Questo sito contribuisce alla audience di

Come risparmiare energia e ridurre gli sprechi in ufficio

Basta poco per rendere il proprio ufficio un ambiente più confortevole risparmiando sui costi della bolletta energetica e azzerando gli sprechi. Ecco tanti consigli utili.

Come risparmiare energia e ridurre gli sprechi in ufficio
Come risparmiare energia in ufficio: tanti consigli utili
di

COME RISPARMIARE ENERGIA IN UFFICIO -

E’ l’ufficio il luogo in cui quasi tutti noi trascorriamo la maggior parte del tempo delle nostre giornate e dove, come in casa, possiamo portare avanti tutta una serie di gesti che, per quanto semplici, ci permettono di ottimizzare il risparmio di energia e azzerare gli sprechi.

Quante volte ad esempio, nonostante la presenza di svariati supporti digitali, sprechiamo tanta carta anche solo per prendere un appunto oppure lasciamo le luci accese anche quando non servono?

L’IDEA: Come organizzare il lavoro in ufficio per seguire due (o più progetti) contemporaneamente

 RISPARMIO ENERGETICO UFFICIO -

Ecco allora alcuni semplici consigli per un anno lavorativo all’insegna del risparmio energetico e degli sprechi zero:

1. Illuminazione

  • Innanzitutto verificate l’efficienza dell’impianto di illuminazione dell’ufficio e, se necessario, sostituite le vecchie lampadine incandescenti con apparecchi più efficienti oppure puntate sull’illuminazione a Led: otterrete così un notevole risparmio di energia elettrica.
  • Ricordate di spegnere le luci quando non sono necessarie e privilegiate la luce naturale posizionando pc e scrivanie in corrispondenza delle finestre.

2. Stand-by

Evitate di lasciare gli apparecchi elettrici in stand-by quando non vi servono in quanto la lucina colorata continua a consumare corrente elettrica: un pc in stand-by ad esempio può consumare anche più di 20w all’ora.

3. Riscaldamento e condizionamento

Oltre all’illuminazione, la maggiore voce di spesa energetica in ufficio è legata proprio al riscaldamento invernale e al raffrescamento estivo.

  • Per quanto riguarda l’inverno, ricordate che la temperatura ideale deve attestarsi intorno ai 18-20° C. Se poi la temperatura risulta un po’ alta perché fuori è una bella giornata e non fa troppo freddo, non aprite le finestre ma abbassate la temperatura dei radiatori. Evitate inoltre di riscaldare anche le stanze che rimangono vuote.
  • Durante l’estate invece, cercate di impostare il termostato dei condizionatori facendo in modo che la differenza di temperatura tra l’ambiente interno ed esterno non superi i 6 gradi.
  • Ricordate inoltre di spegnere il condizionare almeno mezz’ora prima di uscire dall’ufficio in modo tale da potervi adattare velocemente alla temperatura esterna.

PER SAPERNE DI PIU': Come risparmiare sulla spesa per il riscaldamento

4. Carta

  • Per evitare di sprecare troppa carta, riutilizzate su entrambi i lati lo stesso foglio soprattutto se avete segnato solo qualche appunto, gettate i fogli utilizzati negli appositi contenitori per il riciclo e scegliete sempre la carta riciclata.
  • Evitate inoltre di stampare tutto quello che non è necessario.

Tutti i consigli utili su come risparmiare energia in ufficio e ridurre gli sprechiPER APPROFONDIRE: Come sprecare meno tempo in ufficio e lavorare meglio, la scrivania ordinata

5. Acqua

  • Limitate l’uso dell’acqua al necessario e se notate lavandini, rubinetti e scarichi che perdono chiamate subito un tecnico.

Infine, ecco alcuni semplici accorgimenti per continuare a risparmiare energia in ufficio:

  • Evitate di usare l’ascensore soprattutto se dovete salire solo poche rampe di scale: oltre al risparmio in bolletta ne guadagnerete in salute.
  • Se in ufficio utilizzate una macchinetta del caffè, ricordate sempre di spegnerla quando non vi serve e valutate se è possibile disattivare durante la notte anche i distributori di bevande e alimenti.

PER SAPERNE DI PIU': Come avere un buon clima in ufficio, 10 regole utili

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: