Come riprendere allenamento | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come ricominciare ad allenarsi dopo le vacanze

Lentamente e con gradualità. In palestra, partite da un paio di volte alla settimana. All'aria aperta, alternate corsa lenta con passeggiata veloce

Ultimo aggiornamento il 22.01.2022 alle 11:14

Riprendere ad allenarsi dopo un lungo periodo di vacanze, come il ciclo natalizio o i mesi estivi, non è facile. Bisogna vincere la pigrizia e allo stesso tempo usare moderazione e gradualità. Con alcuni punti fissi: gli allenamenti non potranno essere uguali, almeno nella prima fase, al periodo precedente; oltre all’attività fisica servirà anche riprendere una dieta corretta; in ogni caso è importante bere molta acqua, sapendo che un solo litro d’acqua comunque brucia circa 30 calorie.

COME RIPRENDERE AD ALLENARSI DOPO LE VACANZE 

Dopo lunghi periodi di pausa, come le vacanze estive o una contrattura muscolare, rimettersi in forma e riprendere l’allenamento può rivelarsi più complicato del previsto. Eppure, muoversi fa bene al nostro fisico e ci permette di attivare delle sostanze benefiche, come le endorfine, che ci permettono di stare meglio, rilassandoci ed eliminando lo stress.

Fare un’attività sportiva, dunque, non è uno spreco di tempo, ma un buon modo per vivere la quotidianità con ancora più slancio e grinta.

LEGGI ANCHE: Palestre all’aperto, succede a Firenze

Il primo consiglio per ripartire è quello di darsi piccoli obiettivi raggiungibili, senza pretendere di ricominciare da dove avevate lasciato. Dovete “rioliare”, piano piano, i meccanismi arrugginiti del vostro corpo, anche perché una partenza troppo intensa potrebbe farvi più male che bene.

COME RICOMINCIARE LA PALESTRA DOPO LE VACANZE

Una buona idea per riprendere senza troppo stress è quella di farsi dare, almeno per la prima settimana, la scheda dei principianti aumentando lo sforzo di giorno in giorno.

Non eccedete nemmeno nel numero di volte in cui andrete in palestra: la prima settimana basteranno una o due sessioni di allenamento, dalla seconda in avanti potete intensificare.

Un concetto che vale anche per i carichi, che dovranno essere più bassi rispetto a quelli lasciati prima delle vacanze e questo perché l’importante è lasciare ai muscoli il tempo di riprendersi. Per esempio: potreste rinunciare, almeno per un paio di settimane dalla ripresa dell’attività in palestra, all’uso dei pesi. Per poi ricominciare gradualmente, magari con il consiglio di un bravo allenatore.

PER APPROFONDIRE: Combattere l’insonnia? Facendo lo sport

COME RIPRENDERE A CORRERE DOPO LE VACANZE

Anche in questo caso è bene riprendere con calma.

  • Le prime volte, alternate 5 minuti di corsa lenta a 2 minuti di camminata veloce. In questo modo, non vi stancherete eccessivamente e avrete più resistenza, che è più importante della velocità.
  • Oltre a concentrarvi sulla postura corretta, non dimenticate di eseguire un buono stretching sia prima di correre sia alla fine. Stirare i muscoli vi aiuterà a rinforzarli e a proteggerli da eventuali stiramenti.
  • Inoltre, fate anche qualche esercizio di tonificazione delle gambe, per sostenerle nel movimento della corsa.

PER SAPERNE DI PIÙ: Alimentazione corretta per chi fa sport, tutti i consigli

Corsa

corsa

QUANTO TEMPO SI PUÒ STARE SENZA ALLENARSI?

Se si vuole mettersi in forma, e non perderla, non si può stare troppo tempo senza allenamento fisico. Un paio di settimane senza attività in palestra, in piscina o all’aperto, anche solo passeggiandosecondo una ricerca del Journal Applied Physiology bastano e avanzano per ridurre le capacità cardiovascolari, la massa muscolare e la sensibilità all’insulina. Il fisico, insomma, ne risente rapidamente. Anche la pressione sanguigna, dopo due settimane di inattività, potrebbe aumentare.

LA DIETA PER TORNARE AD ALLENARSI

Anche l’alimentazione, come abbiamo detto, deve normalizzarsi per tornare a riprendere buoni ritmi di allenamento. Durante le vacanze di Natale oppure in estate, a tavola abbiamo sicuramente esagerato. E dunque per tornare in palestra o per ricominciare attività fisica all’aperto è indispensabile unire tutto ciò a un’alimentazione sana ed equilibrata. Carne bianca, pesce, frutta e verdura. Poco vino e zero alcol, almeno per un mese.
Share

Nessun commento presente

Che ne pensi?

<