Viaggiare sicuri: dieci regole d'oro | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Viaggiare sicuri: dieci regole d’oro

di Posted on

Viaggiare sicuri, pronti a contrastare qualsiasi evenienza, significa innanzitutto adottare alcune precauzioni sulla base delle località che si raggiungono. Altri consigli, invece, sono validi sempre e comunque.

Ecco le dieci regole d’oro per un viaggio tranquillo e sereno.

  • Quando siete in viaggio, specie in paesi con cattive condizioni ambientali e igieniche, lavatevi spesso le mani. E se necessario usate la sera, prima di addormentarvi, un disinfettante. E’ una precauzione molto utile.
  • Non bevete alcolici e drink con il ghiaccio. Non potete sapere con quale acqua è stato fatto, e dunque rischiate un’intossicazione o, al minimo, un forte mal di pancia.
  •  Mangiate sempre cibi cotti, specie le verdure. E’ difficile, infatti, essere sicuri sulle condizioni igieniche dei locali pubblici e su come le verdure sono state lavate.
  • La frutta fresca sbucciatela da soli. E niente macedonie: vale la stessa regola per la verdura.
  • In molti paesi sono necessarie alcune vaccinazioni: informatevi dal vostro medico. Tre sono le principali: epatite A, difterite e tetano. Non evitatele, è un’imprudenza.
  • Attenzione a mosche e zanzare. Ci sono paesi dove sarete torturati: per evitarlo, spargete il corpo con prodotti repellenti. Terranno lontane le zanzare ed eviteranno sgradevoli punture.
  • Usate l’aria condizionata, durante i viaggi estivi, e le zanzariere nelle camere da letto.
  • Portate sempre nel vostro bagaglio i farmaci essenziali per l’automedicamento. Possono servire.
  • Fate un buon uso di fermenti lattici come prevenzione alla “diarrea del viaggiatore”.
  • Se necessario, stipulate una polizza assicurativa in caso di malattia o di ricovero. In alcuni paesi, come gli Stati Uniti, l’assistenza sanitaria è molto costosa. Una polizza è una buona copertura da questo rischio.

SCOPRI ANCHE: Come fare le vacanze in camper non sprecando denaro

 

Shares