Questo sito contribuisce all'audience di

Cargo bike, le biciclette per le mamme che si vogliono muovere in città con i bambini

Antonella, giovane mamma con un passato in passerella, ha “rubato” questa idea nei Paese del Nord Europa e l’ha portata a Milano. In questo modo, grazie a un cassone nella parte anteriore delle bici, le mamme possono assecondare la passione per le due ruote alla quale spesso devono rinunciare.

Condivisioni

CARGO BIKE PER BAMBINI

La bicicletta è sempre stata una delle più grandi passioni di Antonella e, a Milano, fin da quando era piccola, si è sempre mossa sulle due ruote. Quando è diventata mamma di due splendidi bambini, però, ha cominciato a fare difficoltà tanto da temere di dover smettere di pedalare. Antonella Pesenti, milanese di 35 anni con un passato sulle passerelle, ha “importato” nella sua città uno strumento che le ha prima permesso di continuare a dar libero sfogo alla sua passione e poi è diventato addirittura il suo lavoro. Antonella, infatti, ha fatto conoscere a Milano le cargo bike, ossia le biciclette tanto diffuse nel Nord Europa che permettono a chi pedala di portare i bambini grazie a un cassone posto nella parte anteriore. L’illuminazione, racconta la giovane mamma, è arrivata dopo una vacanza a Copenaghen dove ha scoperto che spostarsi in città in bicicletta insieme ai bambini e in totale sicurezza è possibile grazie alle cargo-bike, una due ruote che le cambierà la vita.

LEGGI ANCHE: A scuola in bicicletta, in America si insegna a pedalare. E le famiglie rinunciano all’auto

FRIDA BIKE MILANO

Una volta rientrata a Milano, Antonella si mette alla ricerca di rivenditori per acquistarne una ma nessuno è in grado di accontentarla. Così, coinvolge anche il marito, che riesce a rintracciare un piccolo rivenditore. Le prime uscite sono abbastanza imbarazzanti. Nessuno va in giro con una bicicletta così “particolare”. Alcune mamme però iniziano a fermarla per strada, chiedendole di provare la due ruote e qualcuna si convince, addirittura, ad acquistarne una. Antonella inizia a capire che quella novità può trasformarsi in un lavoro. Così inaugura Frida Bike, un laboratorio in un cortile storico di Milano: l’unico a non essere stato danneggiato dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, tanto che ogni anno i residenti celebrano la festa della Madonnina che si pensa abbia protetto quelle mura.. Il lavoro dell’ex modella, oggi trentacinquenne, consiste nel riadattare i modelli di base della cargo bike, in base alle esigenze dei clienti. Un lavoro che, all’inizio, stentava a decollare ma che oggi è una vera e propria realtà a Milano, dove circolano centinaia di migliaia di biciclette. I servizi di bike-sharing vanno alla grande e la mobilità sostenibile non è soltanto una bella espressione. Nel frattempo, le cargo-bike sono cresciute in maniera esponenziale. Da quando era soltanto Antonella a girare con quella insolita bicicletta, adesso tante mamme hanno girano per Milano con le cargo-bike.

PER APPROFONDIRE: Bike sharing, come si usa in tutte le città. 10 regole d’oro per scegliere il servizio giusto

COME FUNZIONA UNA CARGO BIKE

Questa tipologia di biciclette, assicura Antonella, è adatta sia alle mamme che ai papà, e può essere molto utile anche per trasportare il cane o il gatto. Ma soprattutto, fedeli allo spirito che ha ispirato l’idea, le cargo bike sono sempre in continua evoluzione per assecondare le esigenze pratiche della mobilità cittadina unendo la passione per la bicicletta alla gioia di andare in giro con i propri figli.

ALTRI UTILIZZI DELLE CARGO BIKE

Ma vediamo nel dettaglio quali sono tutti gli altri utilizzi delle cargo bike: queste biciclette con cassone si sono tanto diffuse perché si prestano a diversi tipi di attività. Oltre al trasporto dei bambini, è possibile adattarle a varie esigenze.

  • Carrozzina. Può rivelarsi un’ottima soluzione per i genitori che hanno un bambino con difficoltà motorie. Il cassone offre la possibilità di caricare anche una carrozzina, senza particolari interventi.
  • Animali. Le cargo-bike sono particolarmente apprezzate dai padroni, che vogliono spostarsi da una parte all’altra della città con il proprio amico a quattro zampe. Una comodità, soprattutto nei mesi freddi.
  • Consegne. Per il trasporto di pizze e pasti caldi, la cargo bike è l’ideale. Consente una consegna a domicilio ecologica al 100% e un risparmio notevole, soprattutto alle piccole attività.
  • Bici-negozio. Per i venditori più creativi, questa bicicletta può diventare una “vetrina”. Può essere usata come espositore utilizzando il cassone come espositore, essendo dotato di ripiani.

(L’immagine di copertina è tratta dalla pagina Facebook di FridaBike)

TUTTI I VANTAGGI DELLA BICICLETTA: