Questo sito contribuisce all'audience di

Come diventare volontario in un canile: un’esperienza unica

Sono tantissimi gli animali ospitati nei canili italiani: ecco come aiutarli donando loro un po’ del vostro tempo e del vostro affetto.

Condivisioni

COME DIVENTARE VOLONTARIO IN UN CANILE –

Non potete avere un cane o un gatto in casa ma amate tantissimo gli animali? Avete voglia di spendere qualche ora del vostro tempo per aiutare quelli in difficoltà? Ci sono diverse possibilità per fare del volontariato presso un canile, pubblico o privato, dove servono sempre nuove energie.

LEGGI ANCHE: Come aiutare gli animali abbandonati

COME FARE VOLONTARIATO IN UN CANILE –

Sono tantissime le associazioni presenti in tutta Italia disposte ad accogliere persone volenterose di dare una mano e trascorrere alcune ore del proprio tempo libero assicurando i pasti e la pulizia dei cani abbandonati.

COME DIVENTARE VOLONTARI ENPA –

Tra queste l’Enpa – Ente nazionale protezione animali che, attraverso le sue sedi sparse su tutto il territorio nazionale, si prende cura degli animali bisognosi di cure, si occupa delle adozioni e promuove campagne e attività di sensibilizzazione sui diritti dei nostri amici a quattro zampe.

Per diventare volontario Enpa non sono richiesti requisiti particolari a parte la maggiore età e tanta voglia di impegnarsi, lavorando in team. Per i volontari è previsto inoltre un corso di formazione specifico. E oltre all’assistenza all’interno dei diversi canili, è possibile svolgere volontariato anche come operatori e quindi occuparsi del centralino, delle consulenze telefoniche e del recupero degli animali feriti, come assistenti lavorando a stretto contatto con i veterinari all’interno delle cliniche o come promotori svolgendo attività di sensibilizzazione in caso di manifestazioni ed eventi informativi.

Per conoscere la sede Enpa più vicina a voi cliccate qui: troverete l’elenco di tutte le città italiane in cui è presente l’associazione e i contatti utili.

come-diventare-volontario-canile (3)

LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE: VOLONTARI –

Anche la Lega nazionale per la Difesa del Cane si prende cura degli animali in difficoltà, abbandonati e maltrattati. E anche in questo caso, per svolgere l’attività di volontario i requisiti richiesti sono: una buona dose di disponibilità e tanto amore per gli animali.

Per conoscere la sede più vicina a voi e ottenere tutte le informazioni di cui avete bisogno cliccate qui.

Per conoscere quali sono e dove si trovano i canili più vicini al luogo in cui vivete, potete inoltre contattare il vostro comune di residenza o chiedere agli uffici veterinari della vostra Asl.

VOLONTARI VITA DA CANI ONLUS –

Ad Arese, in provincia di Milano, trovate inoltre l’associazione Vita da cani Onlus che offre la possibilità a tutti di svolgere attività di volontariato presso i canili di Arese, Magnago e Brescia: rifugi in cui potrete prendervi cura non solo dei cani abbandonati ma anche delle capre, delle mucche e dei maiali che lì vivono liberamente in spazi aperti.

COME DIVENTARE VOLONTARI BALZOO –

Un’altra opportunità da non sprecare è quella offerta da Balzoo – Banco italiano zoologico Onlus che si occupa dell’assistenza degli animali abbandonati e non solo: l’associazione offre aiuto e sostegno anche alle persone in difficoltà economiche che purtroppo non riescono a sostenere il proprio animale domestico. Si evita così che gli animali vengano abbandonati: in molti casi si tratta di anziani che con la pensione non riescono ad arrivare a fine mese e che nel proprio cane o gatto trovano un amico sincero e una compagnia che li aiuta a combattere la solitudine e tutti i rischi che comporta.

Potete aiutare l’associazione donando i pasti per gli animali oppure qualche ora del vostro tempo libero.

come-diventare-volontario-canile (2)

PER APPROFONDIRE: Maltrattamento degli animali, ecco cosa fare per aiutarli