Come coltivare la dalia | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Dalia: coltivazione, cure e varietà

Buona esposizione al sole e molta acqua. Vasi profondi almeno trenta centimetri. Le dalie sono i fiori preferiti per i matrimoni

di Posted on

La dalia è una pianta dalle radici tuberiformi che contemplano sia specie annuali, come le varietà nane di circa 30 cm, sia biennali come le altre (che raggiungono anche due metri). I fiori, sempre terminali, hanno le forme più varie a seconda della specie: i colori predominanti sono il giallo o il rosso ma esistono anche ibridi con diverse tonalità.

DALIA

La dalia, il cui nome originario è dahlia appartiene alla famiglia delle Astreraceae ed è originaria del Messico, anche se poi si è andata diffondendo in tutti i paesi dell’America Latina, fino ad arrivare anche in Europa e in Italia. Le foglie sono grandi e verdi, e i fiori sbocciano al vertice di steli lunghi e simmetrici: possono essere semplici, doppi, a palla, a pompon, a forma di margherita.  La pianta è facile da coltivare sia in giardino sia in un vaso.

LEGGI ANCHE: Come coltivare l’iris e prendersene cura

ESPOSIZIONE E CLIMA

Le dalie sono piante piuttosto delicate e richiedono più attenzioni di altre piante. Prediligono climi miti e soffrono il gelo. Devono essere posizionate in pieno sole.

TERRENO E CURE COLTURALI

Predilige un terreno fresco, profondo e ricco di sostanze organiche che deve essere concimato periodicamente. Tra le cure della dalia, sono importanti le potature: in particolare bisogna recidere i capolini alla base dello stelo, in modo da favorire una piena e completa fioritura dei boccioli rimanenti.

INNAFFIATURE

La dalia necessita di moltissima acqua che deve essere somministrata continuamente. E questo specialmente durante i mesi della fioritura, dalla primavera all’autunno.

SEMINA E FIORITURA

La dalia si può moltiplicare sia per semi sia per divisione dei tuberi, da effettuare tra marzo e aprile, sia, infine, per talea in estate. La fioritura avviene in estate e prosegue fino all’autunno.

PER APPROFONDIRE: Come coltivare il giglio

COME COLTIVARE LA DALIA NEL TERRENO

Una volta scelti terreno ed esposizione giusta, per coltivare in modo corretto la dalia nel terreno aperto, è importante interrare i bulbi a una profondità compresa tra i 10 e 15 centimetri. Quanto invece alla distanza tra un bulbo e l’altro, varia sulla base della varietà della pianta. Se si tratta di una dalia alta, la distanza tra un bulbo e l’altro dovrà essere tra gli 80 e i 120 centimetri; per le piante medie basta una distanza tra i 50 e gli 80 centimetri; per le nane tra i 30 e i 40 centimetri.

COME COLTIVARE LA DALIA IN UN VASO

Per coltivare le dalie in un vaso, è preferibile scegliere le varietà più piccole. Il vaso, o la cassetta, devono avere una profondità di almeno 30 centimetri e una larghezza di almeno 20 centimetri. Anche nel vaso la dalia deve avere un terreno ben drenato e un’esposizione al sole: è opportuno mettere dell’argilla espansa sul fondo del contenitore. Durante l’inverno, se le vostre dalie sin trovano in una zona dalle temperature molto rigide, è preferibile tagliare i tuberi ed estrarli prima della fine dell’autunno, metterli in un contenitore di carta dopo averli ben puliti ed asciugati. I bulbi vanno conservati in un luogo buio e asciutti e poi rimessi con l’inizio della primavera. Un’alternativa è quella di mettere le piante di dalie nel vaso all’interno della casa e ben riparate.

PROBLEMI E RIMEDI

Sebbene le dalie abbiano bisogno di molta acqua, temono i ristagni, che possono provocare marciume radicale: in questo caso necessario ridurre le annaffiature. Soffrono inoltre gli attacchi degli afidi e di alcuni insetti: nell’uno e nell’altro caso è bene agire con prodotti specifici e innanzitutto con una buona prevenzione attraverso antiparassitari naturali.

PER SAPERNE DI PIÙ: Come coltivare i garofani in giardino e nel vaso

VARIETÀ DELLE DALIE

Tra le tante varietà delle dalie le più belle sono:

  • Dalia smart world. Ha un colore bianchissimo, candido, ed è uno dei fiori preferito per i matrimoni
  • Dalia cameo. Anche questa, come la precedente è una dalia bianca, ma con petali molto diversi
  • Dalia sunset pink. Qui il colore dominante è il rosa, molto brillante e morbido
  • Dalia red runner. Rossi intensi, sono fiori che spiccano all’interno delie composizioni.
  • Dalia a fiore singolo. Sono le più diffuse: hanno un fiore centrale con un solo giro di piccoli fiori
  • Dalia a palla. Con i fiori che si presentano con una forma sferica

I FIORI PIÙ BELLI DA COLTIVARE IN GIARDINO:

  1. Come coltivare le rose, un fiore meraviglioso in grado di decorare balconi e giardini
  2. Canna da fiore: come si coltiva in giardino e nei vasi
  3. Calendula: il fiore che protegge l’orto
Share

<