutto cotto
  12. e perché non usare gli avanzi per una bella pizza ai formaggi? Una ricetta facile, veloce ed economica
  13. lo stesso discorso vale per le torte salate: metteteci dentro il formaggio avanzato, non farà che aggiungere sapore alla vostra pietanza
  14. le polpette sono le regine della cucina del riciclo: farcitele con il vostro formaggio avanzato e avrete delle ottime pepite da portare in tavola
  15. un altro modo per recuperare gli avanzi di formaggio è quello di farne un gateau di patate o di utilizzarli per insaporire il purè

LA RICETTA: Frittata di pasta, la ricetta antispreco