Melarossa: cos'è, come funziona, pro e contro della dieta online | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Melarossa: cos’è e come funziona la dieta personalizzata che impazza sul web

Non è la solita dieta lampo. Ma un programma di dimagrimento personalizzato (quasi) gratuito. Che aiuta a perdere peso con equilibrio.

Avete mai sentito parlare della dieta Melarossa? Si tratta di una dieta molto popolare sul web, proposta dal portale Melarossa in chiave personalizzata.

DIETA MELAROSSA

Non è una classica dieta lampo gratuita, difatti non prevede troppe proibizioni e non promette risultati miracolosi in tempi rapidi. Punta invece su quantità moderate di diversi cibi, distribuendole nel corso del tempo in modo equilibrato. Scopriamo in cosa consiste, come funziona, pro e contro.

COS’È LA DIETA MELAROSSA

La dieta Melarossa è una dieta mediterranea personalizzata che prevede un’alimentazione equilibrata e, quindi, un dimagrimento graduale. Personalizzata perché la si può ottenere iscrivendosi al sito Melarossa, dopo aver risposto a una serie di domande. I fabbisogni individuali, come si legge sul sito, vengono calcolati in base ai LARN, pubblicati dalla SINU, Società italiana di nutrizione umana.

COME FUNZIONA

La prima cosa da fare è connettersi al sito Melarossa e cliccare su “dieta melarossa”, inserire il proprio peso, l’altezza, l’età e cliccare ok. A questo punto Melarossa mostra il proprio indice di massa corporea, segnalando se il peso è o meno nella norma e se è giusto rispetto alla propria statura. Dopodiché, cliccando su continua, e indicando le proprie misure, si può scoprire il proprio somatotipo, che permette di capire com’è distribuito il grasso nel corpo. Bisogna quindi indicare quanti chili si vuole perdere e il sistema segnala quanto tempo serve per ottenere i risultati desiderati.

Iniziano poi una serie di domande riguardanti le attività svolte nei giorni feriali e festivi, si ottiene così il proprio fabbisogno nutrizionale e alcuni consigli per migliorare il proprio stile di vita, se necessari. Non resta che scegliere il tipo di dieta che si vuole seguire, onnivora o vegetariana, si risponde ancora a qualche quesito, e si indicano le preferenze alimentari. E voilà, la propria dieta personalizzata è quasi pronta.

A questo punto per riceverla è necessario iscriversi compilando un modulo con i propri dati. La dieta personalizzata diventa disponibile il giorno dopo, mettendo a disposizione sia il menù settimanale che la lista delle spesa.

LEGGI ANCHE: Come fare una dieta corretta

QUANTO COSTA

Molte persone chiedono come avere la dieta Melarossa gratis. Specifichiamo che scaricarla è gratuito per la prima settimana di prova. Come specificano gli store digitali nella descrizione dell’app, il servizio dopo la prima settimana prevede un abbonamento mensile di 2,99 euro che può essere disdetto in qualunque momento. Quindi non è propriamente gratuita, ma comunque ha un costo assolutamente accessibile.

QUANTO SI PERDE CON LA DIETA MELAROSSA?

Dieta melarossa

Dieta melarossa

Dicevamo che la dieta Melarossa non è eccessiva e quindi la perdita di peso viene distribuita in modo equilibrato nel tempo a seconda delle esigenze personali. Non pensiate quindi di perdere 10 chili in una settimana, non è questo il suo scopo. In media si dovrebbe perdere circa 1 kg a settimana.

DIETA MELAROSSA: ESEMPIO

Le diete Melarossa prevedono 3 pasti principali e 2 spuntini al giorno. Inoltre includono alimenti di ognuno dei 5 gruppi, ovvero cereali e tuberi, frutta e verdura, carne, pesce, uova e legumi, latte e derivati, grassi da condimento. E c’è la possibilità di evitare eventuali alimenti non graditi, segnalandoli. Così come di optare per un regime dietetico vegetariano, ma non vegano, dato che non si possono eliminare uova, latte e latticini.

PRO E CONTRO

I pro della dieta Melarossa sono:

  • il prezzo dato che è gratuita per la prima settimana e successivamente disponibile a un costo molto vantaggioso;
  • la personalizzazione;
  • è una dieta mediterranea;
  • permette di perdere peso in modo equilibrato, senza esagerare.

La dieta Melarossa non presenta particolari controindicazioni ma non è purtroppo pensata per i vegani e nemmeno per chi ha particolari intolleranze. Inoltre, nonostante sia personalizzata, rimane pur sempre generica rispetto alla dieta consigliata da un nutrizionista, che prende in considerazione una molteplicità di aspetti, inclusa la salute della persona.

I principali contro sono i seguenti:

  • non è pensata per i vegani;
  • non è pensata per chi ha intolleranze;
  • è personalizzata ma comunque generica rispetto a una dieta consigliata da un nutrizionista;
  • non tiene conto dello stato di salute della persona.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

COME DIMAGRIRE IN MODO SANO:

Share