Borsa per la spesa fai da te - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Busta della spesa fai-da-te, come realizzarla con una vecchia maglietta. O con jeans fuori uso

Altre soluzioni: utilizzate avanzi di stoffa. Lino, cotone e seta. La vostra shopper sarà pronta in poco tempo e senza plastica

BORSA PER LA SPESA FAI DA TE

Quando si va a fare la spesa, sarebbe buona norma portarsi dietro una borsa per la spesa in tessuto, per evitare di prendere sacchetti di plastica che nella grande distribuzione, vengono dati per riporre gli alimenti. La plastica, come ormai ben sappiamo, è fonte di enorme inquinamento, che sta avvelenando la terra e i mari. Con un pizzico di manualità e di creatività, allora, perché non creare da soli una shopper per la spesa da portarsi sempre dietro, per evitare inutili accumuli di plastica che va solo ad ingrossare la filiera dei rifiuti da differenziare?

LEGGI ANCHE: Borsa fai da te con lo spago, come realizzarla in casa lavorando ai ferri (foto)

BUSTA DELLA SPESA FAI DA TE

Ecco tante idee:

  • Se volete realizzare una busta della spesa con una maglietta, procuratevene una, insieme ad una macchina per cucire, una ciotola di circa 23 cm di diametro, un ferro da stiro, un pennarello e un paio di forbici. Dopodiché, mettete al rovescio la maglietta e cucite i bordi inferiori utilizzando la macchina da cucire: in questo modo la chiuderete. Poi, rigirate la maglietta e tagliatela non prima di aver verificato che i bordi combacino. A questo punto, prendete una ciotola, capovolgetela e appoggiatela per tre quarti sul collo della maglietta e con un pennarello riportate il bodo della ciotola stessa sulla stoffa: sarà la guida per il vostro taglio finale. Dopo aver tagliato il collo, andate avanti con le maniche e la vostra borsa è pronta.
  • Prendete una stoffa di cotone pesante (circa 80×35 cm), un rettangolo di stoffa fantasia da abbinare al primo (circa 30×35 cm), due rettangoli di circa 12×75 cm per fare i manici, del pizzo, del cotone in tinta, degli spilli e un paio di fobici. Mettete la stoffa più lunga su un tavolo da lavoro, segnate la metà, mettete la stoffa più corta al centro e assicuratela con gli spilli. Posizionate il pizzo scelto sul bordo del rettangolo più piccolo e cucite con punto a zig zag. Poi piegate a metà la borsa e cucite ai lati. A questo punto, tagliate un quadrato di stoffa sui due lati interni della borsa, aprite gli angoli, cucite e rifinite le cuciture interne col punto a zig zag di prima. Infine, potete cucire i manici piegando i lati del rettangolo verso la metà e poi dovete piegare ancora a metà. Curvate poi il bordo superiore della vostra borsa di circa 1 cm per due volte e cucite a filo. Cucite i manici, uno su ogni lato. Per realizzare la vostra borsa per la spesa potete anche utilizzare il tovagliato da tavola che ha un tessuto abbastanza spesso e resistente.

BORSA PER LA SPESA FAI DA TE

  • Perché non optare per una bella shopper di jeans? Procuratevi un jeans vecchio insieme ad una macchina da cucire, le forbici e qualunque altra cosa possa servirvi per adornare la vostra borsa. Per realizzare la shopper utilizzate le gambe oppure la parte superiore del jeans (cioè la vita). Se usate quest’ultima, fissate bene il bordo della vita tutto insieme, perché può capitare che la parte anteriore sia più bassa rispetto alla posteriore. Poi, tagliate le gambe all’altezza che gradite, procedete a scucire il cavallo e riunite i lembi per rimuovere le gambe. Per completare il fondo della borsa, usate un pezzo di stoffa fantasia e per realizzare i manici utilizzate le gambe del pantalone. Potete anche unire due manici di bambù, per un modello più originale; la borsa può essere chiusa anche con dei bottoni a pressione o una cerniera.
  • Per realizzare delle shopper utili, potete adoperare anche dei tessuti da arredo, magari reperiti presso un tappezziere. Le stoffe possono essere tante: il lino, il cotone, la seta e svariate sono altresì le fantasie. Per realizzare la shopper vi servono 2 scampoli di stoffa di circa 45x 42 cm, due strisce di tessuto in tinta di 8×82 cm, del filo, degli spilli, un metro da sarta, la macchina da cucire e un ferro da stiro. A questo punto dovete sovrapporre i pezzi di stoffa, dritto contro dritto e dovete cucire i tre lati, lasciando che quello superiore resti aperto. A questo punto ripiegate verso l’esterno la parte superiore della borsa di 5 cm e stiratela, realizzando un bordo. Poi, torcete verso l’interno il bordo di un altro cm che diventa dunque di quattro. Per fare i manici, potete piegare le strisce nel senso della lunghezza e cucire tre lati lasciando aperto uno di quelli più corti per poi rigirare il lavoro. Poi, risvoltate le strisce e stiratele. Infine, ribattete i lati lunghi con delle cuciture a 2 millimetri dal bordo. Completate, inserendo sotto il bordo superiore le due parti dei manici che avete tagliato, in modo che siano a distanza di 10 cm dai margini laterali. Poi, rigirateli e fissateli con colla per tessuti. Alla fine, ripassate con la cucitura a croce la parte relativa ai manici attaccata alla borsa. La shopper è così pronta.

COME PERSONALIZZARE IL PROPRIO STILE, CON IL RICICLO CREATIVO:

Shares