Questo sito contribuisce all'audience di

Raccolta differenziata, a Potenza le Eco Stazioni per il riciclo della plastica. Buoni spesa e sconti sulle tasse in cambio delle bottiglie

L’iniziativa vuole stimolare i cittadini di Potenza a fare bene la raccolta differenziata invitandoli a nuove modalità per il conferimento di imballaggi in plastica, piccoli elettrodomestici e pile. Tra i vantaggi regali, buoni spesa e sconti sulla tassa rifiuti

Condivisioni

ECO STAZIONI POTENZA

Sapete che la città di Potenza, in Basilicata, è una delle città italiane più virtuose nell’ambito della raccolta differenziata? Nel capoluogo lucano infatti verranno collocate quattro Eco Stazioni per incentivare e premiare il corretto conferimento degli imballaggi di plastica. Si tratta di Eco-compattatori stradali (Reverse Vending Machine) in grado di raccogliere fino a 10mila bottiglie di plastica da riciclare.

LEGGI ANCHE: Raccolta differenziata, a Palermo arriva la prima isola ecologica: chi porta i rifiuti al centro di raccolta riceve in cambio biglietti dell’autobus (video)

PROGETTO ECO STAZIONI POTENZA

Il progetto “Eco Stazioni” è stato realizzato da Comune di Potenza, Acta e Corepla Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica. Il Corepla ha scelto in particolare la città di Potenza per i risultati finora ottenuti, certificati da Ispra, che l’ha collocata al primo posto tra i capoluoghi della regione.

Le quattro Eco Stazioni verranno installate in quattro punti della città: in viale Dante; in via Nitti, nei pressi del mercato rionale; in via Verrastro, nel piazzale sottostante l’area di servizio e nel piazzale della Chiesa di Gesù Maestro a Macchia Romana. Ecco tutti i vantaggi.

PER APPROFONDIRE: Greenow, il compattatore ecologico di rifiuti che incentiva la raccolta differenziata, fa risparmiare i comuni e riduce le tasse ai cittadini

VANTAGGI ECO STAZIONI

Le bottiglie di plastica conferite si trasformeranno in “ecopunti” per i cittadini che, secondo un meccanismo di premialità, potranno ottenere sconti nei negozi, buoni spesa e regali realizzati in plastica riciclata (felpa in pile, sacca per il tempo libero, frisbee). Alcuni buoni sconto saranno validi anche su catene commerciali nazionali. Nel lungo termine, gli abitanti di Potenza potranno inoltre ricevere sconti sulla tassa rifiuti con l’attivazione di una tessera che dovrà essere ritirata agli uffici dell’Acta.

Grazie al porta a porta avviato due anni fa il Comune di Potenza ha già raggiunto il 65% di raccolta differenziata. Attraverso il conferimento di piccoli riconoscimenti il virtuoso Comune vuole sensibilizzare i cittadini sulla raccolta differenziata, anche per quegli imballaggi che spesso finivano nell’indifferenziato oppure dispersi nell’ambiente.

«Con le prime quattro eco stazioni stradali – ha detto il presidente di Corepla, Antonello Ciotti – tracceremo con precisione il flusso del materiale conferito e riconosceremo un corrispettivo al Comune, ma soprattutto avremo modo di premiare il cittadino mettendo a disposizione oggetti realizzati in plastica riciclata come felpe, sacche e giochi provenienti da filiera certificata che, ci auguriamo, incentiveranno la diffusione della nuova modalità di raccolta e la cultura di una vera economia circolare».

(Credits immaginiwww.napoli.repubblica.it , www.lanuovaecologia.it

COME FARE CORRETTAMENTE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA:

  1. Raccolta differenziata: tutto quello che c’è da sapere per procedere correttamente
  2. Plastica e raccolta differenziata, tutto quello che bisogna sapere per farla bene
  3. Raccolta differenziata del polistirolo: i consigli utili per riciclarlo in maniera corretta
  4. Raccolta differenziata del vetro, come farla nel modo giusto. E consentire il riciclo
  5. Raccolta differenziata delle lattine: una guida utile per procedere correttamente