Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

L’uso della candeggina aumenterebbe il rischio di infezioni respiratorie nei bambini

Dallo studio è emerso che i bambini nelle cui case si adopera abitualmente la candeggina, presentano un rischio superiore del 20 per cento di ammalarsi di influenza e del 35 per cento di contrarre la tonsillite rispetto ai bambini non esposti alla candeggina.

di Posted on
Condivisioni

RISCHI DELLA CANDEGGINA –

Sicuramente efficace per pulire e disinfettare le diverse superfici della casa ed eliminare la muffa dalle pareti, la candeggina può però rivelarsi nociva per la salute dei bambini. L’esposizione al prodotto aumenterebbe il rischio di infezioni respiratorie. L’avvertimento arriva da una ricerca pubblicata sulla rivista “Occupational & Environmental Medicine” e realizzata da un gruppo di ricercatori del dipartimento di Salute pubblica e igiene del Centro per Salute e Ambiente di Lovanio in Belgio, guidati dalla dottoressa Lidia Casas.

LEGGI ANCHE: Rimedi naturali per disinfettare la casa

INFEZIONI RESPIRATORIE CAUSATE DALLA CANDEGGINA –

Lo studio, in particolare, ha riguardato circa 9mila bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni provenienti da scuole di Olanda, Finlandia e Spagna.

Ai genitori è stato domandato se, e con quale frequenza, i loro figli, nel corso dell’anno, si erano ammalati di influenza, tonsillite, bronchite, sinusite, otite e polmonite e se, nel corso delle pulizie domestiche, ricorrono all’utilizzo della candeggina, almeno una volta a settimana.

Dai risultati è così emerso che mentre la candeggina è ampiamente utilizzata in Spagna (72 per cento degli intervistati), il suo uso è invece abbastanza raro in Finlandia (7 per cento).  Il prodotto veniva inoltre utilizzato in tutte le scuole spagnole e in nessuna di quelle finlandesi.

Unendo i dati è così emerso che i bambini nelle cui case si adoperava abitualmente la candeggina, presentano un rischio superiore del 20 per cento di ammalarsi di influenza e del 35 per cento di contrarre la tonsillite rispetto ai bambini non esposti alla candeggina.

PULIRE CASA CON CANDEGGINA –

Questo dipenderebbe dal fatto che i composti volatili liberati durante l’utilizzo della candeggina hanno un’azione irritante che può danneggiare la superficie delle vie respiratorie e favorire le infezioni. E non solo: la candeggina potrebbe indebolire anche il sistema immunitario.

Ancora una volta quindi, emerge che disinfettare tutto, spesso, non è una pratica del tutto salutare. Se possibile quindi, evitate i prodotti chimici e sostituiteli con quelli naturali preparati in casa: risparmierete denaro e saprete che state adoperando un prodotto sicuro per la vostra salute.

PER APPROFONDIRE: Lisciva di cenere, come prepararla in casa e i consigli per utilizzarla nelle pulizie domestiche