Questo sito contribuisce all'audience di

M’illumino di meno ad Avigliana

di Posted on
Condivisioni

Torna ”M’illumino di meno, l’iniziativa promossa, per l’ottavo anno consecutivo da Caterpillar, il programma di Radio2, e che si svolgerà venerdì 17 febbraio. Tutti chiamati a ”spegnere le luci” almeno dalle 18.00 alle 19.30. Una grande giornata di mobilitazione internazionale, alla quale aderisce anche il Comune di Avigliana (TO), in nome del risparmio energetico per promuovere l’efficienza energetica come una delle soluzioni per ridurre l’impatto sull’ambiente riducendo gli sprechi.

Alcuni ristoranti aviglianesi per la serata del 17 febbraio, aderendo ad una richiesta dell’amministrazione comunale, propongono una cena nel rispetto delle tradizioni locali, sia per sensibilizzare alla tematica dell’uso razionale dell’energia sia con l’offerta di piatti a "chilometri zero", cioè con prodotti di stagione che non devono percorrere grandi distanze e dunque con ridotto utilizzo di energia (cena a lume di candela e a chilometri zero).

All’iniziativa hanno aderito il ristorante trattoria Al Dente corso Laghi 130 (tel. 333/6942137 – 339/2431484), il ristorante San Michele, via Umberto I, 33 (tel. 011/9341818), la trattoria Croce Bianca, via XX Settembre, 56 (tel. 011/9328191), il ristorante Caccia Reale, corso Laghi 409 (tel. 011/9328717) e il ristorante trattoria La Burnia, via Drubiaglio, 18 (società cooperativa Drubiaglio tel. 011/9342045)

L’amministrazione comunale, dice l’assessore all’ambiente Arnaldo Reviglio, invita cittadini, istituzioni e aziende a contribuire a creare il “silenzio energetico” spegnendo simbolicamente le luci ed i dispositivi elettronici non indispensabili o accendendo quelli alimentati da fonti rinnovabili.

È inoltre in programma un momento di sensibilizzazione sul risparmio energetico e sulla consapevolezza dei consumi nella stessa giornata di venerdì 17 febbraio dalle 9,30 alle 12 nell’atrio del supermercato Le Torri, in collaborazione di Antichi Passi. Come di consueto, per l’occasione, verranno spente le luci del santuario Madonna dei Laghi, della chiesa di Santa Maria in Borgovecchio dalle 18 a fine giornata e in piazza del Popolo.