Come si usa la bici in inverno - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come andare in bici d’inverno

Scarpe in grado di proteggere da acqua e vento. Calze in lana merino. L'ideale è vestirsi a strati, per restare caldi e asciutti

Abbigliamento, attrezzatura, manutenzione: sono queste tre le cose alle quali dobbiamo fare attenzione se non vogliamo sprecare il piacere di andare in bicicletta anche nei mesi autunnali e invernali. Tre cose che significa circolare in sicurezza e senza soffrire il freddo.

COME SI USA LA BICI IN INVERNO

Niente pigrizia e niente scelte spericolate. La bicicletta si può usare tranquillamente anche d’inverno, e anzi è proprio in questa stagione che avvertiamo, pedalando, alcuni piacevoli e particolari benefici alla respirazione e alla tonicità del corpo. Questo non significa, ovviamente, ignorare le temperature basse, e anche i maggiori rischi per la condizione delle piste ciclabili e dei percorsi che andiamo a fare .Ecco perché nei mesi invernali, per non sprecare i piaceri e i risparmi della bicicletta, diventano decisivi sia il corretto abbigliamento sia innanzitutto una cura particolare alla manutenzione della bici. Sapendo che con il freddo, ed a maggior ragione con la pioggia, il buon ciclista deve preoccuparsi sempre e comunque di restare asciutto, e sentirsi a suo agio in quanto a calore del corpo.

LEGGI ANCHE: Come evitare il furto della bicicletta, i trucchi e i consigli utili

COME ANDARE IN BICI IN INVERNO

I tanti uomini e donne che in Svezia, in Norvegia o in Olanda utilizzano la bicicletta anche nei mesi più freddi sono la dimostrazione che con qualche accortezza si può pedalare tutto l’anno. Di seguito trovate una serie di consigli per lasciarvi convincere a salire in sella per raggiungere il luogo di lavoro, andare a fare la spesa o incontrare gli amici anche nella stagione invernale.

ABBIGLIAMENTO BICI INVERNO

Il primo consiglio riguarda sicuramente l’abbigliamento. Per salire in sella durante la stagione più fredda è necessario sentirsi al caldo e restare ben asciutti. Per proteggerci dal freddo occorre ponderare con attenzione quali sono gli indumenti più adeguati da indossare. In tutti i casi comunque devono garantire la giusta traspirazione ed evaporazione del sudore, il corretto comfort e la costante termoregolazione. Ecco, capo per capo, cosa scegliere:

  • Scarpe. In fatto di calzature è bene adottare una scarpa che protegga dal vento e dell’acqua. I capi più tecnici, per chi utilizza la bici anche per escursioni e sport, sono realizzati in materiale idrorepellente, e vantano un rivestimento in grado di regalare il giusto calore al piede. La parte interna deve essere perfettamente traspirante, per evitare che ristagni umidità ed un calore troppo elevato, ma al contempo sono strutturate in modo tale che il freddo non entri.
  • Calze. Quelle più tecniche hanno una struttura tale da poter comprimere adeguatamente alcune parti del piede e della caviglia, e sono perfettamente traspiranti e termoregolanti. I ciclisti del ‘quotidiano’ possono propendere per calze in lana merino, che non trattengono il sudore, o magari optare per la classica calzamaglia di lana.

COME NON RAFFREDDARSI IN BICI

A parte scarpe e guanti, per non raffreddarsi in bicicletta sono fondamentali anche altri accessori che vi aiuteranno a conservare la giusta temperatura corporea.
  • Guanti e copricapo. Il consiglio è quello di acquistare guanti invernali dotati di uno strato interno caldo ma al contempo traspirante. Utile che siano anche antivento e impermeabili. Ma per chi li usa tutti i giorni si possono indossare anche guanti in lana o pile. Regole simili per i berretti, anche se l’uso della lana è meno adeguato perché poco resistente al vento.
  • Vestiti traspiranti. Il ciclista che si sposta in città deve fare una scelta precisa: vestirsi a strati utilizzando un abbigliamento che consta di tessuti che tengano caldo e che siano una perfetta barriera per l’aria fredda, ma al contempo anche traspiranti. Per gli sportivi il mercato garantisce tutta una serie di indumenti tecnici dalle maglie alle giacche passando per salopette e pantaloni.
  • Dove trovare questi capi. Ad oggi, oltre che nei negozi specializzati, possiamo trovare tutto quello di cui abbiamo bisogno in rete. Alcuni tra i siti migliori dove documentarsi e acquistare materiale tecnico sono: mudandsnow.it, bikeinn.com e store.bicycle-line.com

PER APPROFONDIRE: Come spostarsi in bicicletta e perdere cinque chili in un anno. Tutto con poche mosse

COME ALLENARSI IN BICI IN INVERNO

Molte persone che sono abituate a lunghi allenamenti in bicicletta in primavera e in estate non intendono rinunciare a questa salutare abitudine con l’arrivo dei mesi autunnali e invernali. Hanno ragione. Però devono fare attenzione ad alcuni semplici accorgimenti, per evitare di prendersi un’influenza o qualcosa di peggio.
  • È preferibile, per allenarsi, scegliere una fascia oraria centrale nel corso della mattinata. Tra le 11 e le 14. In questo intervallo, in genere, le temperature sono più miti e più adatte alla pedalata.
  • Non esagerare con la durata dell’allenamento: una cosa sono due ore di pedalata al sole, in estate o in primavera, e altra cosa è lo sforzo da fare con il freddo e magari con il vento e con la pioggia. Il tempo di permanenza in bici nei mesi non caldi va comunque ridotto.
  • I percorsi non devono essere sempre troppo impegnativi. Dunque, evitate di arrampicarvi in montagna e scegliete le discese meglio esposte al sole. Quando arriva. Massima attenzione quando si va in bici nelle zone d’ombra, che in inverno potrebbero essere ghiacciate.
  • Non sentitevi un campione del mondo in allenamento, e d’inverno aumentate le pause previste durante il percorso.

ATTREZZATURA PER LA BICI IN INVERNO

Attrezzare la due ruote è un aspetto determinante per muoversi con estrema sicurezza anche nel periodo invernale. Vediamo nel dettaglio di quali equipaggiamenti dotarsi:

  • Parafanghi. È importante sistemarli sulla vostra bici: sono utilissimi perché non consentono all’acqua e allo sporco di alzarsi troppo da terra sporcando gli abiti indossati.
  • Copertoni invernali. Sono un elemento imprescindibile se si usa la bici per sport, ma possono risultare utili anche in altri frangenti quotidiani.
  • Telaio. Nei negozi specializzati si possono acquistare vernici specifiche da spruzzare sul telaio perché resista meglio ad acqua e fango.
  • Luci. È bene controllare costantemente le luci perché funzionino regolarmente. È importante perché permettono di segnalare la vostra presenza anche nelle giornate più uggiose e buie e soprattutto la sera.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

MANUTENZIONE PER LA BICI IN INVERNO

La bicicletta deve essere controllata con regolarità per garantirsi il massimo funzionamento, specie in condizioni climatiche più fredde. Freni e catena devono sempre essere al centro dell’attenzione.

  • Freni. Devono essere utilizzati con attenzione specie sulla strada bagnata ed è essenziale che rispondano perfettamente al comando: quindi non dimenticate di regolarli ed equilibrarli.
  • Catena. La lubrificazione deve essere fatta con regolarità e monitorata con la dovuta costanza.

NOTIZIE E CURIOSITÀ SULLA BICICLETTA:

  1. La bicicletta ecosostenibile di plastica riciclata: per ogni telaio recupera 5 chili di rifiuti

  2. Come trasformare una bici normale in una bicicletta elettrica

  3. Come dimagrire in bicicletta, 10 consigli per perdere peso senza sforzi eccessivi

Share

Nessun commento presente

Che ne pensi?

<