Golden retriever: origini, aspetto, carattere | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Golden retriever: origini, aspetto, carattere

Il mantello è dorato, la sua espressione, specialmente da cucciolo, è molto dolce. Allegro, giocoso, pieno di vita, è un cane adorabile

di Posted on

Cane da riporto allegro, paziente e molto intelligente, il golden retriever è davvero adorabile, sia con i grandi che con i piccini, e persino con altri animali. Quindi è un ottimo cane da compagnia ma è anche utile alla società nella ricerca, per esempio, di stupefacenti ed esplosivi, e per recuperare persone. Il suo mantello dorato è inconfondibile e bellissimo.

GOLDEN RETRIEVER: ORIGINI

Cane da riporto originario della Gran Bretagna ottenuto, a quanto pare, dall’incrocio tra il Flat-Coated Retriever e il Tweed Water Spaniel. Il cane che ne derivò era elegante e robusto, molto adatto alla caccia. Venne poi trasferito negli Stati Uniti e poi in Canada.

Il nome deriva da “golden”, ovvero dorato, e da “retriever”, il cui significato è “che riporta”, ad indicare quindi un cane dorato da riporto.

GOLDEN RETRIEVER: ASPETTO

L’aspetto del golden retriever è armonioso e bilanciato, ma anche robusto e forte.

  • La testa è ben proporzionata.
  • Il collo è abbastanza lungo.
  • Il pelo può essere piatto o ondulato e il sottopelo è fitto. Il colore può andare dal dorato al crema ed è ammesso qualche pelo bianco sul petto.
  • L’altezza dei maschi è compresa tra i 56 e 61 cm, l’altezza delle femmine tra i 51 e i 56 cm.

GOLDEN RETRIEVER: CARATTERE

Intelligente, equilibrato, affettuoso, docile, paziente, il golden retriever è amorevole con grandi e piccini, ma anche con gli altri animali. E’ importante tenerlo impegnato perché ha molte energie, quindi portatelo spesso a fare passeggiate o coinvolgetelo in attività sportive. Detesta la solitudine.

LEGGI ANCHE: Bull Terrier Miniature: caratteristiche, carattere, come prendersene cura, dove adottarlo

GOLDEN RETRIEVER: CURE

Per quanto riguarda la salute, attenzione alla displasia all’anca e al gomito, ma anche all’atrofia progressiva della retina.

Se il cane non fa regolare attività fisica rischia l’obesità. E’ importante spazzolare spesso il suo manto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Golden Retriever (@goldenretriever_lov)

Share

<