Alma: benefici, proprietà e usi | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Alma: benefici, proprietà e usi

Rafforza il sistema immunitario. Svolge azione antiossidante. E' un toccasana per i capelli.

Forse poco conosciuta, l’alma è un frutto ricco di benefici e interessanti proprietà i cui usi – ad iniziare da quello sui capelli – sono diversi e meritano tutti di essere approfonditi. Ottima per rafforzare il sistema immunitario, nota per il suo potere antinfiammatorio e antiossidante, nella tradizione ayurvedica indiana viene sfruttata come ricostituente a favore della forza fisica e mentale. Tuttavia, tale alimento non è privo di controindicazioni. A cosa fa bene l’amla, e che frutto è? Andiamo per gradi.

ALMA

L’alma (o amla) – il cui nome significa letteralmente frutto della giovinezza – è un alimento somigliante, in quanto ad aspetto, alla susina. Nota anche come uva spina indiana, mentre il suo nome scientifico è Phyllanthus Emblica L., si è guadagnata negli ultimi anni una certa popolarità come superfood. Tanto da essere reperibile in commercio anche sotto forma di integratore. Appartiene alla famiglia delle Euforbiacee ed il suo habitat naturale è costituito dalle zone a clima secco. Cresce diffusamente in India, Nepal, Cina del sud, Malesia, Thailandia e Laos. Della pianta di alma di usano non solo i frutti, ma anche le foglie.

LEGGI: Uva: tutti i benefici e le proprietà

ALMA FRUTTO

Il frutto dell’alma ha un sapore leggermente aspro, ma una volta mandato giù lascia in bocca una spiccata dolcezza. Assomiglia ad una prugna verde e raggiunge le dimensioni approssimative di una noce. Oltre ad essere mangiati al naturale, tali frutti vengono impiegati nell’industria alimentare e medicinale per ottenere estratti da destinare alla realizzazione di alimenti ed integratori.

Alma: benefici, proprietà e usi

UVA SPINA INDIANA, COLTIVAZIONE

L’alma è una pianta tropicale che, quando è giovane, va protetta da condizioni climatiche avverse quali vento caldo e gelo invernale. Predilige terreni leggeri e medio pesanti e si adatta sia alle regioni aride che ai substrati moderatamente alcalini. Le piante giovani necessitano di annaffiature a cadenza quindicinale durante i mesi estivi. Per tale tipologia di pianta l’irrigazione a goccia è la più efficace.

ALMA, VALORI NUTRIZIONALI

Cosa contiene l’amla? L’uva spina indiana è un frutto povero di grassi ma ricco di sostanze nutritive. Contiene circa 44 calorie su 100 grammi di prodotto e:

  • Proteine 0,9 g
  • Lipidi 0,6 g
  • Glucidi 10 g
  • Fibra alimentare 4,3 g
  • Potassio 198 mg
  • Calcio 25 mg
  • Magnesio 10 mg
  • Sodio 1 mg
  • Vitamina A 290 IU
  • Vitamina C 27,7 mg

Interessante è il buon contenuto di vitamina C, potente antiossidante indispensabile per la salute del sistema nervoso. Ma anche le considerevoli quantità di minerali (in particolare di rame, manganese e potassio), di fibre alimentari e di vitamine. Oltre la A, contiene vitamine B5 e B6.

Alma: benefici, proprietà e usi

ALMA, PROPRIETA’

Oltre ad essere una importante pianta medicinale alla quale si fa ricorso nell’ambito della medicina ayurvedica indiana, i frutti dell’alma sono consumati sia a scopo alimentare che medicinale. Fonte di vitamina C ed E, rafforza le difese immunitarie e combatte i radicali liberi. Di conseguenza è efficace nella prevenzione dell’invecchiamento, del cancro e dei danni cellulari.

Nonostante il frutto, come anticipato, risulti inizialmente acido, non provoca acidità nello stomaco, anzi la diminuisce. Vi si ricorre per tale motivo per curare disturbi quali gastrite, ulcera, bruciore di stomaco e reflusso acido. Vanta, infine, proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, rinfrescanti, ringiovanenti, afrodisiache.

LEGGI ANCHE: Feijoa: proprietà, benefici e come mangiare questo frutto

ALMA, BENEFICI

Diversi sono i benefici dell’alma per la nostra salute. Ad esempio:

  • Migliora le gestione del diabete grazie alla fibra solubile in essa presente, che si dissolve rapidamente nel corpo con l’effetto di rallentare la velocità di assorbimento dello zucchero, ed evitando, di fatto picchi glicemici.
  • Migliora la digestione grazie alle appena citate fibre, che regolano i movimenti intestinali e alleviano i sintomi di condizioni quali la sindrome dell’intestino irritabile.
  • La vitamina A migliora la salute degli occhi e la vitamina C protegge la vista da eventuali batteri causa di congiuntivite o altre infezioni.
  • La ricchezza di vitamina C, unitamente a polifenoli, alcaloidi e flavonoidi, regala un boost al nostro sistema immunitario.
  • I tannini contenuti nell’alma le regalano la fama di svolgere una importante funzione epatoprotettiva. In particolare, sono in grado di prevenire il danno da sovradosaggio di ferro a livello del fegato.
  • Come testimoniato da diversi esperimenti effettuati dall’Istituto Niwa di Studi Immunologici, il frutto contiene alti livelli di superossido dismutase, un enzima antiossidante prodotto dall’organismo umano in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi.
  • Combatte, infine, il colesterolo. Così come testimoniato da uno studio del 2019, chi tra i pazienti sottoposti a tale esperimento aveva ricevuto una dose giornaliera di alma aveva riportato, alla fine, dei livelli di colesterolo totale e trigliceridi più bassi rispetto a chi aveva assunto placebo.

Alma: benefici, proprietà e usi

ALMA, BENEFICI CAPELLI

Un paragrafo a parte meritano i benefici dell’alma per i capelli. Vi sarà sicuramente capitato di sentir parlare di polvere di alma da usare sulla chioma. Le proprietà della pianta a beneficio di quest’ultima sono visibili ad occhio nudo, basti notare la lucentezza dei capelli delle donne indiane, che vi ricorrono da centinaia di anni. Ma come si usa l’amla sui capelli? E perché è così efficace?

Innanzitutto ne favorisce la crescita grazie ai fitonutrienti, alle vitamine e ai minerali in essa presenti. In particolare, la vitamina C produce proteine ​​del collagene che stimolano a loro volta la crescita di una lunga e folta chioma. Previene la forfora andando a idratare il cuoio capelluto e, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, allevia il prurito che questa comporta.

Ancora, grazie alla sua azione rinforzante e nutriente previene la caduta dei capelli. Infine, blocca sul nascere la formazione delle doppie punte e previene la naturale decolorazione, confermandosi utile contro i capelli bianchi. Appurato a cosa serve la polvere di alma, vi suggeriamo di usarla sia in fase di shampoo che come impacco per capelli.

UVA SPINA INDIANA, CONTROINDICAZIONI

L’uva spina indiana è un alimento sicuro per molte persone. Tuttavia, il suo alto contenuto di fibre, in caso di un abuso del frutto, può causare effetti collaterali. Ad esempio problemi gastrointestinali come diarrea, mal di stomaco o semplicemente gonfiore. In caso di soggetti diabetici può potenzialmente abbassare la glicemia. Ricordiamo come sia sempre preferibile assumere un integratore di alma sotto il diretto consiglio del proprio medico.

USI DELL’ALMA

Oltre che sotto forma di frutto fresco, l’alma è disponibile in polvere sia per uso interno che esterno.

  • Nel primo caso basta discioglierne 1-2 cucchiaini al giorno in un bicchiere di acqua, di tè, di tisana o di succo di frutta e mandarla giù.
  • Nel secondo caso, invece, potete mescolarla con acqua calda fino a creare una sorta di maschera da applicare suo capelli. Tenetela in posa per almeno 2 ore, quindi sciacquate accuratamente.
  • Sempre ad uso esterno, la polvere di alma può essere usata come esfoliante per il viso e il corpo. Scioglietela con poca acqua, spalmatela sul corpo e rimuovetela dopo una decina di minuti massaggiando con movimenti circolari.

LEGGI: Frutta e verdura, tutte le proprietà e i benefici sulla base del colore (foto)

Alma: benefici, proprietà e usi

COME SI MANGIA L’AMLA

Tale frutto si può gustare da solo o all’interno di una macedonia. Può diventare ingrediente di un frullato, di un budino o si può aggiungere ad una ciotola di yogurt e muesli, al porridge o dentro l’impasto di una torta o di uno strudel. Inoltre, forse non tutti lo sanno, gli usi in cucina dell’alma prevedono:

  • che venga messa sottaceto
  • che venga spremuta per ottenere un succo
  • che venga utilizzata per fare una marmellata o una gelatina
  • che venga aggiunta ad una ricca insalata mista

UVA SPINA INDIANA, DOVE COMPRARLA

A chi si chieda dove si compra il frutto dell’amla rispondiamo che è molto più semplice di quanto si pensi. Nonostante non sia tra la frutta più comune, oggigiorno non è difficile reperirla. Oltre che nei negozi di ortofrutta e nei supermercati più forniti, l’uva spina indiana si può acquistare nei negozi di alimentari indiani. La si può reperire anche surgelata. Infine, la si può ordinare online, facendo il proprio acquisto presso gli e-commerce specializzati. Ancora più semplice è reperire un integratore di alma.

CONSIGLI UTILI PER MANGIARE E CONSERVARE LA FRUTTA:

Share

<