Questo sito contribuisce all'audience di

Con il riposino pomeridiano la nostra capacità di ricordare aumenta di cinque volte

Sono i sorprendenti risultati di una ricerca dell’università di Saarland, in Germania. Secondo il gruppo di neuropsicologi che ha lavorato allo studio, però, per godere a pieno di questo beneficio non bisogna dormire più di 45 minuti.

Condivisioni

BENEFICI RIPOSO POMERIDIANO –

Pennichella, sonnellino, riposino, siesta. Tanti nomi, una sola certezza: la pratica di dormire dopo pranzo fa bene! È la scienza a dirlo. Una ricerca che arriva dalla Germania, e in particolare dall’università di Saarland, dimostra gli effetti benefici del riposino pomeridiano sulla memoria e quindi sul funzionamento del cervello. Il gruppo di neuropsicologi  che ha lavorato allo studio ha dimostrato la tesi attraverso un meccanismo che imponeva alle persone sottoposte al test di ricordare coppie di parole, e hanno scoperto che la pennichella aumenta di circa cinque volte la nostra memoria. Un toccasana per non dimenticare e un ottimo esercizio per non ridurre le capacità di questa funzione. «Siamo molto soddisfatti dei risultati della ricerca che conferma l’utilità di un nuovo stile di vita, ormai riconosciuto da tutti gli scienziati che si occupano di questi problemi» commenta Alex Mecklinger, principale autore della ricerca tedesca pubblicata sulla rivista Neurobiology of Learning and Memory.

LEGGI ANCHE: Come dormire bene: le 10 regole d’oro per non sprecare il sonno. E guadagnare tempo e salute (video)

BENEFICI RIPOSO POMERIDIANO

PENNICHELLA AUMENTA MEMORIA E CREATIVITÀ –

Lo studio non fa altro che confermare quanto già accertato anche con altre ricerche, come quella americana in base alla quale con la pennichella aumenta la creatività delle persone anche del 40 per cento. Resta da capire il tempo giusto di questa pausa. Qui la regola vuole che non debba superare i sessanta minuti e, possibilmente, restare nell’ambito dei 45 minuti. Un riposino eccessivo, infatti, scarica le nostre energie e rende più complicato il recupero dell’organismo per affrontare il resto della giornata.   

PER APPROFONDIRE: Come dormire meglio e non sprecare la salute

LEGGI ANCHE: