Come scegliere il giusto infisso in PVC per un ottimo isolamento acustico

Fattori decisivi: isolamento acustico, resistenza agli agenti climatici, efficienza energetica. E qualità dei materiali

come scegliere gli infissi in PVC

Come scegliere gli infissi in PVC, e i più adatti alle finestre dove sono inseriti, dato che è il primo passo per risparmiare sui costi della bolletta energetica. Significa, infatti, avere una casa meno esposta agli sbalzi termici esterni, e dunque più calda in inverno e più fresca in estate.

Un infisso giusto deve rispondere anche a criteri estetici ed essere adeguato al tipo di arredamento della casa o dell’ufficio dove viene installato. Per questo, vogliamo aiutarti a scegliere il giusto infisso in PVC per la tua casa con 5 consigli utili.

COME SCEGLIERE Il GIUSTO INFISSO IN PVC

I serramenti sono una parte indispensabile della propria casa e in base alla qualità e al materiale scelto, possono cambiare o alterare le condizioni degli ambienti interni.

Di fatto, è fondamentale capire come scegliere gli infissi in PVC per avere:

Prima di istallare una finestra, è bene saper scegliere tra i molteplici infissi sul mercato, optando per le caratteristiche tecniche che meglio si sposano con il concept e le esigenze della tua casa.

come scegliere le finestre in PVC
Immagine di shurkin_son su Freepik

ISOLAMENTO ED EFFICIENZA ENERGETICA

Gli infissi in PVC sono probabilmente la migliore soluzione per quanto riguarda l’isolamento termico e, quindi, il risparmio energetico.

Questa tipologia di serramento ha un’elevata capacità di diminuire la dispersione termica, il calore d’inverno e l’aria fresca d’estate.

Gli infissi in PVC hanno, infatti, i migliori valori di trasmittanza termica e sono in grado, quindi, di isolare l’ambiente interno da quello esterno meglio di qualsiasi altro materiale.

Le finestre in PVC sono anche tra i serramenti con il miglior rapporto qualità-prezzo, anche dal punto di vista della manutenzione, dato che necessitano di poca attenzione rispetto ad infissi in legno o in alluminio.

Ma come scegliere gli infissi in PVC in base all’isolamento termico? Prima di tutto, bisogna considerare il tipo di guarnizione istallato. Una guarnizione in elastomero termoplastico è di sicuro più performante rispetto alla gomma normale con una conseguente maggiore durata.

ISOLAMENTO ACUSTICO

Un altro fattore da considerare per la scelta di un infisso in PVC è l’isolamento acustico. La capacità isolante dipende da tre caratteristiche principali:

  • Il materiale dei componenti
  • La solidità della struttura
  • Il numero di vetri

Per una finestra di qualità che riesca ad isolare al meglio anche in centro urbano, su strade con forte traffico o un elevato disturbo sonoro, bisogna optare per infissi a triplo o quadruplo vetro.

La struttura deve essere compatta e con materiali non riciclati. Attenzione a questo dettaglio poiché il PVC riciclato è meno performante e va incontro a degrado in minor tempo. Questo, non solo pregiudicherebbe la capacità d’isolamento acustico, ma anche quella termica, intaccando sulla bolletta energetica.

RESISTENZA AGLI AGENTI CLIMATICI

Quando si parla di resistenza alle condizioni climatiche si vuole intendere quella capacità degli infissi di isolare ermeticamente dall’acqua, senza che penetri alcuna goccia all’interno. Ma anche la resilienza a continui acquazzoni, grandine e clima severo.

Il giusto infisso in PVC deve riuscire a resistere ai fenomeni meteorologici a lungo. I nuovi serramenti sono in grado di resistere a venti di oltre 110 km/h con vetri anti-infortunio e anti-infrangimento.

QUALITÀ DEI COMPONENTI

Un serramento in PVC di qualità non può prescindere da materiali di costruzione di altrettanta buona qualità. Il PVC deve essere nuovo, di prima scelta, e deve essere prodotto con uno spessore tale da rendere la finestra ben isolante.

Nella scelta di un buon infisso, bisogna considerare anche la qualità delle guarnizioni e dei vetri. Le guarnizioni devono essere durature e i vetri spessi, meglio tripli o quadrupli per un maggior isolamento termico e acustico.

TIPOLOGIA DI FINESTRA: APERTURA E DESIGN

A questo punto, è giunto il momento di scegliere il giusto infisso in PVC in base all’esigenza architettonica e al design della casa.

Le finestre possono essere di diverse tipologie:

  • A battente
  • Scorrevoli
  • A bilico-ribalta

In questo caso, la scelta dovrà essere ponderata, ma più da un punto di vista estetico e salva spazio. In ambienti di piccole dimensioni, ad esempio, gli infissi a battente possono occupare troppo spazio che, invece, potrebbe essere salvato da una finestra scorrevole o a ribalta.
Il miglior infisso deve essere in grado anche di soddisfare le scelte stilistiche, con design vari e opzioni di personalizzazione delle tonalità e delle fantasie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto