Come utilizzare le spezie scadute: tante idee e consigli - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Spezie scadute: così potete riutilizzarle

Pulite i tappeti, profumate il bucato. aggiungetele al sapone fatto in casa. Ma potete usarle anche per dipingere con i bambini. Si divertiranno molto

di Posted on
In teoria le spezie non hanno scadenza. Possono durare anni, se si rispettano le regole fondamentali per la loro conservazionelontano dal calore, dall’umidità e dalla luce del sole. In realtà, con il passare del tempo, non più di due-tre anni, le spezie perdono il loro sapore così particolare e non contribuiscono più a dare un’identità specifica al piatto nel quale le abbiamo utilizzate.

COME RIUTILIZZARE LE SPEZIE SCADUTE 

Una volta che le spezie hanno perso il loro sapore aromatico, e dunque possiamo considerarle scadute, invece di buttarle nel cestino, e sprecarle, possiamo pensare al loro riuso. Le possibilità sono svariate, proprio grazie alle caratteristiche delle spezie. Possiamo, per esempio,  profumare il bucato e i tappeti. O anche pulire i vetri o magari per proteggere i nostri spazi verdi, orto, giardino, balcone, dagli insetti.

LEGGI ANCHE: Spezie, tutti gli effetti benefici per la salute

SPEZIE PER PROFUMARE TAPPETI

Le spezie scadute sono perfette per profumare i tappeti che abbiamo in casa: è sufficiente cospargerne la superficie con piccole quantità di cannella, timo, noce moscata, zenzero, rosmarino o chiodi di garofano in polvere, con l’aiuto del bicarbonato, possiamo lasciar agire per qualche minuto e poi ripulire il tappeto all’aria aperta o con l’aspirapolvere. Prima di procedere però, effettuate una piccola prova su un angolo del tappeto in modo da assicurarvi che le spezie non provochino macchie.

SPEZIE PER IL BUCATO

Ma le spezie scadute sono ottime anche per eliminare i cattivi odori dal bucato e ravvivarne i colori: nel primo caso si usa il rosmarino, nel secondo il pepe nero. Il rosmarino in particolare, permette di eliminare anche le macchie di sudore: basta posizionarne un rametto nella bacinella d’acqua in cui avete riposto il bucato.

Preparate inoltre dei piccoli sacchetti con le spezie che preferite e riponeteli nelle dispense, nei cassetti e nelle scarpiere: vi permetteranno di allontanare i cattivi odori e i parassiti che attaccano il cibo.

SPEZIE PER PULIRE I VETRI

Le foglie di melissa sono invece perfette per far brillare i vetri: preparate un infuso di 400 ml di acqua e melissa, lasciate raffreddare per poi aggiungervi 200 ml di aceto e poi riponete il tutto in un contenitore spray.

PER APPROFONDIRE: I rimedi naturali per eliminare insetti e parassiti dalla dispensa

SPEZIE PER DECORARE LA CASA

E per decorare casa in maniera semplice e low cost provate a riutilizzare le spezie per la preparazione di tante profumate candele fai da te: è sufficiente aggiungere alla cera alcuni tipi di spezie come cannella, curcuma o chiodi di garofano in polvere.

SPEZIE PER LA CURA DELL’ORTO

E le spezie sono perfette anche per la cura dell’orto e in particolare per proteggere il giardino dall’attacco di insetti e formiche: il pepe, il peperoncino, la paprica e la menta sono degli ottimi repellenti naturali. Vi basterà cospargere i punti critici del giardino con foglie di menta essiccate o sbriciolate per allontanare le formiche. Stessa cosa per chiodi di garofano, paprica piccante e bastoncini di cannella. Se invece avete delle spezie sotto forma di semi (coriandolo, cumino, senape, finocchio), potete provare a seminarli in un vaso.

SPEZIE PER GIOCHI PER BAMBINI

Infine, ecco un’idea per far divertire i bambini: trasformare le spezie scadute in tanti acquerelli colorati. Trovate qui tutte le indicazioni utili su come procedere.

SPEZIE COME ESFOLIANTE PER IL CORPO

Le spezie scadute sono un ottimo esfoliante per il corpo. Basta aggiungerle, con la combinazione che preferite, a uno scrub per il corpo, oppure crearne uno ad hoc con la spezia scelta abbinata all’olio di oliva extravergine. Le spezie scadute si possono aggiungere al sapone fatto in casa, e le più adatte a questa funzione sono la cannella, il rosmarino e la salvia, mentre la curcuma colora di giallo il sapone.

CHE SUCCEDE SE MANGIAMO SPEZIE SCADUTE?

Se mangiamo spezie scadute, non corriamo alcun rischio per la nostra salute. Tutti i prodotti alimentari, e quindi anche le spezie, devono avere una scadenza. Che in questo caso significa che dopo quella data non è più garantita la loro qualità e la loro efficacia. Il problema riguarda i sapori, non la salute. In generale, le spezie macinate durano un anno, quelle intere anche due.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

GLI ALIMENTI ALLEATI DELLA SALUTE:

  1. Gli alimenti più ricchi di fibre
  2. Alimenti che contengono ferro: i più ricchi
  3. Curarsi con frutta, verdura e legumi: gli alimenti che ci aiutano a mantenerci in salute
Share

LEGGI ANCHE:

<