Mobili di cartone | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Mobili in cartone, riciclate quello corrugato. Per un tavolino e per una poltrona da salotto

Ma anche per un armadio o per una libreria. Il cartone per gli imballaggi è il più adatto per il riuso creativo. E regala molte sorprese in casa

di Posted on

Nonostante sia considerato un materiale destinato ad essere cestinato una volta che abbia concluso la sua funzione, il cartone è in realtà un prodotto nobile e facilmente riciclabile.

Viene usato, per esempio, per realizzare molti lavoretti e giochi per bambini, soprattutto nelle scuole, ma può trasformarsi anche in oggetti che mai avreste immaginato: mobili di cartone per la casa e per l’ufficio.

MOBILI DI CARTONE

Per arrivare a questo risultato servono una buona dose di pazienza, tanta manualità e un cartone resistente, meglio se corrugato, magari di quelli che vengono usati per gli imballaggi. E qui, una volta realizzato il riciclo, scatta il secondo spreco evitato: sono proprio gli imballaggi di cartone a rappresentare i rifiuti urbani più ingombranti e più difficili da smaltire.

COME FARE MOBILI IN CARTONE

Si può optare per due tipi di cartone corrugato, cioè quello con struttura interna ondulata oppure quello con la struttura a nido d’ape, è ancora più resistente del primo e dunque più duraturo per i vostri lavori. Altrimenti si possono scegliere i tubi di cartone a spirale, che resistono al fuoco, realizzati con fibra riciclata.

Dunque con il cartone potete dare una vera e propria sferzata di novità alla vostra casa e cambiare arredamento come e quanto vi piaccia. Il cartone è ecosostenibile, personalizzabile e non vi fa spendere un occhio della testa, perché è materiale da riciclo. I cartoni di qualità sono resistenti e reggono anche pesi ingenti. Inoltre il cartone lo si può accostare ad altri materiali per realizzare degli arredi davvero unici, per esempio ripiani di lavoro per cucine o separatori per ambienti, oppure oggetti che adornano con gusto.

COME COSTRUIRE MOBILI DI CARTONE

Se volete realizzare un mobile in cartone, non dovete fare altro che disegnarne prima la sagoma su di un foglio di carta, per capire che cosa ne verrà fuori. Ovviamente la bozza dovrà essere comprensiva di tutte le misure specifiche e del numero di pezzi che serviranno per assemblarlo in toto. Quando avrete il disegno completo, potrete procedere a ritagliare il cartone secondo le misure del foglio, servendovi di una forbice robusta o di un taglierino. Potete anche usufruire dei molteplici video tutorial che si trovano on line e che vi spiegano, passo dopo passo, come ritagliare e unire, anche con l’aiuto della colla vinilica, i pezzi del vostro mobile.

ARREDAMENTO IN CARTONE

Vediamo insieme come costruire varie tipologie di mobili con il cartone riciclato:

TAVOLINO DI CARTONE FAI DA TE

  • Se volete costruire un bel tavolino da letto, prendete un tubo di cartone e dividetelo in 4 parti uguali di 25 cm l’una: queste parti diventeranno le gambe del tavolino. Dopodiché, procuratevi due cartoni e tagliatevi due rettangoli uguali da 58x30cm. Prendete un trapano con la punta a tazza e fate due grandi buchi sugli angoli di entrambi i rettangoli di cartone, a 2 cm dal bordo. La sega a tazza deve corrispondere al diametro esterno del tubo di cartone. Dopodiché, con la punta a tazza più piccola (il cui diametro deve essere grande quanto il diametro interno dei tubi), tagliate 8 dischetti di cartone. Poi tagliate 8 dischi di carta grandi quanto quelli di cartone e incollateli su questi ultimi. Dopo, mettete la colla vinilica intorno ai bordi dei dischi e inseritene uno in ciascun tubo di cartone: devono insomma diventare le basi delle gambe del tavolino. Inserite all’interno dei tubi i 4 dischi rimasti (non prima di averne spennellato i bordi con la colla), fino ad arrivare ad un segno convenzionale che avrete preventivamente fatto all’esterno del tubo. Questo, infatti, sarà anche un piccolo contenitore. A questo punto, prendete uno dei rettangoli di cartone e sulla parte che sarà quella superiore tagliatevi via una striscia di circa 2cm che conterrà il tablet. Poi posizionate questo rettangolo sopra l’altro, facendo in modo che i fori combacino e disegnate una piccola sezione dentro la striscia, sul secondo rettangolo. Ora potete tagliare la sezione: avrete creato il foro per il cavo. Poi, disegnate e tagliate una striscia di 6x2cm a 2 cm dal lato destro del rettangolo superiore. Ripetete la stessa operazione sull’altro lato: avrete creato i manici per tirare su il vassoio dal resto della struttura del tavolino. Ora disegnate un rettangolo di 30x10cm al centro del rettangolo inferiore e tratteggiatevi dentro una griglia con linee distanti 2cm l’una dall’altra. Con un punteruolo, fate dei fori nei punti d’intersecazione delle linee e poi allargate i fori stessi: qui posizionerete il pc. Ora potete inserire la parte superiore dei tubi nei fori del rettangolo inferiore. Spennellate con la colla vinilica i tubi, vicino al rettangolo di cartone. Dopodiché, potete appoggiare il tavolo sulle sue gambe, lasciando 1,5cm di spazio libero sulla parte superiore dei tubi. Infine, potete inserire il rettangolo superiore sopra quello inferiore, già posizionato sul tavolo, proprio nello spazio lasciato libero dei tubi. Premete verso il basso: i due rettangoli devono toccarsi e il primo deve essere a filo col bordo dei tubi. Il tavolino da letto è così pronto!

(Photo credits: Tinxi/Shutterstock.com)

POLTRONA DI CARTONE FAI DA TE

  • Se volete costruire una poltrona in cartone, dovete innanzitutto procurarvi del cartone pressato spesso, un seghetto e della colla vinilica, A questo punto, dovete tagliare il cartone per creare i ripiani della base per la seduta e della spalliera (ricordate che la seduta deve essere la metà delle spalliere, per garantire un certo equilibrio nelle proporzioni). Poi, con la colla unite i pezzi, usando degli angolari di cartone che potete realizzare voi stessi. La colla va messa in abbondanza sia nella parte esterna che in quella interna. Con lo stesso procedimento si realizzano le gambe, assai larghe e di cartone bello spesso, perché devono reggere un peso ingente. Se volete fare una sedia potete anche guardare un tutorial e farvi guidare punto per punto.

ARMADIO DI CARTONE FAI DA TE

  • Se volete costruire un armadio di cartone dovente procurarvi 6 scatole di cartone ondulato di circa 33x33cm. A questo punto, dovete ritagliare le alette di ognuna delle scatole e poi dovete sistemare le stesse in due file da tre scatole ognuna. Dopodiché, assemblate le scatole incollando la parte laterale delle stesse utilizzando la colla e la carta da pacchi. Per rendere più forte la struttura, aggiungete pure dei sistemi di legatura dentro alcuni degli scoparti formati. Infine non vi resta che sollevare gli scatoloni e il vostro armadio, funzionale ed esteticamente piacevole, sarà pronto per essere utilizzato. Personalizzatelo pure con i colori o qualunque altra cosa si accordi con lo stile della stanza dove volete collocarlo.

MOBILI IN CARTONE

  • Esiste poi il sito Karton che produce solo mobili in cartone. I sui designer realizzano prodotti che si piegano, si sovrappongono, si incollano e danno vita ad elementi d’arredo per la casa e l’ufficio, pratici e belli da vedere. I designer Karton recuperano gli imballi delle merci, i cartoni della pizza e riciclano con fantasia, nel segno dell’ecosostenibilità. Ecco dunque nascere comodini, tavoli, librerie e tanto altor ancora. I mobili Karton sono facilissimi da comporre perché vengono venduti insieme ad un comodo kit di montaggio e ad istruzioni che si possono consultare anche attraverso dei tutorial.

IDEE E CONSIGLI PER ARREDARE CASA CON IL RICICLO:

  1. Pallet, ideali per arredare casa e giardino. Come fare pareti, tavoli e scrivanie. A costo zero (foto)
  2. Riciclo creativo: come arredare casa con una vecchia scala di legno (Foto)
  3. Vecchi vinili, bancali, pneumatici: idee per arredare la casa con gusto, all’insegna del riciclo (foto)
  4. Vecchie valigie: con il riciclo creativo si trasformano in comodini, divani e curiose scrivanie vintage con cui arredare la casa (foto)
  5. Come arredare la casa o il giardino con il riciclo creativo dei vecchi pneumatici

 

Shares