Questo sito contribuisce all'audience di

Baci di dama, la ricetta di un dessert friabile dal ripieno di cioccolato fondente, ottimo anche come idea regalo

E per i più golosi, ottimo il ripieno a base di nutella. Una volta pronti, i baci di dama fatti in casa si conservano per una settimana in una scatola di latta o in un barattolo di vetro.

Condivisioni

RICETTA BACI DI DAMA

Originari della città di Tortona e tipici della tradizione pasticcera piemontese ma ormai conosciuti e preparati ovunque, i baci di dama sono piccoli biscottini friabili che racchiudono un delizioso ripieno di cioccolato fondente. Così chiamati proprio perché, per la loro forma, si fondono in un bacio al cioccolato, i baci di dama sono perfetti per una pausa gustosa nel pomeriggio, accompagnati da una tazza di tè o cioccolata calda.

LEGGI ANCHE: Salame di cioccolato, le due antiche ricette con gli avanzi di pane e biscotti. E con latte di mandorla, cannella, e un bicchiere di succo di mela

BACI DI DAMA

Semplici da preparare in casa, una volta pronti, i baci di dama si conservano per circa una settimana in una scatola di latta o in un barattolo di vetro.

E se volete renderli ancora più gustosi, a voi la scelta se sostituire il cioccolato fondente con la nutella, meglio ancora se fatta in casa con la nostra ricetta. E non dimenticate che i baci di dama fatti in casa sono anche un’ottima idea regalo.

PER APPROFONDIRE: Biscotti con le noci, la ricetta che profuma di cannella, perfetta per la colazione

Vediamo insieme come si preparano:

INGREDIENTI (per 30 biscotti)

  • 100 gr Ghee burro concentrato chiarificato o latte di soia
  • 100 gr di nocciole tostate
  • 100 gr di farina 00
  • 75 gr di zucchero di canna
  •  60 gr di cioccolato fondente
  • ½ cucchiaio di estratto di vaniglia
  • Sale

PREPARAZIONE

  1. Prima di iniziare, preparate una placca con carta da forno. Tostate in forno le nocciole per qualche minuto.
  2. Frullate le nocciole con lo zucchero fino ad ottenere una farina piuttosto sottile, procedete a intermittenza per evitare di riscaldarle: diventerebbero oleose.
  3. Unite la farina e il sale alle polveri ottenute e mettete da parte.
  4. Lavorate bene il burro fino ad ottenere una crema morbida, aggiungete la vaniglia, la farina di nocciole, la farina 00 e lavorate velocemente creando un composto omogeneo.
  5. Avvolgete con pellicola l’impasto e lasciate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
  6. Tolto dal frigorifero l’impasto, create delle palline del peso di circa 6 grammi l’una, lasciatele nuovamente raffreddare in frigorifero per mezz’ora.
  7. Accendete il forno a 170 °C.
  8. Disponete le palline sulla placca rivestita di carta forno e procedete con la cottura per circa 15 minuti fina quando i bordi non risulteranno lievemente dorati. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.
  9. Fate fondere del cioccolato, attendete che si raffreddi un poco e utilizzatelo per unire le palline due a due.

DESSERT DA GUSTARE CON IL TÈ E IL CAFFÈ: