Questo sito contribuisce all'audience di

Gnocchi di pane, l’antica ricetta con una salsa ricavata dai formaggi avanzati. E recuperando le foglie esterne dei carciofi

L’unico formaggio da escludere è la mozzarella, e in generale i latticini. Gli gnocchi di pane devono cuocere appena 5 minuti. Poi vanno ripassati in padella con i carciofi. A fuoco alto e mescolando delicatamente

Condivisioni

RICETTA GNOCCHI DI PANE RAFFERMO

Quanto pane si spreca in casa, ed è un vero peccato in quanto con il pane raffermo, abbinato ad altri avanzi, si possono fare ricette straordinarie. Come l’antico piatto dei gnocchi di pane, con  i formaggi e le foglie esterne dei carciofi fino alla pasta e agli albumi. Ogni alimento può essere infatti riutilizzato per dar vita a tanti piatti nuovi e fantasiosi.

LEGGI ANCHE: Pane raffermo, tante ricette gustose per non sprecarlo

RICETTA GNOCCHI DI PANE

Vi abbiamo già proposto tante ricette per non sprecare neppure una briciola del pane secco, oggi torniamo a parlarne perché vogliamo presentarvi un primo piatto delizioso, riciclone e non sprecone che oltre al pane vi permetterà di recuperare anche gli avanzi di formaggio. Bastano infatti questi due ingredienti per preparare un buon piatto di gnocchi con salsa di formaggi.

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 250 gr di pane raffermo, possibilmente ai cereali
  • 150 gr di farina 00
  • 200 ml di acqua
  • Formaggi misti grattugiati (ad esempio gorgonzola, pecorino, taleggio, no mozzarella)
  • 1 cucchiaino di amido di mais (maizena)
  • 200 ml circa di latte
  • 4 carciofi
  • Olio extravergine d’oliva qb.
  • Sale e Pepe

PREPARAZIONE

  1. Passate al mixer a lame o nel robot da cucina il pane raffermo, aggiungete la farina, mescolate e poi versate a poco a poco l’acqua: dovrete ottenere un composto lavorabile come quello degli gnocchi di patate
  2. Fate riposare il composto ottenuto per circa un’ora in frigorifero, avvolto nella pellicola trasparente e, una volta trascorso questo tempo, formate dei cilindri di 1 cm di diametro e ritagliate gli gnocchi
  3. Decorateli mediante il tagliere rigagnocchi di legno oppure utilizzando una forchetta e poi riponeteli sopra un panno spolverizzato di farina

PER APPROFONDIRE: Gnocchi gialli ai porri con foglie verdi: la ricetta che recupera la polenta avanzata

PREPARAZIONE DELLA SALSA

  1. Riponete i formaggi in un pentolino, aggiungete un cucchiaino di maizena e poi coprite con latte freddo.
  2. Mettete sul fuoco e fate sciogliere la salsa a fuoco molto basso fino a quando i formaggi non risultano sciolti e la salsa addensata
  3. A questo punto mettete da parte per un attimo la salsa, prendete una padella abbastanza larga e riponetevi i carciofi tagliati a fettine non troppo sottili. Aggiungete uno spicchio di aglio e 4 cucchiai di olio
  4. Aggiungete anche un mestolo di acqua e fate cuocere per circa 5 minuti
  5. Versate gli gnocchi in acqua bollente salata e poi scolateli non appena vengono a galla e versateli nella padella con i carciofi. Fate insaporire a fuoco alto mescolando delicatamente e poi trasferite gli gnocchi nei piatti e aggiungete la salsa di formaggi.

LA CUCINA DEGLI AVANZI: LE NOSTRE RICETTE

 

LEGGI ANCHE: